Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

DBA Pro utilizza TeamSystem: il futuro della computazione BIM è in Cloud

di TeamSystem

11/05/2021 - DBA Pro è una società operativa di DBA Group ed eroga servizi di “Ingegneria Intelligente”: progetta infrastrutture fisiche e sviluppa piattaforme telematiche in grado di dialogare in real time con i loro gestori e utenti. DBA Pro offre servizi di architettura e ingegneria, di project management office e ICT nei seguenti settori: media e telecomunicazioni, alternative fuel & oil, trasporto e logistica, energy, utilities e building.

Dal 2005 l’approccio dell’azienda nell’erogazione dei servizi si è basato sui principi fondanti del Project Management di matrice anglosassone e ciò ha consentito una gestione efficiente ed efficace dei processi. Nell'ottica di efficientare la gestione economica delle commesse, nel 2005 è stato adottato il software di computazione e preventivazione oggi denominato TeamSystem Construction Project Management (CPM), utilizzato per seguire tutti gli aspetti di preventivazione, contabilità di cantiere, analisi dei costi e budget.
 
Il software CPM, essendo BIM ready, nel corso degli anni ha accompagnato DBA Pro nel suo percorso di adozione della metodologia BIM. Dal 2016, infatti, la società ha avviato un percorso di trasformazione digitale e sta continuando ad implementare il BIM in tutte le sue Business Unit operative.
La metodologia BIM è un valido strumento sia per ottimizzare i processi e le attività di progettazione interne all’azienda, sia per aumentare la qualità del progetto sviluppato per il cliente.” -  spiega l'Arch. Simone Di Biase, BIM Manager presso DBA Pro – “Il BIM permette di adeguare il livello qualitativo e di controllo della delivery di progetto su tutta la filiera di sviluppo progettuale. Nel 2020 abbiamo ottenuto la certificazione UNI/PdR 74:2019 rilasciata da ICMQ per l’erogazione di servizi di progettazione architettonica, strutturale e impiantistica per opere civili, infrastrutture per telecomunicazioni e opere accessorie e complementari infrastrutturali, a ulteriore dimostrazione degli obiettivi raggiunti in termini di ottimizzazione dei processi”.
 
TeamSystem Construction Project Management, soluzione BIM 4D e 5D e “quantity take off”, è quindi oggi utilizzato da DBA Pro anche per tutte le commesse BIM per gestire listini prezzi, comparare offerte, generare preventivi con processi sem-automatizzati, pianificare i lavori su Gantt, simulare virtualmente un progetto, analizzare i costi e ricavi. Grazie allo standard IFC consente di effettuare la computazione a partire dai modelli BIM realizzati con i più diffusi software di BIM authoring utilizzati dai professionisti del settore. “Il software è molto potente e ci consente di andare oltre al semplice computo, CPM aiuta a mantenere il controllo durante tutte le fasi di cantierizzazione e a condividere informazioni con le figure coinvolte nel progetto”, commenta l'arch. Di Biase.
 
Nel 2020, alle licenze di CPM che l'azienda utilizzava sul proprio server on premise, DBA Pro ha affiancato l'utilizzo di CPM in Cloud. “Utilizzavamo CPM da anni su client server proprietario, poi TeamSystem Construction ci ha proposto di testare la versione in Cloud. L'esperienza di utilizzo in Cloud è stata positiva e ci ha portato a fare alcuni ragionamenti, effettivamente crediamo che il Cloud sia la soluzione del futuro” conferma Di Biase.
Ma quali sono stati i vantaggi principali che i professionisti di DBA Pro hanno riscontrato utilizzando CPM in Cloud?L'utilizzo in Cloud libera l'azienda dalla gestione del server e quindi dai problemi di manutenzione, di malfunzionamento o difficoltà tecniche che possono sorgere, garantendo allo stesso tempo un backup dei dati automatico e sicuro”. – sottolinea Di Biase – “Inoltre, la possibilità di accedere ai dati aziendali senza l'utilizzo di una VPN, ma con la sola connessione internet, semplifica la condivisione delle informazioni. In ultimo, abbiamo riscontrato che il motore del software in Cloud è molto potente, anche rispetto ad un server di dimensioni standard. Quindi la gestione di modelli BIM “pesanti” risulta agevole: è più immediato caricarli, interrogarli, visualizzarli. Anche per chi lavora in smart working, se la connessione internet è buona, è tutto più semplice”.
 
Al momento DBA Pro continua a utilizzare la soluzione on premise, alla quale parallelamente ha affiancato la versione in Cloud. Conclude Simone Di Biase. “Stiamo facendo formazione interna affinché tutti i nostri collaboratori possano cogliere le opportunità che questi strumenti così potenti offrono”.
 
Tra le funzionalità di CPM più apprezzate da DBA Pro, c'è la possibilità di rivedere in qualsiasi momento i dettagli del computo e verificare l’accuratezza della stima. Il software consente di gestire i costi indiretti e aggiornare automaticamente la stima se il progetto viene modificato.Questo si rivela particolarmente interessante quando il cliente ci chiede una modifica, per poi voler tornare alla versione precedente. TeamSystem CPM tiene traccia di tutte le versioni e questo si rivela comodo sia in ambito BIM sia nella progettazione tradizionale. La possibilità di aggiornare il modello IFC in progress, inoltre, ci consente di ottimizzare i tempi e computare anche se il modello non è completamente finito, per avere stime aggiornate in tempo reale” conclude l'architetto.

TeamSystem su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati