Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Ministro Brunetta: la PA recluterà figure tecniche anche con l’aiuto degli Ordini
PROFESSIONE Ministro Brunetta: la PA recluterà figure tecniche anche con l’aiuto degli Ordini
AZIENDE

EdiliziAcrobatica aderisce al Global Compact delle Nazioni Unite

di EdiliziAcrobatica

04/05/2021 - EdiliziAcrobatica S.p.A., azienda leader in Italia e in Europa nel settore dell’edilizia su fune, presente sul territorio nazionale e francese con oltre 100 aree operative che occupano oltre 1100 persone, ha sottoscritto un accordo con il quale si impegna a raggiungere gli obiettivi del United Nations Global Compact (UNGC), iniziativa che ad oggi conta oltre diverse migliaia di aziende aderenti in tutto il mondo e offre linee guida di leadership finalizzate a ispirare politiche sostenibili nel pieno rispetto della responsabilità sociale d'impresa.

Con la sottoscrizione, EdiliziAcrobatica si impegna ad aderire ai dieci principi dettati dalle Nazioni Unite nei settori dei diritti umani, degli standard sociali, dell'ambiente e della lotta alla corruzione. L'adesione all'UNGC sottolinea dunque l'impegno di lungo termine di EdiliziAcrobatica per la sostenibilità e la responsabilità sociale di impresa.

“La scelta di aderire al Patto Globale per l’Ambiente delle Nazioni Unite - ha commentato Riccardo Iovino, CEO e Founder di EdiliziAcrobatica - è in linea con l’impegno che come azienda abbiamo assunto, fin dalla nostra nascita, di contribuire concretamente alla tutela del nostro pianeta, attraverso l’adozione di una tecnologia a basso impatto ambientale, quale è, appunto, quella della doppia fune di sicurezza con la quale operiamo quotidianamente. Non solo, proprio da quest’anno EdiliziAcrobatica ha dato il via al progetto ESG, Enviroment, Social and Governance, con cui si impegna ancora più a fondo a perseguire obiettivi etici attraverso l’adozione e l’implementazione di best practices”.

“EdiliziAcrobatica promuove e incentiva politiche di uguaglianza e avversa ogni tipologia di discriminazione di sesso, razza, religione e orientamento politico - ha spiegato Anna Marras, socia e consigliera con delega alle risorse umane di EdiliziAcrobatica -.  Nella nostra azienda sono presenti uomini e donne provenienti da diverse parti del mondo, che praticano diverse religioni e che sono perfettamente integrate, sentendosi parte di una famiglia, la nostra famiglia, in cui a ogni persona viene riconosciuto un inestimabile valore”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Leggi i risultati