Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
AZIENDE

I sistemi di pavimentazione IPM Italia per il settore conciario

di IPM Italia

Massima resistenza, azione antisdrucciolo, zero emissioni VOC

05/05/2021 - Un pavimento in resina presenta molti vantaggi, come il saper coniugare resa estetica con una grande praticità d'uso. Non ci sono limiti alle soluzioni cromatiche possibili e le caratteristiche di questa tipologia di pavimenti li rendono estremamente funzionali per qualunque utilizzo. Resistente, non teme il passare del tempo né il calpestio, l'usura e gli sbalzi di temperatura. È impermeabile, non assorbe i liquidi e l'umidità, non subisce l'attacco di muffe e di batteri e garantisce sempre massima igiene.

Per questo la resina è la soluzione adatta a molteplici settori industriali, come quello conciario. “Ma non tutti i sistemi di pavimentazione in resina sono uguali, per questo è molto importante stabilire a priori le necessità e le richieste dell’azienda, per poter procedere con la scelta più adatta”, dichiara Andrea Penati, Amministratore Delegato e Direttore Tecnico di IPM Italia, tra i maggiori player nazionali nella produzione e posa di pavimenti continui in resina per indoor e in graniglia naturale per outdoor nel settore industriale, commerciale e residenziale.
 
IPM Stratos per La Patrie: resistenza, antisdrucciolo e zero VOC
Nel caso di La Patrie, azienda a Ponte a Egola in provincia di Pisa, nel cuore del Distretto Conciario Toscano, specializzata nella concia e nella rifinizione di pellame pregiato, i sistemi di pavimentazione in resina sono stati scelti per garantire elevati standard di produzione e sicurezza, il tutto in ottica green, e cioè massimizzare l’efficienza e ridurre l’impatto ambientale. L’implementazione strutturale e l’installazione di impianti interamente in PVC, l’utilizzo di attrezzature in acciaio e la pavimentazione in resina di tutte le superfici del complesso sono stati pensati per eliminare il rischio di contaminazione del prodotto da parte di metalli specifici (cromo, ferro e alluminio) e rendere il pellame conciato completamente conforme ai parametri Metal Free.

Per le zone soggette a medie sollecitazioni meccaniche e di transito IPM STRATOS è la soluzione ottimale: con spessore 2,5 mm, il sistema multistrato epossidico ad effetto monocromatico presenta elevate resistenze chimiche e all’usura e nelle aree dove si depositano i liquidi di processo garantisce una eccellente azione antisdrucciolo. La sua velocità di posa ottimizza il tempo di cantiere, riducendo i tempi di intervento e fermo impianto. Per aumentare protezione, durezza e resistenza all’usura della pavimentazione in calcestruzzo nonché per contenere la presenza di umidità relativa residua pari al 6% e contemporaneamente regolarizzare la pavimentazione esistente, IPM Italia nel cantiere di La Patrie è intervenuta con rasatura di fondo IPM Aquareg 1 per fondi umidi (spessore 1 mm) e IPM STRATOS (spessore 2,5 mm), realizzando uno spessore totale di 3,5 mm (spessore medio) con prodotti di nuova generazione e certificati a zero VOC, che contribuiscono a mantenere la qualità dell’aria indoor creando un luogo di lavoro sano e confortevole, rispettando la filosofia green building dell’azienda. Grazie all’ottimo compromesso tra alte prestazioni e rapporto qualità-prezzo, IPM Stratos è un must dell’offerta di soluzioni IPM Italia.

Il recupero di pavimentazioni ammalorate con IPM Blindo Mix: zero VOC, resistenza, estetica
Per l’area produttiva della Conceria Thule, a Santa Croce in provincia di Pisa, che realizza stampe imitazione di pitone, coccodrilli, lucertole e fantasie di alta qualità su pelle di vitello, è stato scelto IPM Blindo Mix. Il sistema, in malta sintetica ad alto spessore, ha ottime proprietà chimico-fisiche, meccaniche e antibatteriche e un’alta valenza estetica. È disponibile in sei differenti finiture, sia lucide che opache, dall’effetto materico ottenuto con l’evidente composizione di quarzo, ed è perfetto per il recupero delle vecchie pavimentazioni fessurate e ammalorate.

IPM Blindo Mix unisce qualità estetiche a proprietà meccaniche, non teme fessurazioni e risulta perfettamente igienico e facile da pulire, adatto quindi a tutte le aree produttive ad alto traffico e sottoposte a carichi gravosi. Resiste ai liquidi di processo presenti nelle concerie e tintorie. La superficie antisdrucciolo lo rende sicuro e molto adatto all’utilizzo in tutti gli ambienti produttivi, in particolare a quelli soggetti all’uso di liquidi. Anche IPM Blindo Mix è a zero emissioni VOC e garantisce una buona qualità dell’aria delle zone produttive.
Il sistema a massetto epossidico ad alto spessore IPM Blindo è disponibile anche in finitura monocromatica: garantisce anch’esso prestazioni chimiche e meccaniche elevate, risultando ideale nelle aree bottali delle concerie.
 
I sistemi di pavimentazione IPM Italia presso Concerie Zuma, Pelli Pregiate

IPM Fabrika: la scelta per un interno di design
Ispirato ai pavimenti in calcestruzzo un tempo usati nell’industria e nei laboratori artigianali che dovevano sopportare sollecitazioni di ogni tipo, IPM FABRIKA è il sistema decorativo in resina ad effetto cemento, che resiste perfettamente a usura, calpestio e abrasione. È una pavimentazione ideale per loft, uffici e spazi commerciali, sale espositive, spazi wellness e residenze private che desiderano una pavimentazione tecnica industriale di carattere e dalla massima libertà creativa. Garantisce un effetto caldo, accogliente e moderno: una pavimentazione continua e uniforme che dà dinamismo e risponde all’esigenza di estetica decisamente contemporanea richiesta dall’intero ambiente.

L’outdoor a zero VOC con IPM GeoDrena®
IPM GeoDrena® è la pavimentazione continua drenante IPM Italia a base di inerti naturali, miscelati con un legante eco-compatibile a zero emissioni VOC. Una soluzione di ultima generazione studiata nel laboratorio interno IPM Lab. Il sistema è caratterizzato da altissima capacità drenante, stabilità, resistenza carrabile e velocità di posa. L’utilizzo di un legante eco-friendly, sempre di formulazione IPM Italia, garantisce la sostenibilità del materiale, mentre l’uso di inerti di pregio come marmo, granito e porfido garantiscono l’estetica delle aree. Offre elevata resistenza meccanica e sopporta sia il traffico pedonabile sia il transito veicolare.
 
IPM Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa