Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
LAVORI PUBBLICI

Concorso ‘Scuole innovative’, i progetti vincitori diventano realtà

di Rossella Calabrese

L’Inail investe 2 milioni e 388mila euro per la costruzione di una nuova scuola dell’infanzia a Cimadolmo (TV)

Vedi Aggiornamento del 23/09/2021
Immagine tratta dalla pubblicazione '#SCUOLEINNOVATIVE' di Miur, PdC, Inail e Indire
31/05/2021 - Ricordate il concorso di idee ‘Scuole innovative’ per la realizzazione degli edifici scolastici del futuro?
 
A tre anni dal termine della competizione, il programma riparte da Cimadolmo (TV) con l’investimento di 2 milioni e 388mila euro da parte dell’Inail per la costruzione di una nuova scuola dell’infanzia.
 
Quello di Cimadolmo è uno dei 56 interventi selezionati dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e finanziati dall’Inail con complessivi 350 milioni di euro.
 

Inail: ‘in corso di verifica altri quattro progetti’

“L’approvazione del progetto per la costruzione della scuola dell’infanzia a Cimadolmo - ha commentato la consigliera di amministrazione dell’Inail Francesca Maione - è un primo passo importante in quanto si tratta di un investimento ‘a sviluppo’ che prevede cioè la totale realizzazione dell’opera, a cura e spese dell’Inail, da concedere poi in locazione all’ente locale”.
 
“Le iniziative dell’Istituto – ha continuato Maione – connesse all’edilizia scolastica, per la messa in sicurezza degli edifici, per favorire la costruzione di scuole innovative e di stabili da destinare a poli per l’infanzia a gestione pubblica e per opere di elevata utilità sociale ci stanno particolarmente a cuore e, in tale ambito, nei primi mesi dell’anno sono stati cantierizzati investimenti per un totale di 24 milioni di euro e sono in corso di verifica altri quattro progetti per nuove scuole nei Comuni di Bagnatica, Modena, Borgovalbelluna e Riolo Terme”.
 


“Le politiche di investimento dell’Inail – afferma il presidente Franco Bettoni – rappresentano un intenso filone di intervento. Tra gli investimenti in forma diretta che l’Istituto pianifica sulla base del “Piano triennale degli investimenti 2021-2023”, oltre a quelli legati al patrimonio edilizio scolastico, rientrano anche quelli in edilizia sanitaria, nel settore alberghiero-termale, considerando le esigenze riabilitative dei nostri assicurati, e azioni di valorizzazione del patrimonio immobiliare. In questo modo si concretizza il nostro impegno a perseguire modelli di ‘edilizia sicura’, conciliando investimenti ‘a reddito’ e utilità sociale”.
 

Il concorso di idee ‘Scuole innovative’

Con l’obiettivo di riaffermare il ruolo centrale della scuola, migliorare le competenze di studentesse e studenti e contrastare le diseguaglianze socio-culturali, nel 2016 è stato bandito il concorso di idee per la realizzazione di scuole innovative usufruendo degli investimenti immobiliari dell’Inail, che ha visto la partecipazione di 1238 progettisti.
 
Dopo il completamento della procedura concorsuale, terminata con la proclamazione dei vincitori nel gennaio 2018, alcune questioni formali sollevate dalla Corte Costituzionale e dall’Anac ne hanno rallentato il percorso. In particolare, Anac ha ritenuto che ai vincitori del concorso non potessero essere affidati i successivi livelli di progettazione ma che he i Comuni avrebbero dovuto bandire delle nuove gare, per le quali il DL Emergenze del 2018 ha stanziato 27 milioni di euro. L'iter è ripartito e qualche giorno fa l’Inail ha inaugurato l’attuazione del programma. 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati