Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
AZIENDE

SailGP, con Rockwool il vento soffia sulle vele della rigenerazione urbana

di ROCKWOOL ITALIA

Duplice appuntamento a Taranto il prossimo weekend con il primo Italy Sail Grand Prix e una Tavola Rotonda sulla sostenibilità dell’ambiente costruito

04/06/2021 - Il 5 e 6 giugno lo specchio di mare sul quale si affaccia la città di Taranto si popolerà di catamarani F50, equipaggiati con tecnologia foil, tutti rigorosamente identici, pronti a volare sul pelo dell’acqua a velocità incredibili, fino a 100 km/h. Taranto è la seconda delle otto tappe del SailGP programmate in agenda, dopo l’esordio ufficiale alle Bermuda: le otto nazioni - in rappresentanza di Australia, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Giappone, Spagna, Nuova Zelanda e Stati Uniti - e i loro team internazionali, si affronteranno in un evento che si annuncia tra i più suggestivi del campionato. 
 
Oltre a essere un momento di intensa competizione, SailGP si propone anche l'obiettivo di lanciare la sfida collettiva per il futuro del pianeta. Attraverso il programma #raceforthefuture, SailGP è infatti la prima organizzazione sportiva che produce eventi ad impatto climatico positivo, compensando più dell’impronta di carbonio prodotta per la realizzazione del campionato e proponendo così un modello di transizione verso l’energia pulita.

Questo è uno dei motivi che ha spinto ROCKWOOL a sponsorizzare la partecipazione della squadra danese all’evento, perché la sua costante attenzione alla sostenibilità e la volontà di cogliere le sfide per migliorare e arricchire la vita di oggi, soprattutto nelle aree urbane in crescita, cercando di ridurre l’impatto dell’inquinamento, è perfettamente in linea con gli obiettivi di SailGP. Il contesto in cui si svolge la gara italiana, la città di Taranto, contribuisce a chiudere il cerchio: Taranto ha infatti di recente avviato un ambizioso progetto di rigenerazione urbana, con iniziative come l’offerta di appartamenti alla cifra simbolica di 1 euro, purché vengano interamente ristrutturati, piuttosto che il progetto di street art T.R.U.St., Taranto Regeneration Urban Street, per decorare i muri delle città con graffiti “d’autore”.  
 
Progetti di recupero architettonico e urbanistico
Sinergie di obiettivi che hanno creato un terreno comune sul quale potersi confrontare intorno ai temi della “Rigenerazione, sostenibilità e sicurezza dell’ambiente costruito”. Sabato 5 giugno nel Castello Aragonese di Taranto, si svolgerà una Tavola Rotonda organizzata dal Gruppo ROCKWOOL in collaborazione con il Politecnico di Milano, Dipartimento ABC e l’Assessorato  all’Urbanistica del Comune di Taranto. All’introduzione della dott.ssa Mirella Vitale, Vice President ROCKWOOL International e del Prof. Angelo Lucchini del Politecnico di Milano, seguiranno gli interventi di:    
 
Arch. Ubaldo Occhinegro (Assessore all’Urbanistica Comune di Taranto) - I progetti di recupero, riqualificazione e valorizzazione della Città Vecchia di Taranto
Arch. Mauro Saito (Mauro Saito Architetti) - Rigenerazione delle aree e dei percorsi water front
Arch. Marco Visconti (MV Architects) - Architetture industriali sostenibili a partire da funzione e sicurezza
Arch. Daniele Fiori (DFA Partners) - Recupero e riutilizzo ad uso residenziale di ex aree dismesse
Ing. Paolo Facchini (Lombardini 22) - Sostenibilità e sicurezza nello sviluppo multidisciplinare integrato dei progetti di architettura e urbanistica
Ing. Fabio Dattilo (Capo del Corpo Nazionale dei VV.F.) - Pianificazione e gestione della sicurezza dell’ambiente costruito
Ing. Paolo Migliavacca (Rockwool Italia - Amministratore Delegato) - Conclusioni e chiusura dei lavori
 
Al centro del dibattito i progetti di lifting estetico e di rigenerazione urbana e sociale per ridisegnare il futuro delle città, in un’ottica di collaborazione e progettazione integrata, per valorizzare il patrimonio edilizio esistente e le aree ex industriali dismesse. Progetti ambiziosi, promossi – per quanto riguarda Taranto - anche in vista dei Giochi del Mediterraneo che la città pugliese ospiterà nel 2026.
 
ROCKWOOL ITALIA su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa