Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Catasto edilizio urbano, sono oltre 77 milioni le unità immobiliari censite
MERCATI Catasto edilizio urbano, sono oltre 77 milioni le unità immobiliari censite
RISPARMIO ENERGETICO

Alberghi e strutture ricettive, in arrivo un superbonus dell’80%

di Rossella Calabrese

Ministro del Turismo Garavaglia: ‘invece di fare una pigna di carte, basterà un foglio solo. Varrà anche per arredi e illuminazione e seguirà le regole del 65%’

Vedi Aggiornamento del 14/04/2022
Foto: Edvard Nalbantjan © 123rf.com
30/06/2021 - È allo studio del Ministero del Turismo un superbonus dell’80% per gli alberghi, fruibile con procedure semplificate.
 
Lo ha annunciato lunedì il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, nel corso dell’evento di apertura della stagione turistica italiana, a Tremezzo, sul Lago di Como.
 
“Stiamo predisponendo un decreto che va nella direzione di uno sgravio dell’80%, ma con regole semplicissime, in modo che, invece di fare una pigna di carte, basti un foglio solo” ha spiegato il ministro all’Ansa, e ha aggiunto: “il decreto sarà presto pronto”.
 
“Le risorse ci sono e sono importanti - ha proseguito Garavaglia -. Noi abbiamo nel Recovery Plan, e quindi già approvato dall’Europa, un fondo dedicato alla ristrutturazione delle strutture ricettive di ogni tipo che vale 1,8 miliardi di euro e che, con l’effetto leva, può arrivare a oltre 3 miliardi di euro”.
  
 

Alberghi, in arrivo un superbonus dell’80%

“Quello che si vuole fare è un decreto che riprende il concetto del 110%, ma lo estende - ha detto ancora Garavaglia - e quindi non solo iniziative che riguardano l’efficientamento energetico, ma anche qualcos’altro. Per esempio, se qualcuno deve rifare gli arredi va bene anche per quello, e poi anche estendere le categorie dell’efficienza energetica, ad esempio comprenderemo anche l’illuminazione”.
 
Ricordiamo che un credito di imposta del 30% per la riqualificazione delle strutture ricettive, destinato anche all’acquisto di mobili, è stato introdotto nel 2015. Nel 2017 l’aliquota è salita al 65% e il bonus è stato attivo fino al 2018.
 
“Ci si vuole concentrare non solo sull’estensione delle categorie di beneficio per gli operatori, ma anche e soprattutto sulla semplificazione e quindi su uno strumento molto più snello e facile da utilizzare. Sarà un bonus 110% con le regole del 65%” - ha concluso il ministro.
 
 

Superbonus alberghi, i tentativi falliti

L’estensione del superbonus 110% agli alberghi e alle strutture ricettive era comparsa nella bozza di DL sulla transizione ecologica. Bozza i cui contenuti sono successivamente confluiti nel DL Governance e Semplificazioni.
 
La stessa misura è stata proposta in sede di conversione in legge del Decreto Sostegni (DL 41/2021) ma è stata bocciata dal Senato
 
Come detto, l’estensione del superbonus agli alberghi è ritornata in campo in una bozza del DL Governance e Semplificazioni per essere poi stralciata dal testo definitivo, causando la delusione dei Comuni.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione