Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
RISPARMIO ENERGETICO

Alberghi e strutture ricettive, in arrivo un superbonus dell’80%

di Rossella Calabrese

Ministro del Turismo Garavaglia: ‘invece di fare una pigna di carte, basterà un foglio solo. Varrà anche per arredi e illuminazione e seguirà le regole del 65%’

Vedi Aggiornamento del 12/07/2021
Commenti 13619
Foto: Edvard Nalbantjan © 123rf.com
30/06/2021 - È allo studio del Ministero del Turismo un superbonus dell’80% per gli alberghi, fruibile con procedure semplificate.
 
Lo ha annunciato lunedì il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, nel corso dell’evento di apertura della stagione turistica italiana, a Tremezzo, sul Lago di Como.
 
“Stiamo predisponendo un decreto che va nella direzione di uno sgravio dell’80%, ma con regole semplicissime, in modo che, invece di fare una pigna di carte, basti un foglio solo” ha spiegato il ministro all’Ansa, e ha aggiunto: “il decreto sarà presto pronto”.
 
“Le risorse ci sono e sono importanti - ha proseguito Garavaglia -. Noi abbiamo nel Recovery Plan, e quindi già approvato dall’Europa, un fondo dedicato alla ristrutturazione delle strutture ricettive di ogni tipo che vale 1,8 miliardi di euro e che, con l’effetto leva, può arrivare a oltre 3 miliardi di euro”.
  
 

Alberghi, in arrivo un superbonus dell’80%

“Quello che si vuole fare è un decreto che riprende il concetto del 110%, ma lo estende - ha detto ancora Garavaglia - e quindi non solo iniziative che riguardano l’efficientamento energetico, ma anche qualcos’altro. Per esempio, se qualcuno deve rifare gli arredi va bene anche per quello, e poi anche estendere le categorie dell’efficienza energetica, ad esempio comprenderemo anche l’illuminazione”.
 
Ricordiamo che un credito di imposta del 30% per la riqualificazione delle strutture ricettive, destinato anche all’acquisto di mobili, è stato introdotto nel 2015. Nel 2017 l’aliquota è salita al 65% e il bonus è stato attivo fino al 2018.
 
“Ci si vuole concentrare non solo sull’estensione delle categorie di beneficio per gli operatori, ma anche e soprattutto sulla semplificazione e quindi su uno strumento molto più snello e facile da utilizzare. Sarà un bonus 110% con le regole del 65%” - ha concluso il ministro.
 
 

Superbonus alberghi, i tentativi falliti

L’estensione del superbonus 110% agli alberghi e alle strutture ricettive era comparsa nella bozza di DL sulla transizione ecologica. Bozza i cui contenuti sono successivamente confluiti nel DL Governance e Semplificazioni.
 
La stessa misura è stata proposta in sede di conversione in legge del Decreto Sostegni (DL 41/2021) ma è stata bocciata dal Senato
 
Come detto, l’estensione del superbonus agli alberghi è ritornata in campo in una bozza del DL Governance e Semplificazioni per essere poi stralciata dal testo definitivo, causando la delusione dei Comuni.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui