Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Tettoie, serve il permesso di costruire?
NORMATIVA Tettoie, serve il permesso di costruire?
RISPARMIO ENERGETICO

Scuole, al via la transizione ecologica e culturale

di Rossella Calabrese

L’istituzione del Comitato Tecnico-Scientifico è il primo passo per l’attuazione del Piano ‘RiGenerazione scuola’

Vedi Aggiornamento del 23/09/2021
Foto: krmelda © 123RF.com
07/07/2021 - Si riunirà per la prima volta il prossimo 12 luglio il Comitato Tecnico-Scientifico istituito dal Ministero dell’Istruzione per attuare ‘RiGenerazione scuola’, il piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole, presentato lo scorso 4 giugno.
 
Il Comitato dovrà individuare le azioni per la transizione ecologica e culturale, da portare nelle scuole di ogni ordine e grado, in coerenza con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e l’Agenda 2030 dell’ONU.
 
Il Piano - ricordiamo - ha l’obiettivo di educare i più giovani, le nuove generazioni, ad abitare il mondo in modo diverso, a ragionare sul lungo periodo, ponendo attenzione ai temi ambientali, alla sostenibilità delle nostre economie e dei nostri stili di vita, progettando nuovi mestieri che sappiano guardare al futuro rispettando ciò che ci circonda.
 
Tra i quattro pilastri di ‘RiGenerazione Scuola’ c’è la rigenerazione delle infrastrutture, con la costruzione di edifici innovativi e la creazione di nuovi ambienti di apprendimento. Il Piano guarda alla scuola italiana come infrastruttura culturale, come centro delle comunità, modello esistenziale e abitativo, luogo d’origine di un nuovo alfabeto ecologico ed economico.
 
 

Scuole, al via la transizione ecologica e culturale

“Questa struttura permetterà al Piano di andare avanti anche nei prossimi anni, a prescindere dal presente Governo” - ha commentato la Sottosegretaria dell’Istruzione, Barbara Floridia, che ha aggiunto: “Le questioni ambientali devono essere affrontate con una visione di lungo termine. Stiamo lavorando per un cambiamento reale, di cui beneficeranno le generazioni future. Perché le sfide ambientali richiedono un impegno nei decenni”.
 
Con lo stesso decreto si prevede anche la costituzione della “Green Community”, una rete nazionale composta da rappresentanti di amministrazioni pubbliche, istituzioni culturali, scientifiche, di ricerca, organizzazioni no profit e profit, anche di rilievo internazionale, che aiuteranno il Ministero e le Istituzioni scolastiche nella realizzazione delle iniziative volte alla transizione ecologica e culturale delle scuole.
 
I temi della crescita sostenibile e dell’educazione alla sostenibilità sono stati inseriti anche nei documenti finali approvati al G20 sull’Istruzione di Catania dello scorso 22 giugno guidato dal Ministro Bianchi.
 
I componenti del Comitato Tecnico-Scientifico sono: Dott. Tullio Berlenghi, Prof. Federico Maria Butera, Avv. Alessandro Dini, Prof. Fabio Fava, Ing. Silvia Grandi.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui