Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

Fronius GEN24 Plus è uno degli inverter più sostenibili al mondo

di Fronius

02/08/2021 - Per un anno intero il team di Ricerca e Sviluppo di Fronius ha collaborato con l'analista di sostenibilità Harald Pilz di "Together for tomorrow" per elaborare e verificare dal punto di vista scientifico vari scenari che compongono il ciclo di vita di un prodotto. I risultati parlano da soli, perché gli effetti sul clima si ammortizzano entro un periodo di tempo molto breve - compreso tra 1 e 3,7 anni a seconda dello scenario - contrariamente a ciò che si pensa sull'impatto ambientale di questi prodotti (l'impronta di carbonio è pari 117.000 km percorsi in auto). 

"Per Fronius la sostenibilità è un valore profondamente radicato nel DNA aziendale, è un modo di pensare e soprattutto di agire. Investiamo da anni nella ricerca per garantire la compatibilità futura e la sostenibilità dei nostri prodotti e delle nostre soluzioni", afferma Martin Hackl, Global Director della Business Unit Solar Energy, Fronius International GmbH. "La vera sostenibilità si basa su un lavoro pragmatico e trasparente", prosegue Martin Hackl. "Come perito che ha partecipato a questo studio, ho trovato questa esperienza illuminante ed estremamente formativa, perché questo tipo di analisi fa luce su sfaccettature spesso trascurate nelle altre analisi sul ciclo di vita", afferma Karsten Schischke, Esaminatore, Fraunhofer IZM.

Sostenibilità scientificamente provata
Durante l'analisi, il team di esperti ha esaminato dal punto di vista scientifico ogni dettaglio dell'intero ciclo di vita di Fronius GEN24 Plus: dalle materie prime, passando per la sostenibilità della produzione, le modalità di trasporto e la durevolezza dei prodotti, fino ad arrivare alla riparabilità e allo smaltimento.

Impatto ambientale e vantaggi complessivi
A seconda dello scenario, i tempi di ammortamento degli effetti climatici e CO2 payback time) sono compresi tra 1 a 3,7 anni. Ma i vantaggi ambientali sono fino a 26 volte superiori rispetto ai costi sostenuti per produrre ed utilizzare l'inverter, oltre che per riciclarne o smaltirne i componenti.

“Sono davvero pochi i prodotti elettronici che permettono un risparmio di emissioni di  CO2 superiore a quelle emesse per produrli. In Fronius la sostenibilità è al centro di ogni fase del ciclo di vita del prodotto: dalla progettazione iniziale alla scelta dei materiali e dei fornitori, fino alla produzione sostenibile e all'intelligente concept di assistenza post-vendita, che accompagna il prodotto fino al termine della sua durata, quando poi subentra una fase di smaltimento altrettanto sostenibile", racconta con orgoglio Martin Hackl. Fronius GEN24 Plus consente di risparmiare fino a 16.932 kg di CO2 nell'arco di una durata prevista di 20 anni, l'equivalente di 9 voli Monaco di Baviera-New York.

Riparabilità dei prodotti e riciclo dei materiali
Per Fronius l'impiego di materiali riciclabili e la possibilità di riparare i prodotti sono elementi fondamentali per preservare le risorse limitate del nostro pianeta. Gli inverter sostituiti o difettosi vengono riparati presso i Centri di riparazione dell'azienda."Tutte le procedure di riparazione implementate e verificate nell'analisi del ciclo di vita offrono vantaggi ambientali maggiori rispetto alla sostituzione anticipata dell'intero inverter", spiega David Schönmayr, Responsabile del progetto, R&S Fronius International GmbH.

Nella realizzazione degli inverter Fronius GEN24 Plus si è prestata particolare attenzione anche alla fase di riparazione e smaltimento. Infatti, i componenti principali si sostituiscono in soli 5,5 minuti: "La sostituzione ed il successivo riciclo del raffreddatore in alluminio, del supporto di montaggio, del coperchio EMC e del corpo esterno in plastica generano un maggior beneficio per l'ambiente rispetto alla sostituzione dell'intero dispositivo", spiega Schönmayr. La chiave per rendere possibile tutto questo è il concept di assistenza Fronius,  grazie al quale gli installatori qualificati Fronius System Partner possono intervenire sugli inverter guasti direttamente sull'impianto. Un altro importante contributo alla sostenibilità del prodotto è dalla quota di materiale riciclato utilizzato per i raffreddatori, che negli inverter Fronius GEN24 Plus corrisponde al 100%.

Fronius continua a dare il buon esempio
Oltre al prezzo e alle prestazioni, anche l'impatto ambientale dei prodotti è sempre più determinante nelle decisioni di acquisto. I regolamenti e le direttive europee in materia di analisi del ciclo di vita (LCA) sono però ancora in fase di definizione. "Benché attualmente questi requisiti non siano ancora vincolanti, abbiamo deciso di svolgere un'analisi della sostenibilità sui nostri prodotti. Siamo ben felici di continuare a dare il buon esempio, sia per influenzare positivamente gli standard tecnologici del settore fotovoltaico, sia per realizzare la nostra visione di 24 ore di sole", spiega Hackl.  

"Siamo davvero molto fieri dei risultati ottenuti dall'analisi del ciclo di vita di Fronius GEN24 Plus", spiega Schönmayr, "ma non intendiamo fermarci qui! Abbiamo anche avviato il programma "Sustainability by Design" con l'obiettivo di promuovere l'economia circolare sostenibile e basata su evidenze scientifiche." Sono previste analisi del ciclo di vita anche per altri prodotti Fronius, i cui risultati verranno utilizzati per sviluppare e ottimizzare nuovi prodotti e servizi".

Fronius Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati