Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
AZIENDE

Isola Ursa sbarca al Saie di Bari

di URSA

La cultura della sostenibilità ambientale allarga il suo raggio d’azione e approda in Fiera dal 7 al 9 ottobre

29/09/2021 - Dopo quattro edizioni di successo, ISOLA URSA si prepara per un nuovo appuntamento dal 7 al 9 ottobre 2021, questa volta nel contesto della Fiera SAIE di Bari – Nuova Fiera del Levante, momento fieristico di riferimento nel mezzogiorno per quanto concerne l’edilizia e i temi ad essa collaterali.

Nato nel 2018 nel contesto della Fiera Klimahouse di Bolzano e promosso da URSA Italia, azienda leader nell’ambito della produzione di materiale volto all’isolamento termico ed acustico, il progetto rafforza la sua missione divulgativa incentrata sulla sostenibilità ambientale in tutte le sue declinazioni, tra le quali spicca la dimensione progettuale e della costruzione. Fil rouge di tutte le edizioni è invero il binomio tra le istanze green che con sempre maggior forza si fanno spazio sul mercato, e le singole esigenze che sorgono dal costruire e dalla gestione del costruito.

Ad incorniciare il progetto e la sua finalità culturale, anche numerosi enti Patrocinanti, tra i quali il Ministero della Transizione Ecologica, il Ministero della Cultura, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. Copiose anche le collaborazioni con vari attori di spicco del panorama green nazionale ed internazionale, tra cui Greenpeace, Lifegate, Italian Climate Network.

La struttura di ISOLA URSA nel contesto della Fiera SAIE di Bari si articola di una molteplicità di convegni ed incontri, fruibili sia in presenza (presso l’aula didattica allestita all’interno della Fiera del Levante, Nuovo Padiglione, Modulo 1 - D19), che in diretta streaming (www.isolaursa.it), rivolti ad un doppio bacino di utenti. Da un lato troviamo gli studenti delle scuole tecniche superiori, ai quali sono rivolti i convegni che si terranno alla mattina, “per continuare anno dopo anno a coltivare un terreno particolarmente fertile, rappresentato dalle nuove generazioni, che sono l’anello più sensibile al cambiamento e quello a cui URSA riserva da sempre una grande attenzione”, come sottolineato dal Direttore Generale di URSA Italia Ing. Antonio Tenace. Dall’altro lato troviamo i professionisti, progettisti e comunicatori al pomeriggio, ai quali sono rivolti i convegni pomeridiani. In relazione a quest’ultimo bacino di fruitori, una novità di questa edizione autunnale è rappresentata dalla collaborazione con gli Ordini Professionali e più precisamente quello dei Geometri e Geometri Laureati, degli Ingegneri e degli Architetti. Una preziosa forma di sinergia con Enti che racchiudono, a livello nazionale e locale, le istanze di professionisti coinvolti nel processo di progettazione, di costruzione e di certificazione, per includere tutti gli operatori del settore in un dialogo di sensibilità verso l’ambiente.

Ogni pomeriggio delle giornate di Fiera ospiterà un convegno in collaborazione con i rispettivi Ordini, con annessa attribuzione di crediti formativi per gli iscritti di questi ultimi, per approfondire il tema del superbonus 110% e la riqualificazione energetica dell’edilizia diffusa secondo i criteri di salubrità (giovedì 7 ottobre); i protocolli ambientali applicati all’edilizia del settore terziario avanzato, avendo un occhio di riguardo per l’edilizia scolastica (venerdì 8); ed infine il tema della progettazione e costruzione di grandi opere “eccellenti”, guardandone tanto il profilo della sicurezza antincendio quanto quello della sanità, soprattutto alla luce dell’emergenza sanitaria attuale. Sullo sfondo di ogni convegno, i grandi temi che spiccano in modo trasversale nella comunicazione: dai cambiamenti climatici e gli appuntamenti dell’agenda italiana ed internazionale sul tema, tra cui Pre-COP di Milano e COP-26 di Glasgow, a monte, e gli input normativi volti a promuovere gli interventi di efficientamento energetico del costruito, a valle.

Proprio in relazione agli appuntamenti Pre-COP sopra citati, si evidenza una ulteriore novità di questa quinta edizione di ISOLA URSA, ossia l’inserimento del progetto nel contesto di All4Climate, l’iniziativa del Ministero della Transizione Ecologica volta a promuovere tutti gli eventi 2021 aventi ad oggetto la lotta ai cambiamenti climatici, collocandosi all’interno dei lavori preparatori all’appuntamento COP-26 del Regno Unito. Selezionata tra i progetti idonei per inserirsi nel calendario All4Climate, ISOLA URSA propone una serie di contributi streaming per dialogare di clima e sostenibilità con il Premio Nobel Prof. Filippo Giorgi, già membro dell’IPCC, e il membro del comitato scientifico di ISOLA URSA Ing. Pasquale D’Andria, Direttore Tecnico e Marketing di URSA Italia, oltre ad altri massimi referenti sul tema, venerdì 1 ottobre 2021, nella piattaforma on-line www.isolaursa.it
 
URSA Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati