Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
PROFESSIONE Equo compenso dei professionisti, via libera della Camera
AZIENDE

Schöck Isokorb®: l’importanza del taglio termico anche in regime estivo

di Schöck Italia

Il futuro sostenibile inizia dalla progettazione

30/09/2021 - Il cambiamento climatico in corso e le azioni indirizzate a costruire un futuro sostenibile sono prerogative che valgono anche nell’edilizia. L’obiettivo prefissato dall’accordo di Parigi sul clima mira a raggiungere entro il 2030 un efficientamento dell’intensità energetica degli edifici pari al 30%. Oltre il 50% del consumo energetico residenziale è infatti causato dal raffrescamento e dal riscaldamento degli spazi abitativi. Gli edifici sono responsabili di oltre il 35% del consumo finale di energia nel mondo: una cifra che ammonta a circa il 40% delle emissioni di CO2.
 
Taglio termico, anche in regime estivo
Quali saranno le implicazioni che si rifletteranno sul comfort degli edifici? Una cosa è certa: le torride temperature sono destinate a diventare un ospite fisso e indesiderato per gli inquilini. Il maggiore raffrescamento degli ambienti per raggiungere una temperatura interna ideale è infatti un aspetto critico, che andrebbe preso sempre in considerazione sin dalla progettazione.

Per costruire e risanare gli edifici, migliorando il comfort abitativo e riducendo al contempo le perdite di energia causate dai ponti termici, Schöck Isokorb® di Schöck è la soluzione ideale non solo in regime invernale ma anche in regime estivo. Soprattutto quanto riguarda gli edifici che sorgono nelle regioni più calde, è fondamentale attuare un preciso taglio termico: in estate il calore penetra all’interno della costruzione, innalzando la temperatura interna e obbligando gli inquilini a raffrescare maggiormente gli spazi abitativi, con un grande dispendio economico e di energia. Con un corretto taglio termico eseguito dai professionisti, si mira a ridurre al minimo l’input energetico così da sollecitare il meno possibile l’impianto di raffrescamento.

Sos ponti termici
Un ponte termico è una zona localizzata nell’involucro termico in cui avviene una discontinuità di isolamento tale che il flusso di calore tra interno ed esterno sia differente. Normalmente i ponti termici si verificano in corrispondenza degli innesti di elementi strutturali e non costituiscono un danno solamente per i consumi energetici, ma anche per il comfort abitativo, la salute e il benessere degli inquilini. Neutralizzando i ponti termici è possibile evitare eventuali danni strutturali futuri in grado di compromettere la sicurezza e la tenuta degli edifici, prevenire la formazione di condensa sulle superfici e la conseguente formazione di muffe.


Schöck Isokorb®: taglio termico, design e libertà di progettazione in un’unica soluzione
Schöck, precursore nel campo dell’edilizia sostenibile con oltre 50 anni di esperienza alle spalle, offre ai progettisti soluzioni affidabili, innovative e su misura contro i ponti termici. La posa di Schöck Isokorb® evita la formazione di discontinuità nello strato isolante dell’edificio, neutralizzando fino al 90% le perdite di energia causate dal ponte termico, mantenendo intatta l’efficienza e prolungando la vita dell’involucro. Che sia utilizzato nell’edilizia industriale o residenziale, il giunto isolante e portante Isokorb® di Schöck è l’alleato di tutti i professionisti che ricercano grande libertà di progettazione e un risultato sicuro per l’isolamento termico di elementi costruttivi a sbalzo. Realizzato con materiali di altissima qualità, tra cui barre in fibra di vetro e calcestruzzo rinforzato con fibra ad alta prestazione, Isokorb® è il frutto di pluriennale ricerca e innovazione. Il giunto di Schöck permette il raccordo di diversi materiali come acciaio, legno e calcestruzzo.

Schöck Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Partecipa