Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
MERCATI Superbonus e bonus facciate, come è andata finora
NORMATIVA

Superbonus, ecobonus e bonus casa: novità per l’accesso al sito Enea

di Rossella Calabrese

Dal 1° ottobre prossimo cambiano le procedure per inserire nuove pratiche

Vedi Aggiornamento del 01/10/2021
  Commenti 20414
Foto: Antonio Guillem © 123rf.com
03/09/2021 - A partire dal 1° ottobre 2021, per inserire sui portali Enea nuove pratiche SuperEcobonus, Ecobonus e Bonuscasa, occorrerà autenticarsi esclusivamente con login SPID.
 
Lo fa sapere l’Enea attraverso un comunicato pubblicato sulla piattaforma dedicata alle detrazioni fiscali e al Superbonus 110%.
 
Le nuove procedure di accesso ai Portali SuperEcobonus 110Ecobonus e Bonus Casa, con autenticazione mediante SPID sono già attive dal 1° settembre scorso e tra un mese diventeranno l’unica forma di autenticazione valida.
 
Gli account di tipo ‘intermediario’ intestati ad aziende - avverte Enea - potranno continuare ad utilizzare la vecchia login ENEA.
  


Ricordiamo che al sito Enea è obbligatorio creare e protocollare le asseverazioni relative al superecobonus 110%, alla fine dei lavori e quando si opta per la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento lavori al 30% e al 60%.
 
Relativamente alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie (ecobonus aliquote del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% e 85%) che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili, occorre trasmettere all’Enea le informazioni sugli interventi terminati.
 
L’invio della scheda descrittiva è richiesto anche per gli interventi influenti dal punto di vista termico o che interessino il rifacimento dell’intonaco per oltre il 10% della superficie disperdente complessiva totale dell'edificio di cui al bonus facciate (aliquota di detrazione pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 e nel 2021).
 
In analogia a quanto previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, occorre trasmettere per via telematica all’Enea le informazioni sugli interventi terminati dal 2018 in poi, che accedono alle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie (bonus casa) che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus e bonus edilizi, come sta andando e cosa prevedi per il futuro? Leggi i risultati