Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
NORMATIVA Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
AZIENDE

Superbonus 110%: Blumatica segue ogni step della pratica

di Blumatica

21/10/2021 - Sono ormai sotto gli occhi di tutti gli effetti del Superbonus 110%: aziende, imprese, tecnici, amministrazioni di condominio sono sommersi da tantissime richieste di committenti che non vogliono perdere questa grandissima opportunità!

Progettare un intervento in ottica “Superbonus”, tuttavia, richiede un impegno notevole da parte dei tecnici che rivestono un ruolo chiave in questa filiera. Infatti, se da un lato rappresenta un’importate opportunità da prendere al volo, il Superbonus 110% nasconde non poche insidie:
- Normativa frammentata e in continua evoluzione che, allo stato attuale, necessità ancora di alcuni chiarimenti
- Elevata interdisciplinarità: oltre al rispetto degli innumerevoli requisiti previsti dal Superbonus, occorre considerare anche tutti gli altri adempimenti normativi legati ad una qualsiasi pratica di ristrutturazione edilizia. Volendo citare solo i passaggi principali, i tecnici dovranno:
- valutare la situazione attuale dell’edificio in modo da suggerire gli interventi più opportuni
- valutare il rispetto di tutti i requisiti tecnico-normativi del progetto al fine di usufruire delle detrazioni
- contabilizzare e verificare la corretta esecuzione dei lavori
- valutare la situazione post intervento e redigere un’asseverazione tecnica che attesti la conformità dei lavori alle richieste di legge e, soprattutto, la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati
- tener conto di tutti gli altri adempimenti normativi previsti in qualsiasi intervento (pratiche edilizie, sicurezza nei cantieri, requisiti acustici, ecc.).
- Tempi ristretti per concludere gli interventi a cui si aggiungono, data l’enorme richiesta del mercato, ulteriori ritardi per indisponibilità di prodotti e aumento di costo delle materie
- Soddisfacimento di elevati standard normativi che richiedono una progettazione molto accurata, al fine di evitare problemi nel caso di eventuali controlli.
 
Risulta fondamentale, pertanto, formarsi in tempi molto rapidi o avvalersi di strumenti di lavoro in grado di fornire tutte le informazioni indispensabili a produrre una documentazione professionale e completa.
 
In virtù di questo, sono ormai migliaia i professionisti che si sono affidati alle soluzioni Blumatica, in grado di seguire passo passo tutti gli aspetti delle pratiche per i seguenti motivi:
Calcolo Energetico: Blumatica Energy consente di gestire qualsiasi aspetto legato alla progettazione energetica dell’edificio.
Definito lo stato di fatto, è il software stesso che consiglia e guida negli interventi migliorativi che consentono di effettuare il doppio salto classe previsto per il Superbonus 110%. In particolare, grazie ad una procedura guidata, il software riesce a riconoscere quelli che sono i punti deboli del sistema fabbricato-impianto e a “progettare” gli interventi energeticamente ed economicamente più convenienti: infatti, per ciascun intervento suggerito, viene anche generato automaticamente un dettagliato computo metrico estimativo che è poi possibile personalizzare in Blumatica Pitagora (software gratuito per computi e contabilità, in cui è possibile importare qualsiasi tipologia di prezzario, DEI o regionale, quest’ultimi scaricabili gratuitamente dal sito Blumatica).

Definiti gli interventi di miglioramento energetico, il software provvede in automatico ad applicarli nel lavoro, in modo da generare lo stato di progetto (senza quindi dover creare a mano un nuovo file), su cui è possibile predisporre tutta la documentazione necessaria per la pratica di detrazione fiscale:
APE Convenzionale (pre e post) e APE tradizionale ed AQE (per la fine lavori);
Relazione tecnica (ex. Legge 10): nel caso ci siano verifiche non soddisfatte, con una procedura guidata simile a quella utilizzata per gli interventi migliorativi, il software ti aiuta nelle modifiche da apportare al progetto al fine di soddisfare tutte le verifiche richieste in fase di progettazione, come ad esempio gli indici di prestazione (EPH, EPC), trasmittanze medie dei componenti, percentuali di coperture da FER, ecc.
Asseverazione ENEA: il software genera in automatico un documento in cui, con la stessa formattazione e grafica del portale ENEA, sono contenuti tutti i dati da inserire per ogni tipologia di intervento (trainante e trainato), riducendo così al minimo la possibilità di commettere errori o perdite di tempo nella ricerca dei dati all’interno del software.
Inoltre, il software, oltre a poter gestire anche tutte le altre tipologie di detrazione fiscale, consente di scegliere il grado di dettaglio della tua valutazione: infatti, grazie ad una struttura modulare, hai sempre la possibilità di approfondire ulteriormente la precisione della tua progettazione attraverso ad esempio una valutazione FEM dei ponti termici, una diagnosi energetica, ecc.

Computo metrico e contabilità lavori: l’aspetto più delicato del Superbonus risulta sicuramente la fase di computo e contabilità degli interventi. In particolare, le maggiori difficoltà risiedono nella verifica di congruità dei costi, tenendo conto anche di tutte le ulteriori “forniture” che compongono il costo dell’intero intervento da portare in detrazione (es. IVA, compensi professionali, ecc.) e, soprattutto, nella necessità di gestire contabilità di interventi che si riferiscono a soggetti giuridici e con regimi fiscali diversi (condominio, singole unità immobiliari, contribuente con IVA detraibile, ecc.) e, il più delle volte, che coinvolgono anche detrazioni fiscali differenti (es. superbonus, bonus facciate, bonus casa, ecc.).

Grazie a Blumatica Contabilità Bonus Fiscali, puoi gestire tutte le fasi previste sia per la contabilità preventiva (computo di fattibilità, definitivo, esecutivo, analisi dei nuovi prezzi, ecc.) che contrattuale e consuntiva (Libretti delle misure, SAL, certificati di pagamento, ecc.). In particolare, sei guidato nella definizione delle detrazioni fiscali, degli edifici e/o delle unità immobiliari ammesse nonché delle detrazioni che puoi cumulare.
In funzione delle tipologie di detrazioni fiscali settate per l’intervento, sono formulati i necessari capitoli di spesa secondo la struttura predeterminata “WBS bonus fiscali” che rappresenta il riferimento per il controllo delle detrazioni, sia nella definizione del computo metrico che per le somme del quadro economico.
Inoltre, per ogni computo metrico, dal quadro economico aggiungi tutte le forniture necessarie all’intervento (analisi di fattibilità, progettazione, direzione lavori, asseverazione, collaudi visto di conformità, spese accessorie ammesse, ecc.) ed hai il quadro economico d’insieme di tutti i costi per ogni capitolo della WBS in modo da ricavare puntualmente le detrazioni fiscali e gli eventuali accollo spesa per ogni contribuente. In fase di contabilità, i quadri economici dedicati alle detrazioni fiscali, si occupano di controllare le condizioni di ammissibilità dei SAL 30%-60%-100% per gli interventi superbonus dai quali sarà anche generato il file del computo metrico estimativo da allegare all’asseverazione, realizzato pedissequamente alle linee guida fornite dall’ENEA.
 
Blumatica Contabilità General Contractors: il modulo specifico consente di acquisire e assegnare le forniture in automatico dalle offerte in formato MS Excel delle imprese subappaltatrici al fine di ricavare in automatico, dalla contabilità dei lavori, SAL e certificato di pagamento per ogni sub contractor. Uno strumento indispensabile per i General Contractors per ricavare senza calcoli aggiuntivi i ricavi dal subappalto dei lavori.
 
Parcella professionale: Blumatica Corrispettivi Bonus Fiscali consente di calcolare il compenso professionale per tutte le tipologie di interventi ammessi a detrazione secondo i criteri previste dal Decreto 6 agosto 2020 e le Linee guida CNI.
Grazie alla perfetta integrazione con Blumatica Pitagora acquisisci gli importi dell’opera con i quali calcolare il corrispettivo direttamente dal computo metrico realizzato con il software gratuito Blumatica Pitagora (sia per le voci a corpo che a misura).
 
Pratiche edilizie: con un applicativo dedicato (Blumatica Pratiche Edilizie), sei guidato nella compilazione dei modelli unici edilizia previsti dalla normativa nazionale/regionale per rilascio Titolo Abilitativo (CIL, CILA, SCIA, PdC, SCIA alternativa al PdC), Comunicazione Fine Lavori (CFL) e Segnalazione Certificata di Agibilità (SCA).
In particolare, per le pratiche di Superbonus 110% il software assiste nella compilazione Comunicazione asseverata di inizio attività (c.d. “CILA-Superbonus”), ai sensi dell’art. 119 del D.L. 34/2020, comma 13-ter, che la Conferenza Unificata ha approvato il 04/08/2021.
 
Acustica: grazie all’integrazione con Blumatica Energy, partendo dal modello energetico puoi predisporre tutta la documentazione necessaria sia per la verifica dei requisiti acustici passivi che per il collaudo e classificazione acustica dell’edificio.
 
Sicurezza nei cantieri: grazie un’esperienza più che ventennale su tale problematica, Blumatica ti offre un’intera suite dedicata a tutti gli aspetti collegati alla sicurezza nei cantieri. Alla vasta gamma di piani standard già precostituiti al fine di generare PSC e POS in pochi e semplici click, ne sono stati aggiunti ulteriori 11 dedicati alle singole detrazioni fiscali (Ecobonus, sismabonus, facciate, bonus casa, ecc.). Fase di Esecuzione, Elaborato tecnico della copertura, Verifica degli ancoraggi, fascicolo tecnico con le caratteristiche dell’opera, DUVRI di cantiere sono altri moduli che completano la gestione di tutti gli aspetti necessari richiesti dalla normativa. Disposizioni specifiche riguardanti l’Emergenza da COVID-19 sono gestiti con archivi specifici contenenti anche le procedure delle modalità organizzativa di controllo e verifica del Green pass obbligatoria per i datori di lavoro, la segnaletica, verbalizzazione delle nomine dei soggetti incaricati; nonché le check list di controllo di verifica degli adempimenti da usare per i sopralluoghi eseguiti con dispositivi mobile (Android e iOS).

Capitolati speciali d’appalto: È un elaborato di progetto di fondamentale importanza che, in riferimento al superbonus, consente di regolamentare l’obbligo relativo al Rispetto dei Criteri Ambientali Minimi per i materiali isolanti ai sensi del Decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 11 ottobre 2017. Per ogni materiale isolante sono già definiti i criteri ambientali minimi ed è altresì regolamentata la modalità di fornitura delle certificazioni da parte dell’appaltatore e il controllo della direzione lavori.
Piano di manutenzione dell’opera: Fra gli elaborati del progetto esecutivo, in caso di sismabonus, Blumatica PMO Strutture consente di realizzare il Piano di manutenzione della parte strutturale ai sensi delle NTC. L’identificazione dell’intero sistema edilizio avviene secondo le indicazioni delle norme UNI di settore. La struttura dell'opera e delle sue parti - ossia l'articolazione dei corpi d’opera, unità tecnologiche ed elementi tecnici manutenibili - è rappresentata da una schematizzazione in tre livelli gerarchici per i quali sono già precostituiti i controlli e gli interventi di manutenzione. I requisiti e le prestazioni, nonché le anomalie da verificare per ogni controllo, sono identificate e codificate con le parti dell’opera. Sono riprodotti in automatico i tre documenti operativi: manuale d’uso, manuale di manutenzione e programma di manutenzione.
 
Blumatica su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione