Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus edilizi, le linee guida per visto di conformità e congruità delle spese
NORMATIVA Superbonus e bonus edilizi, le linee guida per visto di conformità e congruità delle spese
LAVORI PUBBLICI

Scuole innovative, in arrivo il concorso di progettazione

di Rossella Calabrese

Il decreto per l’attuazione del PNRR destina quasi 10 milioni di euro ai progetti per scuole architettonicamente e strutturalmente innovative, sostenibili, efficienti, inclusive

Foto: ANdreas Schindl © 123rf.com
28/10/2021 - Un concorso per la progettazione di scuole innovative, sostenibili e sicure. Ne delinea i contorni il DL per l’attuazione del Piano di Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e la prevenzione delle infiltrazioni mafiose, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri.
 
Il concorso, che sarà indetto dal Ministero dell’Istruzione, sarà destinato alle aree geografiche e agli enti locali che verranno individuati a seguito della procedura selettiva per l’attuazione delle misure della Missione 2 - Componente 3 - Investimento 1.1 del PNRR.
 
Tale Investimento è il ‘Piano di sostituzione di edifici scolastici e di riqualificazione energetica’ da 800 milioni di euro che mira a realizzare 195 nuovi edifici scolastici per garantire a 58 mila studenti di frequentare scuole moderne, verdi e sicure, dimezzando il consumo di energia e abbattendo le emissioni annue di gas serra, per il quale il Ministro dell’Istruzione ha annunciato l’avvio a novembre.
 
Secondo il PNRR, il Piano è destinato ai casi in cui è più conveniente ricostruire che fare lavori di adeguamento sismico o efficientamento energetico dell’esistente, in particolare nelle zone ad alto rischio sismico.
 


Scuole innovative, in arrivo il concorso di progettazione

Il concorso consentirà di raggiungere l’obiettivo, individuato dal PNRR, di costruire scuole innovative dal punto di vista architettonico e strutturale, altamente sostenibili e con il massimo dell’efficienza energetica, inclusive e in grado di garantire una didattica basata su metodologie innovative e una piena fruibilità degli ambienti didattici.
 
Sarà articolato in due gradi. Il primo grado è finalizzato alla presentazione di proposte di idee progettuali legate agli obiettivi suddetti (costruire scuole architettonicamente e strutturalmente innovative, sostenibili, efficienti, inclusive).
 
Il secondo grado, cui accedono le migliori proposte di idee progettuali, è volto alla predisposizione di progetti di fattibilità tecnica ed economica per ciascuno degli interventi individuati a seguito della procedura selettiva. Al termine del concorso di progettazione, i progetti di fattibilità tecnica ed economica diventeranno di proprietà degli enti locali che attuano gli interventi.
 
L’intera procedura del concorso di progettazione dovrà concludersi entro 160 giorni dalla pubblicazione del bando di concorso; oltre tale termine gli enti locali potranno procedere autonomamente allo sviluppo della progettazione.
 
Ai vincitori del concorso di progettazione potrà essere affidata, da parte degli enti locali, la realizzazione dei successivi livelli di progettazione e la direzione dei lavori.
 
Al fine di rispettare le tempistiche del PNRR, si prevede che nell’ambito del concorso di progettazione sia possibile nominare Commissioni giudicatrici per aree geografiche. Ad esse sarà destinato un compenso massimo complessivo di 2 milioni e 340.000 euro.
 
A tutta l’operazione concorsuale saranno destinati 9 milioni e 555.000 euro, così suddivisi:
- 7.215.000 euro per i premi da corrispondere ai vincitori dei concorsi di progettazione;
- 2.340.000 euro per i compensi alle Commissioni giudicatrici e ai relativi segretari.

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui