Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Crediti cedibili una sola volta, RPT chiede al Governo di fare un passo indietro
NORMATIVA Crediti cedibili una sola volta, RPT chiede al Governo di fare un passo indietro
AZIENDE

Moduli FuturaSun per l’ascensore panoramico di Cuneo

di FuturaSun

L’ascensore, uno delle azioni pilota di un progetto europeo di efficienza energetica e sostenibilità, è ora alimentato da energia solare

26/11/2021 - L’ascensore panoramico di Cuneo, un impianto a cremagliera inclinato che, superando un dislivello di 28 metri, collega il parcheggio scambiatore con il centro città, è stato protagonista di un intervento di efficientamento energetico nell’ambito di un progetto europeo. 
 
Si tratta del progetto Store4HUC, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale del programma Interreg Central Europe. Obiettivo principale è lo sviluppo di sistemi di produzione di energie rinnovabili collegati a sistemi di stoccaggio energetico sostenibili nei centri storici cittadini, in 4 contesti pilota in Austria, Croazia, Slovenia e Italia.
 
L’intervento di efficientamento energetico dell’ascensore cittadino ha previsto la realizzazione di un sistema di stoccaggio combinato di energia elettrica prodotta sia dall’impianto fotovoltaico che dall’energia recuperata dallo stesso ascensore in fase di movimentazione. Il sistema di stoccaggio è stato studiato per garantire la massima indipendenza dell’ascensore dalla rete elettrica nazionale contribuendo così sia alla riduzione di emissioni di gas ad effetto serra, sia al consumo energetico da fonti tradizionali.
 
Per l’impianto fotovoltaico allestito lungo la via di corsa dell’ascensore, sono stati scelti i pannelli fotovoltaici monocristallini NEXT PRO 340 ad alta efficienza di FuturaSun caratterizzati da 120 celle PERC multi busbar, half-cut. Sono stati installati 26 pannelli da 1.684x1.002 mm, per una superficie totale di 45 mq, con una potenza complessiva di 8,84 KWp.
 
Il modulo NEXT PRO dell’azienda italiana FuturaSun, consente ottime rese anche in caso di ombreggiamenti sulla superficie perché costituito da due sezioni indipendenti: la parte del pannello in ombra non compromette la resa dell’intero modulo, come invece succede nei normali pannelli, perché l’altra metà, non in ombra, continua a produrre energia al massimo delle sue potenzialità.
 
L’impianto fotovoltaico dell’ascensore è stato collegato alla rete elettrica il 21 ottobre 2021 e già in queste prime settimane di funzionamento a regime si è potuto apprezzare il potenziale dell’intervento. Questo sistema prevede anche una compensazione da parte del Gestore dei Servizi Energetici tramite la convenzione di scambio sul posto.
 
È uno dei primi interventi che vengono effettuati a livello nazionale e anche a livello europeo di ottimizzazione della risorsa energetica su un impianto di trasporto in sede fissa. Il nuovo impianto, esperimento nella mobilità pubblica sostenibile, consente di abbattere i consumi energetici dell’ascensore, garantendo sia la riduzione della spesa pubblica, sia la riduzione di anidride carbonica.

FuturaSun su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione