Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
NORMATIVA Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
AZIENDE

Schneider Electric presenta Acti9 AFDD

di Schneider Electric

Individua gli archi elettrici e protegge in modo completo dal rischio di incendio

19/11/2021 - Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, presenta Acti9 AFDD: una nuova gamma di interruttori modulari con protezione contro l’arco elettrico.
 
Gli incendi originati da apparecchiature elettriche sono molto frequenti. In Italia, secondo dati del Nucleo Investigativo dei Vigili del Fuoco, circa il 20% degli incendi che si verificano in edifici residenziali e commerciali sono di origine elettrica. Di questi, il 25% è causato da un collegamento difettoso o allentato.
 
Cosa causa gli incendi di natura elettrica?
Surriscaldamento, cortocircuiti, sovratensioni, archi elettrici sono solo alcuni degli eventi che possono involontariamente far scoppiare un incendio. Anche se gli archi elettrici forse sono meno noti, sono molto pericolosi perché non rilevabili da protezioni quali MCB (protezione magnetotermica) o RCD (protezine differenziale).
Una presa non in buone condizioni, una connessione non ben fissata a un blocco terminale, un cavo elettrico sovraccaricato oppure incastrato dietro un mobile… o ancora danneggiato da animali come i roditori: scenari comuni che possono produrre archi elettrici potenzialmente pericolosi. Anche le correnti di arco più deboli possono creare condizioni che scaturiscano un incendio.
 
Una soluzione intelligente che protegge persone e cose
Con Acti9 AFDD, Schneider Electric offre una soluzione di individuazione degli archi elettrici completa e innovativa. Questo nuovo componente incorpora anche funzioni di protezione da rischi di cortocircuito, sovraccarico, sovratensione e dispersione verso terra: tutto integrato in un unico prodotto.
Acti9 AFDD si installa nei quadri elettrici sui circuiti finali. Grazie al suo processore integrato, può analizzare il segnale di corrente, il livello di voltaggio, le componenti di alta frequenza in tempo reale. Se individua un arco elettrico pericoloso, interviene interrompendo l’alimentazione prima che scoppi un incendio.
Secondo la norma impianti CEI 64-8 è fortemente consigliato l’uso della protezione AFDD in ambienti quali i luoghi a maggior rischio in caso di incendio, i luoghi soggetti a vincolo artistico/monumentale e/o destinati alla custodia di beni insostituibili.
 
I vantaggi
Con Acti9 AFDD l’utilizzatore può individuare facilmente la causa del problema grazie al LED di diagnostica presente sul frontalino dei prodotti;
Si distinguono gli archi pericolosi dagli archi operativi normali – come quelli che appaiono quando si accendono o spengono interruttori, o quando sono attivi motori elettrici (es. per un trapano);
Il prodotto è pensato per l’installazione nel pannello, proprio come un interruttore;
100% di compatibilità con gli ausiliari delle gamme attuali e con i sensori PowerTag.

Schneider Electric su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione