Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
NORMATIVA Superbonus e bonus edilizi, i crediti saranno cedibili una sola volta
AZIENDE

Derbigum, le membrane scaccia incendi

di Derbigum

01/12/2021 - I prodotti Derbigum, multinazionale belga specializzata nell’impermeabilizzazione delle superfici, rendono più efficienti gli edifici sotto il profilo energetico e, avendo un ciclo di vita superiore ai 40 anni, si caratterizzano per durabilità e sostenibilità. Non sono questi però gli unici pregi, anzi. I prodotti Derbigum sono infatti anche resistenti al fuoco, rispettando non solo tutti i requisiti previsti al momento dalla normativa italiana ma anche quella degli standard europei più avanzati, compresi i paesi scandinavi, ai quali la legislazione italiana sta tendendo progressivamente.

La prevenzione incendi nei cantieri è molto importante. Durante i lavori di edificazione e rifacimento di immobili si usano spesso fiamme libere, spesso proprio nelle operazioni di posa dell'impermeabilizzazione del tetto, alimentando quindi un rischio potenziale, soprattutto quando il supporto è in legno o quando gli isolanti sono di tipo sintetico. Derbigum, consapevole di tale problematica, negli anni ha sviluppato una tecnologia all'avanguardia, in grado di eliminare completamente l'uso delle fiamme in cantiere, sia che si tratti di posa delle membrane sia che si debbano realizzare saldature tra membrane e dettagli costruttivi.

Le membrane Derbigum - Derbigum SP FR, Derbicolor FR, Derbigum GC FR, Derbigum NT, Derbibrite NT e Vaeplan V FR - sono classificate Broof t2 e t3, caratteristica richiesta dalla circolare specifica dei vigili del fuoco (EN 13501-5) in caso di installazione di impianto fotovoltaico e miscelate con additivi (non dannosi per l'ambiente) che rallentano la propagazione del fuoco in caso estremo di incendio.

Derbigum si affida a enti certificatori esterni e indipendenti per il test al fuoco delle proprie membrane. Nello stabilimento di Perwez, in Belgio, c'è inoltre un'area test specifica, dedicata al miglioramento e alla verifica costante delle performance delle membrane. Non è un caso insomma che siano diverse le aziende italiane ed europee che negli anni hanno scelto le membrane Derbigum per il rifacimento dei propri tetti.

«A volte si verificano corto circuiti sugli impianti fotovoltaici o sugli impianti tecnologici posti in copertura - ricorda Franco Villa, Country Manager Derbigum Italia -. Quindi, soprattutto quando sono presenti impianti sul tetto, è bene scegliere sempre i prodotti più idonei per evitare la propagazione della fiamma: avere una membrana che limita la propagazione delle fiamme può regalare minuti preziosi ai soccorsi limitando i danni».

DERBIGUM ITALIA - IMPERBEL su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione