Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Crediti cedibili una sola volta, RPT chiede al Governo di fare un passo indietro
NORMATIVA Crediti cedibili una sola volta, RPT chiede al Governo di fare un passo indietro
AZIENDE

Sto Italia: costruire sostenibile significa anche scegliere la qualità

di Sto Italia

Un intervento di riqualificazione energetica con sistemi di qualità può far risparmiare fino al 25% dell’energia per un’abitazione unifamiliare e al 40% per un condominio

07/01/2022 - Il consumo di energia per il riscaldamento e il raffrescamento degli edifici è una delle attività che contribuisce al maggior rilascio di emissioni inquinanti nell’aria, con serie conseguenze per la protezione della salute delle persone e la tutela del clima. Inoltre, gran parte dell’energia consumata per la gestione domestica deriva da fonti energetiche fossili.
 
Oltre il 70% degli edifici in Italia è stato costruito in un periodo storico, gli anni ‘70 del secolo scorso, in cui si poneva scarsa attenzione all’efficienza energetica, e l’isolamento termico non era una tecnologia costruttiva diffusa. Proprio per questo, appare evidente quanto il settore dell’isolamento termico in edilizia ricopra un ruolo cruciale nel raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 e il costruire sostenibile sia una delle leve più importanti per investire sul futuro.
 
“Dall’anno di fondazione nel 1954, il Gruppo Sto di cui fa parte Sto Italia opera attivamente nel settore dell’efficienza energetica degli edifici, individuando nella missione aziendale “Costruire con coscienza” il suo Principio Guida, testimone di un forte impegno e responsabilità verso l’ambiente. Ciò si traduce in un contributo concreto: abbiamo stimato che in Italia, negli ultimi 10 anni, le soluzioni Sto per l’isolamento termico in facciata, applicate su milioni di metri quadrati di superfici, hanno evitato il rilascio in atmosfera di oltre 13 mila tonnellate di CO2 - spiega Sauro Tanzini, Amministratore Delegato di Sto Italia - In pochi sanno che una tonnellata di CO2 equivale in volume ad una sfera del diametro di circa 10 metri o per meglio comprendere, a circa 696 metri cubi, in volume: se immaginiamo l’ingombro di spazio dell’entità espressa, possiamo comprendere meglio la portata del fenomeno”.
 
L’impegno di Sto per l’ambiente
L’impegno che Sto si assume per l’ambiente si realizza concretamente attraverso la gamma di soluzioni per l’isolamento termico: applicate su costruzioni nuove o da ristrutturare, consentono di realizzare edifici energeticamente efficienti che, oltre a produrre un risparmio concreto in bolletta, contribuiscono a ridurre il consumo di combustibile da fonti energetiche fossili e a ridurre le emissioni di CO2.
 
I prodotti Sto hanno un ciclo di vita molto lungo, che assicura una protezione duratura degli edifici, prolungandone la vita utile e garantendo così minore ricorso a interventi di ristrutturazione. Inoltre, l’attività dell’azienda dà un importante contributo alla conservazione del patrimonio immobiliare esistente: la riqualificazione energetica e la manutenzione ordinaria consentono di curare l’estetica dell’edificio, contribuendo a preservare o a ottenere un ambiente costruito nel segno del bello, di incrementarne il valore economico e di ridurne il fabbisogno energetico.
 
L’esempio concreto: un condominio in Austria costruito nel 1965
Il primo cappotto realizzato da Sto si trova in Austria: si tratta di un condominio costruito nel 1966 e rinnovato solo una volta, nel 2014, attraverso una mano di pittura. Gli esperti hanno calcolato che, se l’edificio non fosse stato isolato, nel periodo 1966 – 2011 non sarebbero bastate 9 autocisterne di olio combustibile (162.000 litri) e 79.000 metri cubi di gas naturale. In totale, sono oltre 628 tonnellate di CO2 mai emesse in atmosfera.
 
"Solo con un approccio sistematico e consapevole da parte di tutti i soggetti coinvolti nella filiera del costruire di qualità, si potrà garantire un futuro sostenibile alle generazioni che verranno - commenta l’Ing. David Cerruto, Product Manager Sto Italia - Per noi, costruire sostenibile significa approcciare l’efficientamento energetico, individuando le soluzioni ed i prodotti che più di altri contribuiscono al minor sfruttamento delle risorse ambientali, al minor inquinamento in termini di emissioni di CO2 in atmosfera, oltre che a garantire il mantenimento delle prestazioni nel tempo.
 
Per questo motivo, il progettista, l’impresa di realizzazione e il committente, nonché il fruitore finale del bene, possono trovare in Sto Italia un partner ideale, con la certezza di costruire con le soluzioni più sostenibili, le prestazioni tecniche più idonee per le loro esigenze specifiche e le proposte di design, texture e colore, che consentano di realizzare edifici belli, che durino nel tempo”.

Sto Italia su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione