Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020

FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020

I prodotti FILA sono stati impiegati per la cura delle pavimentazioni esterne

img
img
FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020
FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020
FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020
FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020
FILA per il padiglione Arabia Saudita, Best Pavilion a Expo Dubai 2020
24/03/2022 - Un parallelepipedo ben ancorato a terra ma proteso verso il futuro. Il padiglione saudita progettato da Boris Micka Associates è stato eletto Best Pavilion a Expo Dubai 2020 e si è distinto per la sua capacità di mixare architettura e tecnologia digitale raccontando, con la sua forma semplice ma impattante, il desiderio e le aspirazioni di un Paese che punta a crescere e aprirsi verso il mondo, con l’audace ambizione di trasformarlo in meglio.
 
Una narrazione che ha trovato spazio anche all’interno, attraverso proiezioni immersive che hanno accompagnato i visitatori in un viaggio nel tempo e nella cultura del Paese.
 
Il progetto ha visto la partecipazione di FILA attraverso la filiale FILA Middle Est, incaricata della cura e della pulizia dell’area esterna e dello spazio d’ingresso, lavoro eseguito in collaborazione del partner Stone Company Sital Marble. Oggetto dell’intervento superfici in granito altamente trafficate, che le soluzioni fornite dall’azienda di San Martino di Lupari hanno mantenuto sempre impeccabili, nonostante un afflusso di oltre tre milioni di visitatori.
 
Nel dettaglio, l’area esterna è stata trattata con il detergente Deterdek Pro, ideale per la pulizia profonda e in grado di eliminare efficacemente qualsiasi tipo di macchia. Un prodotto che deterge profondamente senza aggredire la superficie ed è rispettoso dei materiali più diversi, dell’ambiente e delle persone, grazie alla formula a base di acido tamponato che non sviluppa fumi nocivi.
 
Per eliminare alcuni residui epossidici nella welcome area esterna, è stato impiegato il detergente liquido ad alta viscosità CR10, a base di ingredienti biodegradabili, che ha permesso di eliminare anche i residui più resistenti rispettando la materia e garantendo grande semplicità di applicazione.
 
Successivamente le superfici sono state trattate con MP90 Eco Xtreme, protettivo idro-oleo repellente ad effetto naturale, che difende i materiali dall’aggressione delle macchie senza alterarne l’aspetto estetico. Un prodotto a base d’acqua che impermeabilizza, protegge, semplifica la pulizia e contribuisce ai crediti LEED: si caratterizza infatti per le bassissime emissioni di VOC e per la totale assenza di solventi idrocarburici.
 
Soluzioni efficaci e rispettose dell’ambiente, dunque, in piena sintonia con i principi sui quali è stata progettata la costruzione, che ha ricevuto la certificazione LEED Platinum - la più alta valutazione di sostenibilità riconosciuta a livello internazionale - collocandosi tra gli edifici più sostenibili al mondo. 
 
La partecipazione di FILA al progetto si inscrive nel processo di crescita innovativa e sostenibile dell’Azienda, che vede il suo fulcro nella ricerca e diffusione di prodotti di origine naturale ottenuti da materie prime rinnovabili.

Fila Industria Chimica su Edilportale.com
 
Le più lette