Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus e unità unifamiliari, come funziona la data spartiacque del 30 settembre
NORMATIVA Superbonus e unità unifamiliari, come funziona la data spartiacque del 30 settembre
LAVORI PUBBLICI

PinQua, gli interventi per migliorare la qualità della vita attraverso la cultura

di Rossella Calabrese

Tra i 159 progetti finanziati, alcuni riguardano musei, spazi espositivi, cinema, teatri e attività culturali

Vedi Aggiornamento del 09/06/2022
Villaggio Leumann, Collegno (TO). Fotografia di Michele D'Ottavio, 2011 © MuseoTorino
02/03/2022 - Riduzione del disagio abitativo, efficientamento dell’edilizia residenziale pubblica, riqualificazione dei parchi. La maggior parte dei progetti del Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PinQua), finanziato con 2,8 miliardi di euro del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), hanno obiettivi di questo tipo.
 
Ma ce ne sono molti altri che puntano a migliorare la qualità della vita delle persone e favorire l’inclusione sociale anche attraverso l’arricchimento culturale. Lo fa sapere con una nota il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili.
 
Su una superficie complessiva di 14 milioni di metri quadrati dei 159 progetti beneficiari i finanziamenti del PinQua, 788.095 mq sono destinati ad infrastrutture dedicate ad attività culturali (musei, spazi espositivi) e di intrattenimento (cinema, teatri, aree per concerti).
 
In particolare, per quanto riguarda le attività di carattere culturale, sono destinati a tale scopo 363.288 metri quadrati, in media 2.285 metri quadrati per ciascun progetto. Gli interventi del Centro Italia sono quelli in cui si riscontra la percentuale maggiore di superficie destinata a musei e spazi espositivi, il 5,9% contro il 2,7% dei progetti del Nord Italia e l’1,4% del Mezzogiorno.
 
La superficie coperta destinata invece a attività di intrattenimento è pari a 424.807 metri quadrati, in media 2.672 metri quadrati per ciascun progetto, e anche in questo caso è il Centro Italia l’area in cui si riscontra la quota maggiore di superficie destinata a cinema, teatri e spazi per concerti.
 

Tra i progetti in ambito culturale figurano, tra gli altri:
 
- a Genova la realizzazione di ‘Spazio Faber’ dedicato a Fabrizio De André, con la conversione delle aule attualmente sottoutilizzate di Palazzo Rebuffo-Serra, che diventeranno un hub a vocazione artistica per favorire l’espressione creativa dei giovani;
 
- a Collegno, nella Città Metropolitana di Torino, la riqualificazione del Villaggio Leumann;
 
- a Perugia un progetto che destina 20.366 metri quadrati ad attività culturali e prevede un intervento di riqualificazione dell’Ipogeo dei Volumni e della Necropoli del Palazzone per connettere meglio l’area con la città;
 
- ad Ascoli Piceno il progetto finanziato dal PinQua prevede interventi di riqualificazione e restauro conservativo delle Fortezza Pia e delle mura urbiche ovest e la realizzazione del museo virtuale dei piceni per valorizzare il patrimonio artistico culturale con tecniche innovative;
 
- a Campobasso, nel quartiere residenziale di San Giovanni dei Gelsi, per favorire l’interazione urbana socio-culturale e architettonica tra il luogo e la sua identità sono previsti percorsi di Street Art e iniziative nel convento di San Giovanni dei Gelsi e nel Teatro greco;
 
- diverse iniziative culturali riguardano la Sicilia, in particolare nei cinque Comuni delle Aci (Acireale, Acicatena, Aci Sant’Antonio, Aci Bonaccorsi e Valverde).
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Sondaggi Edilportale
Superbonus e cessione dei crediti, cosa sta succedendo?
Leggi i risultati
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione