Network
Pubblica i tuoi prodotti
Caro materiali, a Bolzano nuova tabella dei prezzi unitari

Caro materiali, a Bolzano nuova tabella dei prezzi unitari

La revisione non sarà automatica, ma sarà condotta sulle singole procedure

Vedi Aggiornamento del 27/07/2022
Foto: Nattawut Thammasak © 123RF.com
Foto: Nattawut Thammasak © 123RF.com
di Paola Mammarella
26/05/2022 - La Provincia Autonoma di Bolzano ha adottato una delibera per contrastare il caro materiali e adeguare i prezzi dei prodotti da costruzione e delle materie prime da pagare alle imprese appaltatrici.
 
Non si tratta di una revisione automatica, ma di un meccanismo da applicare ad ogni gara: sia ai nuovi bandi, che con l’Elenco Prezzi 2022 andrebbero deserti, sia a quelle in essere che necessitano di un aggiustamento dei costi.
 
Il provvedimento, spiega la Provincia Autonoma in una nota, contiene una tabella di prezzi unitari di prodotti da costruzione (ad esempio tegole, mattoni, calcestruzzo, bitume, tubi, ma anche smaltimenti in discarica) utilizzabili nelle analisi prezzo per adattare l’importo a base d’asta.
 
L’Elenco Prezzi 2022 rimane invariato e i nuovi prezzi unitari non potranno essere utilizzati automaticamente ai fini di eventuali riconoscimenti di compensazioni o revisioni di prezzo. L’adeguamento, sulla base dei nuovi prezzi unitari, sarà deciso caso per caso, per ogni singola procedura.
 
La decisione della Provincia Autonoma, spiega il presidente della Giunta provinciale, Arno Kompatscher, arriva dopo aver chiesto un decreto legge ad-hoc al Governo e una revisione dell’Elenco Prezzi alla Camera di Commercio.
 
La revisione della Camera di Commercio non arriverà prima dell’estate, ha aggiunto Kompatscher. Per questo motivo, nell’attesa è stata adottata la tabella dei prezzi unitari.
Le più lette