Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Nuova legge urbanistica, ecco la proposta dell’INU
URBANISTICA Nuova legge urbanistica, ecco la proposta dell’INU
AZIENDE

Il Metallo di Planium al Fuorisalone 2022

di Antonella Fraccalvieri

I rivestimenti Wave11 e gli arazzi MAVI Calypso della collezione Metal-morphosis nell'installazione firmata dOT ispirata al concept dell'Acqua

27/07/2022 - Il Metallo di Planium è stato protagonista nell’interpretare il “concept” dell’Acqua, scelto da dOT al Fuorisalone di Brera con le sue collezioni tra cui la nuova Metal-morphosis.
Da un punto di vista scenografico sono stati due gli assi portanti dell’esposizione che hanno distinto il brand tra le diverse installazioni.

Di M. Galante e T. Lancman il design della galleria lunare pavimentata e rivestita in Acciaio Inox ossidato ispirata alla cartografia selenica ha suggestionato i più, facendosi vera e propria passarella per il passaggio di migliaia di persone. Con le sue sfumature cromatiche sui toni di grigio questo “scrigno metallico” ha lasciato in ognuno percezioni soggettive, rimandando ai contesti della fantascienza come anche a una propria dimensione dello spazio e del tempo.

Wave11, costituita di quasi 200 lamine di ottone e rame ossidati finemente lavorate, ha rappresentato di questo percorso il senso figurativo in ciò che Maurizio Galante così descrive:
“Tempo ed Energia sono i fattori fondamentali in questo progetto sperimentale, progetto che tende a raccontare la trasformazione fissandone l’istante… ciò che i giapponesi chiamano ‘MU’, un momento così vicino al nulla da diventare il tutto.” L’opera si riallaccia poi all’acqua attraverso il tema dell’onda. Una creazione artistica dal forte accento dorato e in aperto contrasto con i colori dell’acciaio. Particolare è stato anche il risalto dato al percorso di “uscita” dalla galleria, con luci LED frontali e studiate come in un set fotografico.

Sempre parte della nuova collezione Metal-morphosis sono gli Arazzi MAVI Calypso di Işıl Çağatay: ossidazioni del rame e dell’ottone che si ispirano ai colori marini mediterranei e alle mappe cartografiche del pianeta.  Screziature azzurrate o ramate con inserti di giallo tenue, verde, blu, bruni, marroni legati alle cromie della terra.

Il risalto notturno e il connubio storia-innovazione
La cornice del Chiostro di San Marco in Brera ha fatto il resto: il contesto storico ha ospitato uno stand innovativo e creativo per quanto concerne idee e industrializzazione.
Speciale è stato il risalto nelle ore serali dopo il tramonto delle cromie ossidate degli arazzi MAVI Calypso, della struttura interna del percorso lunare grazie ai “tagli di luce” LED, delle note dorate sulle onde e sulle increspature di WAVE11
 
Planium su ARCHIPRODUCTS
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione