Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, il Decreto Aiuti-bis porta a 600 milioni di euro il Fondo per il bonus una tantum
PROFESSIONE Professionisti, il Decreto Aiuti-bis porta a 600 milioni di euro il Fondo per il bonus una tantum
AZIENDE

Spazi di aggregazione sociale sicuri ed esteticamente piacevoli, con Rockwool

di ROCKWOOL ITALIA

In provincia di Lecce una nuova struttura ricettiva realizzata con il contributo di Rockwool

15/07/2022 - A Surbo, un piccolo comune nel cuore del Salento, in un quartiere caratterizzato da carenze di servizi educativi, è stata di recente costruita una nuova struttura ricettiva. Scopo del progetto era la realizzazione di un ampio luogo destinato all’aggregazione sociale e alla formazione, attento alle esigenze di tutte le età, per compensare l’assenza di adeguati spazi all’interno della parrocchia di Santa Maria del Popolo, punto di riferimento per la comunità.
 
Funzionale e proiettata verso il futuro   
Il progetto della nuova struttura si propone di creare un ‘contenitore’ moderno e attrezzato, capace di divenire uno strumento educativo incisivo per affrontare i tempi che stanno cambiando e offrire un punto di ritrovo formativo per i cittadini.
 
Le linee guida che hanno ispirato il progetto dell’architetto Ezio Petrelli sono: leggerezza, trasparenza, possibilità di allungarsi virtualmente verso l’esterno, creazione di spazi liberi da vincoli e dialogo fra le diverse funzioni capaci di crear un rapporto visivo continuo tra interno ed esterno.
 
Il nuovo polo di ritrovo, che comprende un teatro, sette aule e un’accogliente aula studio, è oggi in grado di ospitare oltre 400 bambini/e o ragazzi/e di tutte le età, da piccolissimi sino a studenti universitari, che cercano un luogo in cui riunirsi e ritrovare un senso di appartenenza.  
 
Candore in facciata con i pannelli Rockpanel
Per realizzare la facciata ventilata della struttura, sono stati utilizzati pannelli di rivestimento Rockpanel di colore bianco, quasi a voler richiamare le luminose tonalità dell’architettura salentina.

I pannelli di rivestimento in lana di roccia compressa Rockpanel sono stati posizionati inclinati rispetto alla verticale, per creare un gioco di slancio alla struttura che si sviluppa su un unico piano fuori terra. Questa particolare geometria è stata resa possibile grazie all’impiego di una sottostruttura in metallo, rivestita dalla nuova “pelle” costituita dai pannelli Rockpanel nella versione Durable Colour di spessore 8 mm.

Un fattore importante nella scelta di Rockpanel è stata la loro facilità d’installazione: i pannelli di rivestimento sono infatti particolarmente leggeri e risultano facilmente lavorabili con strumenti tradizionali, dal momento che combinano la resistenza della roccia con la lavorabilità tipica del legno.
       
I pannelli Rockpanel, inoltre, sono resistenti ai raggi UV, all’umidità e allo sporco e richiedono infine una bassa manutenzione, questione importantissima per un edificio come questo. Un particolare altrettanto importante, considerando anche la destinazione d’uso della struttura, è il fattore sicurezza: la lana di roccia ROCKWOOL, infatti, essendo un materiale incombustibile, garantisce anche una elevata sicurezza in caso di incendio.  
 
La versione Durable Colour, scelta in questo caso, è solo una delle numerose possibilità di finitura offerte dai pannelli Rockpanel: Rockpanel Woods, Rockpanel Stones, Rockpanel Natural, Rockpanel Metals e Rockpanel Chameleon. Tutti strumenti di grande impatto estetico e molto versatili, utili per dare forma ai progetti più ambiziosi.      

Lana di roccia ROCKWOOL anche sulla copertura
La copertura è stata infine realizzata utilizzando pannelli in lana di roccia ROCKWOOL in pendenza, impiegando il pannello isolante Dachrock ad alta densità ed elevata resistenza a compressione. Questa soluzione ha permesso di ottimizzare sia le prestazioni termo-acustiche che meccaniche: la combinazione di conduttività termica e densità, infatti, assicura un ottimo comfort abitativo sia invernale che estivo e la struttura a celle aperte della lana di roccia contribuisce in modo significativo al miglioramento delle prestazioni fonoisolanti della copertura stessa. Dal punto di vista strutturale, invece, realizzando le pendenze della copertura con il solo strato coibente, non è stato necessario realizzare un massetto per il deflusso delle acque ed è quindi stato possibile realizzare un sistema di copertura più leggero.
 
ROCKWOOL ITALIA su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione