Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Roncalli Architetti & Partners sceglie Graphisoft

Roncalli Architetti & Partners sceglie Graphisoft

06/09/2022 - La Società Roncalli Architetti & Partners nasce con l’intento di supportare il Committente nello sviluppo del progetto in ambito commerciale, terziario e residenziale. Per accompagnarli in questo percorso fin da subito hanno scelto di avvalersi di un software come Archicad in grado di aiutarli anche nell’implementazione della metodologia BIM per la gestione dei flussi e lo sviluppo di un progetto.
 
Proseguendo l'attività professionale iniziata nel 1994, l’Arch. Claudio Roncalli insieme all’Arch. Stefano Galasso fondano nel 2006 a Milano la Società di Engineering Roncalli Architetti & Partners Srl.
Fin dalla sua fondazione l’obbiettivo della Società è quello di offrire alla Committenza un servizio completo durante tutto l’iter progettuale fino al completamento delle opere.
Sin dalle prime fasi preliminari che scaturiscono dalle richieste, esigenze e confronti con la Committenza, per poi proseguire con lo sviluppo della progettazione integrale e coordinata, la Società si avvale dei più moderni sistemi per la visualizzazione e progettazione architettonica , per completare con la gestione del cantiere comprendente Direzione lavori, Sicurezza e coordinamento.
Una particolare attenzione viene da sempre riservata allo sviluppo dell'immagine aziendale della Committenza in ambito architettonico, alla gestione costi e alle tempistiche di cantiere.

L’Arch. Stefano Galasso, socio della Roncalli Architetti & Partners Srl, illustra l’attività professionale comprendente “tutto il processo della progettazione svolto dal nostro Team interno e poi di volta in volta implementato con partner  specialistici esterni  per rispondere al meglio ad ogni specificità e complessità che si dovrà affrontare nella progettazione, disponiamo infatti di un network di professionisti che collaborano con noi da sempre e che sono in grado di inserirsi in maniera armonica nelle diverse fasi di progetto”.

Da oltre 30 anni l’Arch. Claudio Roncalli utilizza il software Archicad e il suo grado di soddisfazione per la progettazione architettonica lo ha portato a sceglierlo anche come software principale per la gestione di tutte le commesse del nuovo studio.

“Lo sviluppo delle proposte progettuali e dei concept di progetto” - continua l’Arch. Galasso - “vengono sviluppate tenendo in grande considerazione le caratteristiche, l'identità e le esigenze del Committente, proponendo soluzioni in linea con le ultime tendenze del mercato e le novità tecnologiche. I nostri progetti vengono elaborati mediante modellazione tridimensionale e rendering con Archicad, e vengono presentati con moderni sistemi di visualizzazione utilizzando viste fotorealistiche, fotoinserimenti nel contesto e video animati in modo di consentire alla Committenza di avere una completa comprensione e valutazione delle proposte presentate”.

La gestione dei diversi progetti dello Studio viene eseguita coordinando direttamente la parte architettonica, strutturale, impiantistica, prevenzione incendi, sicurezza cantieri: L'attività di coordinamento risulta essere, per noi, un requisito indispensabile per gestire la progettazione. Il lavoro di tutti deve essere finalizzato all'ottenimenti di un prodotto funzionale e che rispetti gli obiettivi prefissati. Non possiamo fare a meno di pensare all'edificio come la sintesi di discipline specializzate che devono essere integrate e convivere in modo coordinato. Le strutture e gli impianti (elettrico, condizionamento, riscaldamento, impianti speciali) costituiscono la parte essenziale degli ambienti che viviamo quotidianamente anche se non immediatamente presenti alla vista. Il compito dell'architettura è quello di dare qualità agli spazi che abitiamo e far sì che siano adeguatamente inseriti”.
 
In quest’ottica la società già da qualche anno ha deciso di implementare la metodologia BIM avvalendosi anche del supporto di Graphisoft e di CADACADEMY Srl, il rivenditore locale Archicad con cui la Società Roncalli Architetti & Partners Srl collabora ormai da diversi anni. Molta formazione è stata fatta anche con Luca Manelli Training Manager per Graphisoft Italia.
 
Il BIM ci consente di gestire al meglio il flusso delle informazioni tra tante figure professionali diverse e di garantire il rispetto delle tempistiche”. - prosegue Galasso - “La progettazione viene effettuata con Archicad per la definizione del progetto con criteri BIM e questo ci permette di offrire un prodotto progettuale ad altissimo contenuto informativo con benefici in termini economici, di gestione delle attività di cantiere, di manutenzione ad avvenuto completamento dell'opera e in generale sul controllo dell'edificato. Utilizziamo Archicad in cloud per far partecipare più soggetti a un progetto anche da remoto”.
 
La modellazione tridimensionale e l’interoperabilità con altri software di disegno, consente alla Roncalli Architetti & Partners Srl di classificare, gestire e attribuire dati e informazioni ai vari elementi che compongono un modello con il vantaggio di poter risolvere qualsiasi problematica durante la progettazione prima che si arrivi alla costruzione. Questo è risultato particolarmente evidente nella realizzazione di un immobile commerciale a Cernusco sul Naviglio (MI) che è stato inaugurato all’inizio di quest’anno.

Per questo importante intervento la Società ha sviluppato vari studi di fattibilità in fase iniziale e ha proseguito l’attività presentando il progetto riguardante “l’immagine architettonica esterna e interna” dell’intero complesso.

Dopo l’approvazione da parte della Committenza è iniziato l’iter riguardante  lo sviluppo del progetto preliminare, definitivo ed esecutivo, comprendente la redazione di capitolati/computi, gestione gara di appalto, per arrivare alla fase realizzativa e concludersi con i collaudi finali. Il progetto è stato eseguito internamente in modalità BIM dagli Arch. Giulia Bonfanti e Arch. Valentina Colombo (BIM Specialist).
L’Arch. Stefano Galasso approfondisce il progetto: “Il nuovo edificio si sviluppa su una superficie lorda complessiva di 5.000 m², comprendente una media struttura di vendita pari 2.500 m² che ospita un supermercato che offre un servizio completo ai clienti a partire da un’area specialistica di prodotti freschi e una parte destinata al ‘non food’. All’interno dell’immobile è stata realizzata anche una galleria commerciale su cui si affacciano dei negozi per ‘servizio alla persona’ ed una ampia ‘food-court’. La struttura dell’edificio realizzato è in prefabbricato in c.a. precompresso con pannelli di tamponamento perimetrali a taglio termico, tipologia comune per immobili con questa destinazione. La maggiore complessità si ritrova nella costruzione dell’ingresso che è composto da un movimento di volumi in vetro con una grande pensilina a 6 metri di altezza a copertura di una piazza antistante l’edificio che accoglie i visitatori. Archicad si è rivelato molto utile nella progettazione dell’intero fabbricato in cui convivono diverse tecnologie edilizie dalla struttura prefabbricata alle strutture in carpenteria metallica di pensilina e ingresso, dalle facciate continue ai rivestimenti di facciata modulare in gres porcellanato e alluminio composito. Varie tipologie di elementi che non è facile far dialogare tra loro soprattutto in fase esecutiva e volendo mantenere il controllo sul gioco dei volumi e sulla modularità delle varie tecniche edilizie cosa a cui teniamo molto. Inoltre il software ci ha permesso una gestione corretta delle interferenze che sono visualizzabili nel modello tridimensionale in maniera chiara e diretta”.
 
Da segnalare infine ai fini della produttività la gestione delle varianti di cantiere che è uno degli strumenti che vengono costantemente implementati in Archicad e che risultano essere molto utili nelle modifiche costanti che si verificano nella realizzazione di un progetto. “L’utilizzo di uno strumento come Archicad ci ha consentito di ridurre il tempo per la progettazione e ci ha permesso di realizzare questo nuovo edificio in soli otto mesi di cantiere.” - sottolinea l’Arch. Stefano Galasso - “Il vantaggio di una progettazione precisa, che permette di prevedere ogni possibile problematica, consente tempi di realizzazione spediti con chiari vantaggi per la Committenza e di ridurre al massimo le situazioni impreviste su aspetti che non erano stati presi in considerazione precedentemente e che diversamente devono essere risolti in corso d’opera. Avere una visione generale e uno sviluppo completo del progetto consente un maggiore controllo durante la fase di cantiere”.
 
Fondamentale per lo sviluppo delle attività di progettazione è stata anche l’introduzione del BIM: Ritengo che la progettazione BIM diventerà sempre più diffusa perché le Committenze cominciano a comprenderne il valore soprattutto in relazione al ciclo di vita dell’edificio” - conclude l’Arch. Stefano Galasso - “In un modello tridimensionale BIM sono inserite le specifiche tecniche di tutte le parti che compongono un edificio e questo può quindi essere molto importante per la gestione e la manutenzione di un’opera. La progettazione in BIM diventerà sempre più importante e richiesta e per questo motivo abbiamo deciso di non farci trovare impreparati. Abbiamo intrapreso questa strada perché siamo assolutamente convinti che possa portare ad una maggiore qualità nella progettazione e che sia per il nostro studio un valore aggiunto per essere competitivi in un mercato che inevitabilmente sta andando verso questa direzione”. 
 
GRAPHISOFT Italia su Edilportale.com
Le più lette