Network
Pubblica i tuoi prodotti
Riqualificare i luoghi della cultura, in arrivo 25 milioni di euro

Riqualificare i luoghi della cultura, in arrivo 25 milioni di euro

Bando dell’Istituto per il Credito Sportivo in collaborazione con Anci per finanziamenti a tasso zero agli enti locali

Vedi Aggiornamento del 07/07/2023
Foto: felker © 123rf.com
Foto: felker © 123rf.com
di Rossella Calabrese
18/10/2022 - Al via il bando ‘Cultura Missione Comune 2022’, dedicato a Comuni, Città Metropolitane, Province e Regioni, che vogliono investire nella riqualificazione e nella valorizzazione dei luoghi di Cultura.
 
Lo hanno lanciato l’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura, e l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI). Il Credito Sportivo ha stanziato un plafond di 25 milioni di euro di mutui, con il totale abbattimento degli interessi grazie ai contributi messi a disposizione dal Comitato Gestione Fondi Speciali ICS.
 
I finanziamenti, a tasso fisso, dovranno essere stipulati obbligatoriamente entro il 31 dicembre 2022, direttamente con ICS o altra banca appositamente convenzionata; i contributi saranno concessi su una durata di 15 anni e utilizzabili anche su mutui fino a 25 anni.
 
La procedura di selezione è a sportello e prevede l’acquisizione di un punteggio minimo di accesso, sulla base di requisiti e parametri oggettivi di valutazione.
 
Le risorse utilizzate sono a valere sul Piano Sviluppo e Coesione (PSC) del Ministero della Cultura e, nel rispetto delle condizionalità previste dal Piano, sono destinate per l’80% agli enti delle regioni del Mezzogiorno e per il 20% a quelli del Centro-Nord. In caso di mancato utilizzo dell’intero plafond per il Mezzogiorno, le risorse rimanenti saranno destinate agli enti del Centro-Nord.
 
Le istanze, relative a interventi sul patrimonio culturale (beni culturali e beni paesaggistici), compresi i beni del demanio culturale, gli istituti e i luoghi della Cultura e le espressioni di identità culturale collettiva, potranno essere presentate dalle ore 14.00 del 14 ottobre 2022 ed entro e non oltre le ore 23.59 del 2 dicembre 2022, attraverso il portale dedicato sul sito dell’Istituto per il Credito Sportivo.
 

“L’Anci saluta con grande apprezzamento un’iniziativa con la quale si ampliano le risorse a disposizione dei Comuni per investimenti finalizzati alla valorizzazione dello straordinario patrimonio culturale delle nostre città - ha commentato il Presidente dell’Anci, Antonio Decaro -. Sono convinto che molte Amministrazioni comunali aderiranno al bando Cultura Missione Comune aperto dall’ICS, che ringrazio per il sostegno che ci offre”.
 
Le belle idee e i progetti importanti non mancano, perché in questi anni i Comuni hanno rafforzato la propria capacità di ‘pensare’ il presente e il futuro delle comunità anche in termini di promozione dell’identità culturale. Naturalmente - ha concluso Decaro - una delle prime richieste che l’Anci rivolgerà al nuovo Governo sarà il rifinanziamento anche per i prossimi anni di iniziative positive come questa”.
 
“L’Istituto per il Credito Sportivo - ha dichiarato il presidente dell’ICS, Andrea Abodi - consolida il ruolo di banca del sistema culturale italiano, pubblico e privato, con il bando ‘Cultura Missione Comune’, elaborato in collaborazione con l’ANCI, partner fondamentale anche per la promozione dell’iniziativa”.
 
“Il bando può contare sugli incentivi messi a disposizione dal Fondo Cultura, strumento pubblico affidato dal Governo al nostro Istituto lo scorso anno, che ha già dimostrato la sua piena efficacia, generando un importante moltiplicatore economico e sociale attraverso garanzie e contributi in conto interessi, a supporto di finanziamenti che assistono investimenti pubblici e privati dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale italiano”.
 
“Con questa nuova edizione del bando ci poniamo tre ulteriori importanti obiettivi: una crescita importante dei finanziamenti erogati a favore della Cultura italiana, la misurazione del ritorno sociale dell’investimento (SROI) dei progetti finanziati con il sostegno del Fondo Cultura gestito da ICS e una più ampia collaborazione del Fondo con gli altri istituti bancari”.
 
Le più lette