Network
Pubblica i tuoi prodotti
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio

Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio

Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
Laterlite per il nuovo nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio
28/11/2022 - Il nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio sorto nell’Area MIND, Milano Innovation District, sugli spazi dell’ex Area Expo a Rho FieraMilano in prossimità di Cascina Triulza, è stato inaugurato il 22 agosto scorso, e unirà l’esperienza in campo ortopedico dell’IRCCS Galeazzi con quella in ambito cardio-toraco-vascolare e bariatrico dell’Istituto Clinico Sant’Ambrogio.

Il progetto è stato firmato dallo studio di architettura e ingegneria Binini Partners. Il nuovo edificio si sviluppa verticalmente per 16 piani, su una superficie complessiva di 150.000 m2, di cui circa 30.000 m2 destinati al verde, ai parcheggi e alle infrastrutture e circa 20.000 m2 occupati dalla base dell’ospedale. Ospiterà 35 sale operatorie e 500 posti letto e ha previsto un investimento da 200 milioni, per un polo sanitario di eccellenza che integrerà assistenza, ricerca e didattica e destinato a servire circa 9.000 persone al giorno tra pazienti, personale, utenti e studenti.

Si tratta del primo moderno ospedale italiano sviluppato in altezza e del primo grande intervento di trasformazione degli spazi dell’esposizione universale del 2015 nel nuovo Parco della Scienza, del Sapere e dell’Innovazione voluto dal Comune di Milano (tramite la società pubblica Arexpo), in cui troveranno sede anche il Campus dell’Università Statale e lo Human Tecnopole.
 
Il general contractor GKSD Edile SpA ha scelto la versatilità e l’affidabilità dei materiali Laterlite per la realizzazione di massetti e sottofondi nei divisori interpiano: in dettaglio sono stati posati circa 23.600 m3 di massetto premiscelato Lecamix Forte Professional e circa 1.450 m3 di sottofondo alleggerito Lecacem Classic, su un totale di circa 120.000 m2, andando a realizzare con questi materiali quasi tutte le superfici orizzontali dell’imponente complesso. A questo si aggiunge la fornitura di circa 300 tonnellate di Massettomix Pronto Fibrato utilizzato per le finiture.

Le lavorazioni dei massetti Laterlite, iniziati a gennaio 2020 appena prima del periodo Covid, si sono conclusi a marzo 2022.
I materiali di Laterlite sono stati apprezzati dalla committenza per la loro estrema versatilità, che ha consentito di utilizzarli in numerosi ambiti applicativi differenti.
 
Massettomix Pronto è il premiscelato in sacco per la realizzazione di massetti di finitura a basso spessore anche senza l’impiego di reti di rinforzo e, grazie alla sua specifica formulazione, anche per la formazione di massetti a rapida asciugatura per la posa di pavimentazioni sensibili all’umidità. In questo cantiere è stato applicato in versione “Fibrato”, quella più idonea per applicazioni su sistema di riscaldamento a pavimento.
 
In un cantiere di tale complessità, i materiali Laterlite sono risultati vincenti anche dal punto di vista della praticità per quanto riguarda la logistica di cantiere.
 
Anche il sottofondo alleggerito Lecacem Classic è stato apprezzato per la sua veloce asciugatura, anche ad alto spessore, e per le proprietà meccaniche determinate dalla presenza dell’argilla espansa LecaPiù.
Il premiscelato in sacco leggero e isolante è stato utilizzato per la realizzazione di sottofondi alleggeriti, strati di isolamento termico e strati di compensazione. Messo in opera ha una massa volumica di circa 600 kg/m³ e il suo basso coefficiente di conducibilità termica certificato (λ = 0,136 W/mK), offre un grande contributo ai fini dell’isolamento termico dei divisori orizzontali interpiano.
 
Lecamix Forte Professional, invece, è il premiscelato in sacco per la realizzazione di massetti alleggeriti e massetti isolanti a ritiro e asciugatura controllati, adatti a ricevere qualsiasi tipologia di pavimentazione, specificatamente sutdiato per applicazioni professionali per grandi lavori.

Messo in opera ha una massa volumica di circa 1.050 kg/m³, oltre il 40% più leggero di un massetto tradizionale. Il basso coefficiente di conducibilità termica certificato (λ = 0,258 W/mK), circa un quarto del tradizionale sabbia e cemento, contribuisce positivamente all’isolamento termico dei divisori orizzontali interpiano. Lecamix Forte Professional è resistente (Rck 160 kg/cm²), è un prodotto incombustibile (Euroclasse A1), e pompabile con le tradizionali attrezzature.

Nel cantiere dell’IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio è stato utilizzato per la maggior parte degli interni.

In questo cantiere Lecamix Forte Professional ha assunto il ruolo di “materiale universale”, perché è stato scelto sia per realizzare sottofondi di supporto diretto alle pavimentazioni - per lo più in ceramica, ma anche in pvc e resina - sia come materiale di base per un’ulteriore stratificazione. La sua elevata resistenza ha fatto sì che durante il cantiere, nel periodo in cui i massetti sono rimasti a vista senza pavimentazione, il materiale mantenesse intatte le sue qualità e le sue prestazioni senza rovinarsi, offrendo supporto a tutte le figure professionali intervenute, come impiantisti, cartongessisti e montatori, e relative attrezzature.
 
Le forniture sono state pianificate per garantire che tutte le squadre avessero sempre l’occorrente per la produttività giornaliera: ogni squadra utilizzava circa 15-20 bancali di materiale al giorno, in un flusso continuo di consegne. Tutto il materiale è stato pompato ai piani: questo metodo di posa in opera ha consentito, ancora una volta, massima versatilità e ha permesso di realizzare i massetti anche ad altezze o a distanze elevate. Non dimentichiamo che l’altezza dell’edificio supera i 100 metri, basti pensare che le altezze interpiano dei primi dieci piani sono pari a ben 6 metri.
 
L’argilla espansa Leca si è distinta anche per le ottime prestazioni di resistenza al fuoco certificate con la realizzazione delle pareti antincendio dei vani tecnici e interrati del nuovo Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio.

In particolare nei piani interrati e per la realizzazione della centrale termica e dell’isola ecologica sono stati utilizzati i Lecablocco Tagliafuoco B20x20x50 due fori e B30x20x50 due fori facciavista, blocchi in calcestruzzo di argilla espansa Leca la cui densità è ottimizzata per garantire superiori prestazioni di resistenza al fuoco (EI 120 e EI 240). Tali tipologie di Lecablocco permettono di lasciare il blocco a vista o di realizzare una finitura in materiale incombustibile come intonaco tradizionale o cartongesso.
 
Il nuovo IRCCS Ospedale Galeazzi-Sant’Ambrogio di Milano è sicuramente un’opera che primeggia per molti aspetti - dimensionali, tecnici, organizzativi, scientifici -, e Laterlite ha saputo interpretare il ruolo di partner tecnico efficiente e affidabile, in un cantiere che si può ben definire da record per le prestazioni raggiunte, affidabilità di cantiere e quantitative.

Laterlite su Edilportale.com
Le più lette