Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
I segreti del successo nella rasatura epossidica con effetto spatolato

I segreti del successo nella rasatura epossidica con effetto spatolato

24/01/2023 - La rasatura di pareti verticali con lo spatolato epossidico è una tecnica decorativa estremamente appassionante per un artigiano chiamato a valorizzare gli interni di un edificio. Rispetto ai lavori di pavimentazione, però, l'applicazione su una parete presenta ulteriori sfide.

Si tratta infatti di una situazione completamente diversa rispetto alle superfici orizzontali. Tuttavia, anche se si è soliti intervenire soprattutto sui pavimenti, non bisogna preoccuparsi di lavorare una parete.
Esistono infatti cicli decorativi sviluppati appositamente per resinare in verticale. Molto dipende dalla preparazione del supporto e quindi dalla scelta del promotore di adesione. È inoltre importante considerare la formulazione del rasante, che deve avere un'ottima predisposizione per la spatolatura.

Si ha poi bisogno di una finitura per esaltare la tridimensionalità della decorazione. In questo articolo mpm vuole dunque mostrare come realizzare un sistema spatolato per pareti. Quello che si propone è un ciclo decorativo completo che merita di soffermarsi qualche minuto prima di mettersi al lavoro.
 
Il ciclo di rasatura decorativo non può non partire dalla preparazione del fondo
L’adesione al supporto, e quindi la copertura della parete da decorare, dipendono molto dalla levigatezza della superficie. Come primo passaggio per realizzare il decoro spatolato è perciò imprescindibile assicurarsi che il piano di lavoro sia completamente pronto a ricevere un nuovo rivestimento.

Si può sviluppare aderenza su qualunque tipo supporto. Attraverso il promotore di adesione, infatti, il rasante si legherà a qualsiasi muro, mattone o pietra. Anche in caso di applicazione su superfici piastrellate, è possibile ottenere una superficie continua grazie alla consistenza riempitiva della nostra pasta epossidica. Una volta predisposto il piano di posa, si procede con l’applicazione del primer STARCEMENT 5/AIn presenza di umidità, mpm raccomanda il fondo speciale DUROGLASS FU BIANCO TIX.
 
Come ottenere il massimo da un sistema epossidico per rivestimenti spatolati
Prima di approfondire gli aspetti tecnici, si vuole sottolineare che la rasatura decorativa richiede una buona abilità nell'uso della spatola. È comunque indispensabile avere a disposizione un formulato spatolabile da modellare per ottenere le giuste sfumature e ombreggiature. Solo così sarà possibile riuscire a creare effetti di profondità e semi trasparenze. Rimanendo a vista sulla superficie, infatti, lo spatolato epossidico mette in risalto la maestria artigiana dell'applicatore. Nel prossimo paragrafo si vedrà una resina a formulazione tixotropica con possibilità di colorare in opera la pasta rasante.
 
Prevenire i difetti dello spatolato decorativo con la pasta epossidica giusta
Per forti spessori verticali mpm consiglia la resina epossiacrilica monocomponente DUROGLASS DECO RASANTE, da applicare a rasare mano su mano. La formulazione viscosa a basso contenuto di materiale volatile (VOC) semplifica la vita sulle pareti. Prima di tutto, usando questo rivestimento spatolabile non c’è bisogno di addensanti per agevolare l’applicazione della resina epossidica.

Il rasante per interni che propone mpm possiede già la consistenza perfetta per quello che si deve fare. DUROGLASS DECO RASANTE è infatti una pasta tixotropica che si lascia modellare con morbidezza grazie alla sua ottima lavorabilità.

Per ottenere il massimo risultato da questo prodotto, mpm ha ricercato in laboratorio la consistenza ideale. L'obiettivo era trovare una viscosità abbastanza dinamica da lasciare la resina scorrere facilmente sulla superficie durante l'applicazione, ma anche sufficientemente stabile per garantire che rimanesse in posizione una volta stesa. Oltre a questo, la decorazione finale non mostrerà nel tempo perdite volumetriche percepibili, e avrà un aspetto più simile a un dipinto 3D che a una semplice incollatura sulla parete.
 
Con la finitura trasparente lo spatolato in resina diventa un'opera d'arte
Il rivestimento spatolato in DUROGLASS DECO RASANTE appare sin da subito leggermente mosso. Volendo rendere la texture ancora più profonda e dettagliata, a completa asciugatura del rasante si dovrà tornare sulla decorazione con una mano di finitura trasparente.

Quando si lavora in ambienti chiusi, la formulazione a base acqua POLISTAR P 8670 W TRASPARENTE risulta quasi sempre la scelta ottimale. È da tenere presente che la versione a solvente POLISTAR P 8670 TRASPARENTE viene utilizzata raramente in questo tipo di lavorazioni, ma può comunque essere scelta per ottenere ulteriore resistenza all'usura superficiale.

In questo articolo mpm ha quindi svelato tutti i suoi segreti per il massimo risultato estetico in una parete decorativa a effetto spatolato.
Per ricreare l'aspetto tridimensionale in un pavimento decorativo, si può realizzare una finitura a spessore con l'autolivellante DUROGLASS P5/1 LV TRASPARENTE.
 
MPM - MATERIALI PROTETTIVI MILANO su Edilportale.com
Add Impression Add Impression
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione