Network
Pubblica i tuoi prodotti
Dallo scarto alla strada

Dallo scarto alla strada

Con le unità MB Crusher installate all’escavatore gli scarti di estrazione e lavorazione ritornano nel ciclo produttivo

17/02/2023 - La manutenzione della viabilità in cava, come in tutti i luoghi remoti difficili da raggiungere, è spesso costosa, laboriosa e richiede molto tempo. Questo perché spesso non si sfruttano a pieno le potenzialità delle macchine operatrici già presenti sul posto. Ad esempio si potrebbe installare al proprio escavatore una benna frantoio a mascelle MB Crusher, ridurre di granulometria il materiale di scarto e riutilizzarlo come sottofondo per la manutenzione delle piste o per la creazione di nuove strade di collegamento. O perché no, rivenderlo e quindi avere un’altra fonte di entrate.

Il vantaggio quindi è doppio, così come il guadagno:
  • nessun costo aggiuntivo perché si riutilizza il materiale di scarto già presente sul posto, quindi non c’è bisogno di acquistare altro materiale da altri fornitori. Non servono mezzi aggiuntivi perché si utilizza la macchina operatrice già presente in cava o in cantiere e il lavoro diventa più veloce quindi c’è un enorme risparmio di tempo.
  • Un’efficiente rete viaria interna significa ottimizzazione dei costi, più produttività e risparmio sulla manutenzione dei mezzi di trasporto. Se le strade sono scorrevoli e senza intoppi vuol dire che tutto il processo di lavorazione in cava diventa efficiente, soprattutto la voce che riguarda il trasporto del materiale. Il che significa: più produttività e un minor costo per tonnellata del materiale.
Lo scarto non è più un costo

 “Con la benna frantoio di MB Crusher siamo in grado di controllare noi i nostri scarti, maciniamo quando vogliamo e ne facciamo l’uso che vogliamo”. Così la pensa l’azienda marchigiana in Italia Eurocave, proprietaria di diverse siti dove estraggono pietra serena e pietra alberese. La pietra estratta viene direttamente lavorata dalla stessa Eurocave per realizzare elementi e opere di architettura. Con lo scarto della lavorazione - frantumato con una frantoio a mascelle BF120.4 di MB Crusher - sistemano le piste in cava senza dover acqui­stare frantumato all’esterno o lo rivendono come inerte per sottofondi stradali.

Prima di acquistare la benna frantoio di MB Crusher accumulavano gli scarti di produzione su un piazzale - e occupavano parecchio spazio - e poi di quando in quando li frantumavano con un frantoio a noleggio. Tutta l’operazione impiegava gran parte dei lavoratori e costituiva una voce di costo molto alta per l’attività stessa.

Oggi con la benna frantoio BF120.4 gli scarti non rappresentano più un costo o un materiale da gestire, ma diventano qualcosa di utile per l’attività stessa nonché fonte di ulteriore guadagno.
 
https://vimeo.com/794088298
 
Più sicurezza in cava
 
La manutenzione delle strade in una cava di marmo può essere estremamente costosa. Ma non per Nordia Energy, in Grecia. Con la loro prima benna frantoio BF120.4 hanno frantumato il materiale di scarto di estrazione per poi riutilizzarlo per la manutenzione delle stesse strade interne della cava,  cosa molto importante anche per garantire la sicurezza dei mezzi di trasporto e l’efficienza e la velocità delle operazioni.
L’utilizzo del frantoio per escavatore MB Crusher è stato talmente redditizio che hanno acquistato una seconda benna frantoio, sempre per lavorare all’interno della cava.
 
https://vimeo.com/738220570
 
Nulla è per sempre e, anche nelle cave, i beni a disposizione sono limitati e destinati a esaurirsi. Per questo motivo è necessario trovare sempre nuovi sistemi per riutilizzare con profitto i materiali estratti, anche quelli che sino a poco tempo fa venivano considerati scarti. E, con la soluzione MB Crusher, tutti i materiali possono divenire fonte di guadagno immediato.

La precisione della produzione consente di preparare il materiale che precedentemente era destinato solo allo scarto in pezzature omogenee, per poterlo riutilizzare in loco, mantenendo quindi l’equilibrio minerario della cava inalterato.

Lo stesso vale per i cantieri in aree remote, difficili da raggiungere se non con grande dispendio di tempo, costi e macchinari. Le unità MB Crusher si installano con facilità alla macchina operatrice già presente sul posto, addirittura non necessitano di un trasporto eccezionale. Praticamente è la stessa macchina operatrice a diventare un frantoio stesso: così il materiale di estrazione o di risulta dallo scavo si trasforma direttamente sul posto, non c’è bisogno di acquistarne altro né di aspettare i lunghi tempi di attesa per averlo.
Tutto è già lì, pronto per essere utilizzato.

https://vimeo.com/738220570
 

MB Crusher su Edilportale.com
Le più lette