Network
Pubblica i tuoi prodotti
Come rendere smart le tapparelle

Come rendere smart le tapparelle

Gli step da seguire per trasformare le tapparelle manuali in elettriche con o senza opere murarie

Vedi Aggiornamento del 16/02/2024
Come motorizzare le tapparelle | undo72 - 123RF.com
Come motorizzare le tapparelle | undo72 - 123RF.com
di Rossella di Gregorio
05/04/2023 - Motorizzare le tapparelle, trasformandole da manuali ad elettriche, è oggi un'operazione abbastanza semplice grazie all'innovazione tecnologica. Ma facciamo un passo indietro, e partiamo dal motivazione che ha reso l'automatizzazione delle tapparelle un'esigenza di molti. 

In casa ogni giorno si fanno azioni ripetitive e routinarie, caratteristiche che nella maggior parte dei casi suscitano pigrizia e quindi “al non agire”.
 
Un esempio calzante è dato proprio dall’apertura e chiusura delle tapparelle, quando la casa è molto grande, oppure quando in casa ci sono anziani o diversamente abili, il controllo dei serramenti e delle tapparelle, può creare problematiche.
 
Eppure, alzare e chiudere le tapparelle non è un'azione del tutto scontata, infatti è una buona abitudine per:
- migliore l'isolamento termico ed acustico;
- salvaguardare la durata degli infissi;
- garantire una maggiore sicurezza in casa.
 
Per ottimizzare le tante azioni che si compiono una soluzione è data dall’automazione processi, un principio valido in molteplici ambiti. Prendendo spunto da una discussione avviata da un nostro utente sul Forum di Edilportale, vedremo in questo approfondimento come è possibile automatizzare le tapparelle.
 

Come si possono trasformare tapparelle manuali in elettriche?

La motorizzazione delle tapparelle non fa altro che amplificare i vantaggi precedentemente elencati: privacy, sicurezza, isolamento termico ed acustico, e aggiunge un ulteriore ingrediente, quello del comfort; le tapparelle elettriche sono decisamente meno rumorose di quelle manuali, più leggere, richiedono meno sforzo e pertanto rendono meno faticoso e più veloce questo gesto della routine quotidiana.
 
Per motorizzare le tapparelle serve far arrivare corrente elettrica in prossimità dell’avvolgibile. Ci sono due strade percorribili:
1) con opere murarie
2) senza opere murarie
 
L’automatizzazione delle tapparelle con opere murarie generalmente si esegue nell’ambito di una ristrutturazione. In questo caso bisogna predisporre opportunatamente l’impianto e creare un punto elettrico per singola tapparella, che comanderà i motori elettrici che possono essere montati sia nel rullo, deputato all’avvolgimento delle tapparelle, sia nell’alloggiamento dell’avvolgitore della cinghia.
 
Sarebbe opportuno far convogliare tutti i punti elettrici di comando degli avvolgibili in una linea dedicata nel quadro elettrico.
 
Se i primi modelli di motori per tapparelle prevedevano soltanto il controllo attraverso i tasti a parete, oggi negli stessi è già presente una centralina elettronica che ne consente il controllo a distanza. Grazie a questa innovazione è possibile automatizzare le tapparelle senza opere murarie.
 
L’alternativa è data dalla tecnologia Smart Home, in questo caso il rullo della tapparella è sostituito da un motore tubolare, azionabile da:
- pulsante sali/scendi
- radiocomando
- centralina wi-fi
 
Questi pulsanti di comando dell’avvolgitore sono inseriti direttamente nell’infisso, senza praticare fessure sulle pareti, semplicemente sostituendo la placca dell’avvolgitore della cinghia con una speciale placca sul quale installarli. Gli interruttori a radiocomando o wi-fi permettono di controllare l’avvolgimento tramite telecomando wi-fi o radio oppure tramite app dallo smartphone e assistenti vocali.
 
Una tapparella smart può essere controllata a distanza, o addirittura programmati, inoltre al comando di apertura e chiusura si possono associare altre utili opzioni come: i sensori di vento, di sole e di pioggia, in grado di automatizzare la chiusura della tapparella.
Le più lette