Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Forestazione urbana, chiuso il caso: seminare equivale a piantare alberi

Forestazione urbana, chiuso il caso: seminare equivale a piantare alberi

La Commissione Europea chiude il caso sollevato dalla Corte dei Conti e convalida l’attuazione del piano per il verde urbano finanziato dal PNRR

Forestazione urbana - Kaie Lee123RF.com
Forestazione urbana - Kaie Lee123RF.com
di Paola Mammarella
25/05/2023 - Nella forestazione urbana, finanziata dal PNRR, seminare equivale a piantare alberi. Lo ha stabilito la Commissione Europea, che ha chiuso il caso sollevato dalla Corte dei Conti.
 
Lo ha reso noto il Ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica (Mase).
 

Cos’è la forestazione urbana

Il piano di tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano prevede la piantumazione di 1.650.000 alberi entro il 31 dicembre 2022 e di altri 6.600.000 entro la fine del 2024.
 
La misura è finanziata con 330 milioni di euro di risorse PNRR.
 

Forestazione urbana, il caso sollevato dalla Corte dei Conti

A marzo la Corte dei Conti ha sottolineato come la piantumazione degli alberi fosse in ritardo.
 

 
Secondo la Corte, solo alcune Città metropolitane erano andate oltre la fase di progettazione e la quasi totalità di esse aveva piantato in vivaio semplici semi, invece di collocare piante già cresciute nei luoghi prescelti.
 
Dato che il Mase aveva annunciato di aver messo a dimora oltre un milione e 800mila alberi in 11 città, la Corte ha messo in dubbio che la coltivazione dei semi potesse essere equiparata alla piantumazione di alberi già adulti.
 

Forestazione urbana, Mase: c’è l’ok della Commissione UE

Con un comunicato, il Mase ha illustrato che la Commissione Europea ha concluso con esito positivo l’attività di verifica, confermando la rendicontazione sulla domanda di pagamento di dicembre 2022.
 
Il PNRR, spiega il Mase, prevedeva come milestone di fine 2022 la messa a dimora di un milione e 650 mila specie arboree e arbustive. Il traguardo, ribadisce il Mase, è stato superato con oltre due milioni di unità, tra piante e semi, destinate a 11 città metropolitane che hanno progettato interventi di forestazione sul loro territorio.
 
Le più lette