Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Digitalizzazione appalti e BIM, nuove regole a partire dal 2024
di Redazione Edilportale

Digitalizzazione appalti e BIM, nuove regole a partire dal 2024

Le scadenze del nuovo Codice Appalti: si inizia con la creazione dell’ecosistema di approvvigionamento digitale e nel 2025 si passa ai metodi di gestione informativa digitale delle costruzioni

Vedi Aggiornamento del 18/06/2024
Digitalizzazione appalti e BIM - Foto: charnchai saeheng123RF.com
Digitalizzazione appalti e BIM - Foto: charnchai saeheng123RF.com
di Redazione Edilportale
Vedi Aggiornamento del 18/06/2024
edilportale+ Contenuto riservato agli abbonati
30/06/2023 - La digitalizzazione degli appalti e l’utilizzo del BIM, previsti dal nuovo Codice Appalti, hanno come obiettivo la standardizzazione in materia di e-procurement per ridurre i tempi delle gare e il rischio di contenziosi.
 
Nonostante il nuovo Codice Appalti diventi efficace a partire dal 1° luglio 2023, le norme per la digitalizzazione degli appalti e l’uso del BIM entreranno in vigore dal 1° gennaio 2024.
 
Le Amministrazioni avranno quindi il tempo per creare l’ecosistema di approvvigionamento digitale che cambierà definitivamente il modus operandi nell’ambito dei contratti pubblici. Tutto il ciclo di vita dei contratti pubblici, che si articola in programmazione, progettazione, pubblicazione, affidamento ed esecuzione, sarà infatti gestito attraverso piattaforme e servizi digitali fra loro interoperabili. 
 
Si tratta, in altre parole, di un nuovo approccio e non solo della sostituzione d…
Accedi a tutti i contenuti premium
a €9,99 €4,99/mese per 12 mesi
Abbonati adesso Continua con  paypal
Disattiva in qualsiasi momento.
devices
Subito per te
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti di Edilportale.com
  • Accesso ai listini prezzi ufficiali dei produttori per computi metrici
  • Report esclusivi, guide, info-grafiche e contenuti Pdf da scaricare
  • Accesso privilegiato a tutti gli eventi Edilportale (Tour, Fiere, etc.)
Le più lette