Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Progettazione, dal Demanio il bando per la Caserma Amione a Torino

Progettazione, dal Demanio il bando per la Caserma Amione a Torino

Diventerà una Cittadella della PA con costruzioni ecosostenibili e un parco aperto alla città. Offerte entro il 10 agosto 2023

Vedi Aggiornamento del 04/10/2023
Bando di progettazione caserma Amione Torino - Ph. agenziademanio.it
Bando di progettazione caserma Amione Torino - Ph. agenziademanio.it
di Rossella Calabrese
Vedi Aggiornamento del 04/10/2023
15/06/2023 - Con un bando di gara europea pubblicato ieri, l’Agenzia del Demanio affiderà la progettazione esecutiva dei lavori di riqualificazione della Caserma Amione a Torino per trasformarla nella Cittadella della PA disegnata dai vincitori del Concorso di idee promosso nel 2018 dallo stesso Demanio.
 
La realizzazione della Cittadella costituisce anche un’importante operazione di rigenerazione urbana che, attraverso il recupero e la valorizzazione di edifici pubblici, trasformerà un’area situata in una posizione strategica della città, da sistema chiuso e inaccessibile, a luogo di condivisione aperto al quartiere e dotato di servizi per la cittadinanza e spazi verdi.
 
E infatti, il progetto prevede un articolato intervento di restauro e recupero della porzione storica sottoposta a vincolo e, dall’altro, la riqualificazione di un’ampia area retrostante sulla quale verranno realizzate nuove costruzioni efficienti ed ecosostenibili, esteticamente in armonia con il contesto e immerse in 16 mila mq destinati al verde.
 
La struttura militare diventerà uno spazio aperto, con al centro un giardino con alberi ad alto fusto, una piazza a gradoni e vie pedonali. Tutto attorno si svilupperanno gli uffici e, al piano terra i servizi per la cittadinanza. Le nuove edificazioni non supereranno i quattro piani su via Pilo e i sei su corso Lecce. La facciata dovrà allinearsi con l’edificio art nouveau vincolato dalla Soprintendenza e le pareti saranno prevalentemente in vetro.
 
Il Parco che sarà realizzato all’interno della nuova Cittadella della PA fungerà da collegamento con i giardini già presenti all’interno del quartiere Campidoglio.
 


Bando di progettazione caserma Amione Torino

Al termine dei lavori, la struttura militare ospiterà 12 amministrazioni pubbliche e circa 1200 dipendenti, raggruppando numerosi uffici attualmente dislocati in immobili in affitto, con un risparmio complessivo di circa 6 milioni di euro l’anno.
 
L’intervento è interamente finanziato dall’Agenzia del Demanio con un investimento di oltre 210 milioni di euro.
 
Per partecipare al bando per l’affidamento della progettazione e altri servizi tecnici per l’esecuzione dei lavori di riqualificazione della caserma c’è fino al 10 agosto 2023. L’importo a base di gara delle prestazioni da affidare è pari a oltre 14 milioni di euro.
 
Considerata la specificità dell’intervento, l’Agenzia del Demanio ha deciso che, insieme al perseguimento dei Criteri Ambientali Minimi obbligatori necessari a garantire, in particolare, la riduzione della pressione ambientale degli interventi sul paesaggio, sulla morfologia, sugli ecosistemi e sul microclima urbano, sulla resilienza dei sistemi urbani rispetto agli effetti dei cambiamenti climatici e i livelli adeguati di qualità ambientale, verranno adottati anche protocolli volontari di sostenibilità energetico ambientali. In particolare, per quanto riguarda la porzione della caserma vincolata, è stato adottato il Protocollo GBC Historic Building, mentre per le nuove costruzioni il Protocollo LEED® che certifica le costruzioni ecocompatibili.
 
VAI AL BANDO DI GARA EUROPEA
 
Le più lette