Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Digital experience: l'architettura che cambia e integra nuove esigenze

Digital experience: l'architettura che cambia e integra nuove esigenze

Ledwalls, totem e pannelli a led sono tecnologie sempre più usate nel retail e nel settore trasporti per creare interazione con i clienti e i passeggeri ed amplificare la user experience

Nuovo molo d’imbarco A dell’Aeroporto di Fiumicino | ADR - Aeroporti di Roma
Nuovo molo d’imbarco A dell’Aeroporto di Fiumicino | ADR - Aeroporti di Roma
di Rossella di Gregorio
04/08/2023 - Ledwalls, Totem Led e Pannelli a Led sono schermi e maxischermi led di ultima generazione per creare interazione con il consumatore finale ed amplificare la user experience.
 
Usati in origine in grandi eventi come concerti e fiere, da qualche anno si è iniziato ad introdurli in contesti più raccolti, come showroom, uffici e sale convegni ecc., al fine di migliorare quello che viene definito customer journey, ma soprattutto anche nel settore dei trasporti come stazioni ed aeroporti per ottimizzare, in questo caso, il passenger journey.
 

La tecnologia degli schermi led

Un ledwall è un maxischermo indoor o outdoor concepito per la riproduzione di contenuti video di alta qualità, è composto da un numero di moduli led affiancati verticalmente e orizzontalmente, fino ad ottenere le dimensioni totali desiderate.
 
Un totem led è un display di differenti dimensioni che viene alloggiato all’interno di una cover, che funge da protezione; è appoggiato a terra mediante un sostegno e può essere installato all’esterno o all’interno.
 
I pannelli led sono essenzialmente delle insegne/monitor luminosi ad uso interno, di spessore contenuto e vengono usati per decorare le vetrine dei negozi oppure in altri contesti per trasmettere informazioni; se dotati di touch screen diventano dei display interattivi.
 

Soluzioni digitali per il retail

Il retail fisico si basa sempre di più su un marketing esperienziale; per questo ledwalls, totem led e pannelli a led stanno diventando il primo strumento di visual merchandising e sono utilizzati per realizzare quello che viene definito branded environment, ovvero la creazione di spazi per ospitare attività legate al brand, in cui il brand stesso, attraverso i suoi codici, valori e icone, viene rappresentato ed esaltato.
 
La tecnologia degli schermi led è utilizzata per mostrare promozioni attive e offerte funzioni interattive con tecnologia touch, ma è soprattutto impiegata per brandizzare l’ambiente a livello di design.
 

Esempi di branded environment: F-Hub a Milano

F-Hub si trova all'interno di Scalo Milano Outlet & More ed è stato progettato e costruito per ospitare eventi di ogni tipologia: dalla convention al party, al temporary store, dalle giornate di formazione per i dipendenti ai cocktail con gli investitori, incontrando i valori e le esigenze dei marchi più diversi.
 
Tutte le aree che costituiscono F-Hub sono legate fra loro attraverso una dotazione tecnologica imponente, che permette una personalizzazione totale dello spazio, in grado di adattarsi a ogni tipo di evento, e una fruizione avvolgente dei contenuti.
 
“I sette schermi e il ledwall da 230 pollici distribuiti all’interno, infatti, dialogano con il mega ledwall posizionato sulla parete esterna, sopra l’ingresso della location: uno spazio di 12 metri di larghezza e 3 di altezza che può trasmettere video e grafiche in alta qualità, offrendo una personalizzazione totale dello spazio.
 
Tutti gli schermi della location sono remotizzabili tramite un sistema di Digital Signage.
 
Anche le pareti esterne della location, rettangoli di vetro alti quattro metri e larghi due, possono essere personalizzate, trasformando completamente i colori e l’impatto esterno dello spazio."
 
Digital experience: l


Esperienza digitale protagonista della passenger journey

Prendere un aereo o un treno apparentemente è semplice, invece si tratta di un percorso complesso, che lega il viaggiatore con l’aeroporto o la stazione dalla prenotazione all’arrivo a destinazione.
 
I passeggeri contemporanei apprezzano l'indipendenza durante il viaggio, soprattutto se ciò significa ridurre i tempi di attesa.
 
Per questo la tecnologia è sempre più presente in luoghi come aeroporti e stazioni, perché modifica l'esperienza del viaggio rendendola più connessa ed intelligente.
 

Migliorare il passenger journey: nuovo molo A dell’aeroporto di Fiumicino

Il nuovo molo A dell’aeroporto di Roma Fiumicino è un progetto dal design avveniristico, tra innovazione e sostenibilità che mette la centralità della passenger experience tra i drivers primari della progettazione.
 
Ledwall, fascioni led ai gate d’imbarco, totem a led pubblicitari, pannelli a led per informazioni sui voli e come rivestimento degli ascensori, caratterizzano l’area di imbarco A. Tutti i gate inoltre sono dotati di nuova tecnologia “self-boarding”, che consente al passeggero di eseguire autonomamente e in velocità le procedure di imbarco.
 
Il molo A dell’aeroporto di Roma Fiumicino è l’esempio di come la tecnologia è in grado di creare nuove opportunità attraverso l’innovazione dei servizi.
 
La tecnologia led fornisce servizi di collaborazione e comunicazione in tempo reale come messaggistica, voce, collaborazione e video. I passeggeri sono sempre connessi ed informati sulla posizione e le informazioni come lo stato del volo, 'trova il mio gate' e il ritiro dei bagagli; tutto questo offre un'esperienza positiva in aeroporto.
 
Questi sistemi consentono, inoltre, agli operatori di fornire aggiornamenti sulla programmazione, riprenotare i voli in caso di ritardo o interruzione del servizio, fornire interazione in tempo reale con il personale, nonché inviare notifiche di emergenza.

Digital experience: l

Digital experience: l

 
Le più lette