Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Direttiva UE Case Green: Viessmann partner ideale per le esigenze di efficienza energetica

Direttiva UE Case Green: Viessmann partner ideale per le esigenze di efficienza energetica

In linea con gli obiettivi europei, Viessmann propone soluzioni sostenibili full electric, sistemi integrati e ibridi

Direttiva UE Case Green: Viessmann partner ideale per le esigenze di efficienza energetica
Direttiva UE Case Green: Viessmann partner ideale per le esigenze di efficienza energetica
Direttiva UE Case Green: Viessmann partner ideale per le esigenze di efficienza energetica
12/04/2024 - “La Direttiva Case Green, che fissa scadenze precise per la riqualificazione energetica del parco edilizio europeo, comporterà il profondo rinnovamento di una vasta quantità di immobili in Italia; da un lato, quindi, offre una grande opportunità per dare forma agli spazi abitativi sostenibili di domani, dall’altro declina limiti e scadenze per l’impiego delle caldaie a gas e a gasolio. Il 2024 potrebbe essere l’ultimo anno per poter sfruttare le detrazioni fiscali quali l’ecobonus per sostituire, soprattutto in quei casi in cui l’aggiornamento degli impianti con tecnologie carbon free sia reso complesso o impossibile dal layout dell’immobile, gli impianti esistenti a gas o gasolio con apparecchi a gas più efficienti e meno inquinanti” afferma Stefano Dallabona, AD di Viessmann Italia.
 
È con l’entrata in vigore della direttiva sulle Case Green (Energy Performance of Buildings Directive, EPBD), che l’Unione Europea vuole tracciare una nuova rotta verso un futuro abitativo più sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico. L’obiettivo finale di questa linea, volta a promuovere la transizione energetica e a ridurre le emissioni di gas serra, è di arrivare al 2050 con un parco immobiliare a emissioni zero
 
Tra i punti chiave della direttiva: il divieto graduale delle caldaie a gas, con la sospensione degli incentivi dal 2025 e l’eliminazione totale dal 2040; l’introduzione di requisiti energetici più rigorosi per nuove costruzioni e ristrutturazioni; la promozione di edificisolar-ready, di sistemi ibridi e processi di elettrificazione. 
 
Stop al bonus per caldaie a gas da gennaio 2025: Viessmann offre caldaie a condensazione efficienti con Acquisto Facile
 
Con la fine imminente dei bonus per le caldaie alimentate esclusivamente a combustibili fossili (quindi anche a gas) a partire da gennaio 2025 e il divieto futuro di installazione di caldaie a gas dal 2040, la direttiva impone di puntare su tecnologie più efficienti di riscaldamento e raffrescamento degli edifici. Tuttavia, come suggerisce l’AD di Viessmann Italia, laddove le condizioni dell’edificio rendano complesso installare soluzioni più ecologiche, come la pompa di calore, la soluzione migliore nell’immediato è sostituire la vecchia caldaia con una nuova e più efficiente, in modo da sfruttare gli incentivi fiscali ancora disponibili. 

Solo fino al 31 dicembre 2024 si può ancora usufruire del Bonus Ristrutturazioni e dell’Ecobonus per le caldaie a condensazione, che consentono di detrarre dalle tasse in 10 anni il 50% o il 65% delle spese per l’installazione (per ottenere il 65% con l’Ecobonus servono anche sistemi di termoregolazione evoluti, come le pompe di calore e le tecnologie digitali).
 
Per massimizzare i vantaggi economici e gli incentivi ancora in atto, Viessmann offre il programma Acquisto Facile, una forma di finanziamento a tasso agevolato in collaborazione con primarie società finanziarie e accessibile tramite gli installatori Partner Viessmann presenti su tutto il territorio nazionale. Un metodo di acquisto conveniente, che permette ai consumatori di pagare la caldaia a rate fino a 120 mesi, coprendo fino al 100% dell’investimento.
 
In quest’ottica, un modo efficiente per riscaldare la propria abitazione è scegliere le caldaie a condensazione della gamma Vitodens di Viessmann che non solo consumano fino al 30% in meno di energia rispetto alle caldaie tradizionali, garantendo risparmio energetico, ma riducono anche le emissioni di CO2. Una gamma completa di caldaie murali di categoria superiore per le esigenze di abitazioni e piccole attività commerciali, disponibili anche in versione modulare con più caldaie per soluzioni condominiali.
 
La serie Vitodens 200 con la nuova regolazione con display Touch visualizza il consumo energetico calcolato tramite l’esclusivo software Energy Cockpit, così da tenere sempre sotto controllo i consumi e verificare la resa dell’eventuale impianto solare. Viessmann impiega materiali di qualità eccellente nella realizzazione di componenti brevettati, come gli scambiatori di calore in acciaio Inox Radial e i bruciatori MatriX e Matrix-Plus a garanzia di alti rendimenti e di lunga durata dei prodotti.

Inoltre, tutte le caldaie Viessmann della serie 100 e 200 sono certificate come H2 Ready 20%, garantendo il funzionamento efficiente con una miscela di gas metano contenente il 20% di idrogeno. Sono soluzioni già pronte per il combustibile del futuro, offrendo un riscaldamento efficiente e una significativa riduzione delle emissioni inquinanti.
 
Viessmann: il partner energetico ideale per la scelta di soluzioni sostenibili
In risposta alle strategie europee, Viessmann si distingue come il partner energetico ideale grazie a soluzioni sostenibili e avanzate, in grado di abbattere i consumi energetici e le emissioni inquinanti di abitazioni e aziende. Per un cambiamento positivo, l’offerta di Viessmann si traduce nelle soluzioni integrate full electric: sistemi completi, alimentati dal fotovoltaico con batteria di accumulo, che garantiscono autonomia energetica per riscaldamento, raffrescamento, produzione di energia elettrica, di acqua calda sanitaria e trattamento dell’aria degli edifici.
 
L’adozione di soluzioni di questo tipo rappresenta non solo una proposta concreta verso la transizione energetica, ma promuove anche l’evoluzione del consumatore, rendendolo protagonista e trasformandolo da semplice utilizzatore di energia a “prosumer”.
 
Viessmann offre così una soluzione esclusiva sul mercato, integrando in un sistema unico tecnologie sostenibili e all-electric, tutte provenienti dallo stesso produttore, e utilizzando le fonti rinnovabili per assolvere al comfort climatico degli edifici.
 
Anche i sistemi ibridi, che combinano caldaie e pompe di calore sotto una centralina unica, emergono come protagonisti nell’efficienza energetica abitativa. Questi impianti offrono una soluzione versatile per il riscaldamento e il raffreddamento degli ambienti, sfruttando pompe di calore che utilizzano energia rinnovabile per il 70-80% del loro funzionamento.

In conclusione, se è prevedibile che eventuali bonus in futuro andranno a incentivare soltanto soluzioni che garantiscono la massima efficienza energetica e sostenibilità, Viessmann è il partner energetico ideale sia per le attuali esigenze che per quelle di domani.

VIESSMANN su Edilportale.com
 
Le più lette