Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Crepe nel cartongesso: cause e rimedi

Crepe nel cartongesso: cause e rimedi

Le crepe di tipo superficiale si formano lungo la linea di contatto fra cartongesso e muratura e possono comparire sia nei controsoffitti che sulle contropareti

Crepe nel cartongesso: cause e rimedi
di Rossella di Gregorio
24/05/2024 - Le crepe nel cartongesso, chiamate anche fessure e cavillature, sono delle fenditure antiestetiche che interrompono la continuità superficiale.
 
Il cartongesso è un materiale multitasking e come tale ideale per realizzare controsoffitti, contropareti, divisori, arredi fissi o camini, in ambito residenziale o pubblico, per ristrutturazioni e restauri.
 
Nel caso di contropareti e controsoffitti, il cartongesso viene posato in aderenza alle strutture murarie che delimitano l'ambiente. Trattandosi dunque di materiali differenti, se in fase di realizzazione non vengono presi tutti gli accorgimenti necessari, potrebbe verificarsi nel tempo la comparsa di cavillature lungo la linea di giunzione fra cartongesso e muratura.
 

Tipologie di crepe nel cartongesso

Le crepe del cartongesso sono:
 

  • strutturali, se dovute a problemi di errato fissaggio o dimensionamento della struttura portante del cartongesso;
  • superficiali, se causate dalla dilatazione termica e dall’assestamento naturale delle strutture.
 

In questo Focus tratteremo le cause e i rimedi relativi alle crepe superficiali.

Per le crepe superficiali del cartongesso è possibile eseguire un intervento di riparazione direttamente sulla fessura. Per quelle strutturali occorre invece eseguire un intervento di rinforzo e consolidamento e solo successivamente si potrà procedere alla riparazione della crepa.

 

Le cause di formazione di una crepa nel cartongesso

Alla base della formazione di crepe superficiali del cartongesso c’è la dilatazione termica.
 
I pannelli in cartongesso hanno una massa molto più bassa rispetto alle murature tradizionali (laterizio pieno o forato, blocchetti di tufo). Quando le lastre di cartongesso vengono installate, le due strutture iniziano a collaborare tra loro, ma hanno inevitabilmente tempi di dilatazioni termiche differenti e pertanto, quando le sollecitazioni sono significative, il rischio di formazione delle cavillature è molto alto.
 
Per realizzare controsoffitti e contropareti in cartongesso a regola d’arte è buona norma seguire delle accortezze progettuali. Queste non fanno altro che frenare il rischio di crepe sul cartongesso.
 
Per quanto riguarda il controsoffitto, ad esempio, un errato dimensionamento delle orditure metalliche e del passo di fissaggio e del pendinaggio può innescare la formazione di crepe lungo la linea di giunzione fra cartongesso e muratura. Le aziende produttrici di lastre in cartongesso fornisco esaustivi manuali di posa, che indicano come dimensionare correttamente la struttura del controsoffitto in base al numero di lastre da applicare, alle dimensioni della lastra scelta e all’altezza dell'abbassamento.
 
Ma la causa principale è proprio l’errata realizzazione del giunto laterale tra cartongesso e muratura.
 
Nel focus “Pareti in cartongesso, l’importanza della struttura e dei giunti” abbiamo visto quanto sia importante la cura del dettaglio delle giunzioni longitudinali fra lastra e lastra. La realizzazione del giunto laterale risulta invece strategica per ottenere un lavoro a regola d’arte.
 

Crepe cartongesso, il giunto laterale

Al fine di permette la dissipazione delle tensioni che si vengono a creare tra cartongesso e muratura e quindi la non formazione di fessurazioni, sarebbe consigliato predisporre la posa di giunti di dilatazione e scuretti di dilatazione lungo tutto il perimetro del controsoffitto o della controparete.
 
Inoltre, è importante realizzare correttamente la stuccatura del giunto laterale.
 
Tutti i giunti, che siano longitudinali (fra lastra e lastra) o laterali come nel caso esaminato, vanno armati. Questa armatura si realizza per mezzo di nastri tecnici e serve a conferire resistenza meccanica alla stuccatura alleggerendo le tensioni che si creano sulle giunture stesse per svariati motivi, come i movimenti di assestamento della casa, gli urti e le sollecitazioni meccaniche esterne, o la pressione dovuta all’umidità.
 
Per il giunto laterale non è consigliabile utilizzare un nastro in rete autoadesiva, benchè sia il metodo più veloce e semplice per armare i giunti. L'ideale è invece il nastro in carta microforata che permette di aumentare notevolmente la resistenza del giunto, anche se richiede maggiore cura del dettaglio.
 
Il nastro in carta microforata permette di realizzare una maggior continuità delle superfici accostate e garantisce l’uniformità di giunzione. Tutto questo si traduce anche in migliori risultati di isolamento acustico, necessari soprattutto quando si realizzano contropareti per il fonoisolamento o i controsoffitti acustici
 
Un altro accorgimento fondamentale da tenere in considerazione è la tipologia di stucco da utilizzare per la stuccatura e successiva rasatura. Lo stucco deve essere specifico per le lastre di cartongesso. Non è consigliabile utilizzare stucchi destinati ad altri impieghi.
 

Come riparare le crepe superficiali nel cartongesso

Nei paragrafi precedenti abbiamo visto tutti gli accorgimenti che è possibile prendere in fase di realizzazione di un controsoffitto o di una controparete in cartongesso per evitare la formazione delle crepe.
 
Vediamo ora quali sono i passaggi da seguire per riparare una fessura.
 
Su una crepa superficiale formatasi nel cartongesso si può intervenire in vari modi. Il più veloce e semplice, adatto solo in caso di lievi sollecitazioni, è quello di incidere la crepa, armarla e stuccarla.
 
Quando invece le tensioni a cui è sottoposta la struttura in cartongesso sono rilevanti sarà necessario agire in un modo più invasivo per ottenere un risultato che sia duraturo nel tempo, che consiste nel rimuovere le lastre, inserire gli appositi giunti di dilatazione e scuretti, riposizionare le lastre e procedere alla stuccatura con apposita banda.
 

Costo riparazione crepe nel cartongesso

È chiaro che il costo di riparazione delle crepe nel cartongesso varia in base a diversi fattori, come la dimensione, l’estensione e la gravità. Pertanto, il costo oscillerà, anche di molto, se si tratta di una riparazione minore o di un intervento complesso. È sempre consigliabile ottenere preventivi da diversi professionisti per assicurarsi di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo.

 
Le più lette