Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Il progetto delle pavimentazioni in ospedali, scuole e uffici

Il progetto delle pavimentazioni in ospedali, scuole e uffici

Gerflor spiega i requisiti tecnico-progettuali e normativi dei pavimenti realizzati negli spazi pubblici, con un focus sulle soluzioni in PVC

Il progetto delle pavimentazioni in ospedali, scuole e uffici
16/05/2024 - Ospedali, scuole e uffici pubblici sono ambienti frequentati giornalmente da un vasto pubblico. In tali contesti scegliere la pavimentazione giusta è fondamentale.

Tra i vari materiali disponibili, il PVC, che è un prodotto tecnico, rappresenta una soluzione che offre molti vantaggi.
 
Nel LiveTalk, che si è svolto ieri, in diretta sui canali social di Edilportale e realizzato in collaborazione con Gerflor, abbiamo potuto esplorare i requisiti tecnico-progettuali e normativi che le superfici in PVC, destinate ad ambienti pubblici, devono possedere.
 

Per approfondire rivedi il Talk cliccando QUI

 
Lo speaker della puntata, Paolo Guanzani, Amministratore Delegato di Gerflor, ha iniziato il suo speech con le proprietà che caratterizzano i pavimenti in PVC:
 
  • facile manutenzione;
  • confortevole al passo;
  • isolamento acustico;
  • posa senza l'uso di adesivo;
  • posa diretta su pavimento esistente;
  • sostituzione agevole e pertanto ideale per le ristrutturazioni;
  • riciclabile al 100%;
  • 100% senza Ftalati;
  • senza formaldeide.
 
Passando poi nel dettaglio dell’healthcare, Paolo Guanzani ha detto che “nei contesti ospedalieri, la scelta delle pavimentazioni va oltre l'aspetto estetico. È fondamentale optare per materiali resistenti, facili da pulire e in grado di ridurre il rischio di scivolamenti e cadute. Le superfici nelle strutture sanitarie devono garantire sicurezza, igiene e performance, devono creare un ambiente che sia comfortevole, ma allo stesso tempo flessibile per adattarsi ai cambiamenti che un ambiente come questo richiede”.
 
Dati statistici rivelano che la metà di tutti i pazienti ospedalieri ha più di 65 anni. A tal proposito, gli studi affermano che un rapido ritorno alla mobilità può migliorare i risultati dei pazienti e ridurre la durata della loro degenza in ospedale.
 
Pertanto, è fondamentale progettare ambienti che siano in grado di incoraggiare il movimento, migliorare il comfort visivo e aiutare i pazienti a trovare il loro percorso, e tutto questo avviene anche grazie alle pavimentazioni.
 
Alla luce di questo Gerflor ha abbracciato l'idea e gli obiettivi dell'Inclusive Design, promosso dal Dementia Service 's Development Center (DSDC) dell'Università di Stirling, adottando un approccio progettuale basato sul LRV, ovvero il Light Reflectance Value (valore di riflettanza della luce).
 
Il valore LRV aiuta a calcolare la luce effettiva e utilizzabile riflessa dalle superfici illuminate da una sorgente luminosa, su una scala da 0 a 100, 0 assorbe completamente la luce (nero) e 100 riflette perfettamente la luce (bianco).
 
Prendere in considerazione l'LRV, in grandi superfici come i pavimenti, crea un contrasto ottimale che aiuterà le persone a valutare meglio l’ambiente circostante, a non sentirsi disorientate e quindi a muoversi meglio.
 

Scopri di più sui pavimenti in PVC negli ospedali

 
Si è poi passati ad esplorare i requisiti dei pavimenti nelle scuole e i vantaggi nell'uso del PVC.
 
"Nelle scuole serve realizzare un ambiente di apprendimento sicuro, comfortevole ma soprattutto stimolante" ha detto Paolo Guanzani, che ha poi aggiunto "grazie alla sue capacità fonoisolanti e fonoassorbenti, dotare un ambiente scolastico di un pavimento in PVC migliora l'intelligibilità del parlato, ovvero la comprensibilità di un suono e di una conversazione, da parte di un ascoltatore, con effetti immediati e positivi sull'apprendimento".
 
Altri vantaggi offerti dal PVC sono la sua versatilità e personalizzazione, che da prodotto tecnico portano il PVC ad essere anche un materiale intrinseco di espressione capace di cambiare il modo di fare architettura.
 

Scopri di più sui pavimenti in PVC nelle scuole

 
“Negli uffici, le pavimentazioni devono combinare comfort e eleganza, creando un ambiente professionale e accogliente per dipendenti e clienti”, ha sottolineato le speaker.
 
Un aspetto molto importante da garantire negli ambienti di lavoro è la riduzione del rumore, ma soprattutto dell’autogenerazione del rumore, quello che tecnicamente è chiamato walking impact, ovvero il rumore da calpestio.  Il PVC ha la capacità di smorzare gran parte di questo rumore.
 
Tra i requisiti di una superficie destinata agli uffici pubblici ritroviamo anche la facile manutenzione, il design, la velocità di posa e la facilità manutentiva.
 
Spesso gli uffici sono soggetti ad una riorganizzazione del layout della distribuzione interna, le pavimentazioni in PVC Gerflor consentono una rimozione e un riposizionamento molto rapidi. La caratteristica dell’amovibilità crea inoltre enormi benefici anche quando si interviene in uffici allestiti in edifici di valore storico architettonico, in cui è necessario preservare la pavimentazione esistente.
 

Scopri di più sui pavimenti in PVC negli uffici

 
L’ultima parte del Talk è stata dedicata al rispetto dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) obbligatori anche per le pavimentazioni resilienti utilizzate in ambito pubblico.
 
Per i pavimenti resilienti la norma prevede un contenuto di materia recuperata, riciclata o di sottoprodotti di almeno il 20% sul peso del prodotto e il rispetto dei limiti di emissioni VOC (composti organici volatili).
 
L’altro aspetto è la verifica di questi requisiti, che viene fatta attraverso l’EPD, dall’inglese Environmental Product Declarations o in italiano, la dichiarazione ambientale di Prodotto (DAP).
 
Gli EPD dei prodotti Gerflor sono conformi alla norma UNI EN 15804 e alla norma UNI EN ISO 14025, così come richiede la normativa sui CAM e a questo Link è possibile scaricare la brochure sui requisiti di legge CAM e i prodotti Gerflor rispondenti.
 

Approfondisci i CAM per pavimenti in PVC guardando la puntata


 
Le più lette