Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Come riconoscere un vero pergolato

Come riconoscere un vero pergolato

Il Tar Campania risolve il caso di una struttura in legno chiusa sui lati da vetrate a pacchetto

Pergolato in legno permessi - Foto: chokniti 123RF.com
Pergolato in legno permessi - Foto: chokniti 123RF.com
di Paola Mammarella
09/05/2024 - Il tema del pergolato in legno e dei permessi necessari per la sua installazione è dibattuto e le incertezze danno spazio a contenziosi.
 
Una delle ultime è stata quella risolta dal Tar Campania, che con la sentenza 594/2024 ha spiegato quando un pergolato in legno può essere installato in regime di edilizia libera.
 

Pergolato in legno e permessi necessari, il caso

Il caso è iniziato con il rigetto di una richiesta di permesso di costruire per la realizzazione di un pergolato in legno.
 
I richiedenti hanno presentato ricorso spiegando che trattandosi di un pergolato in legno, i permessi non sarebbero necessari.
 
 
Non si capisce quindi perché la richiesta del permesso di costruire sarebbe stata presentata.
 
Ad ogni modo, i richiedenti sostengono che il manufatto non si qualificherebbe come nuova costruzione dal momento che la struttura portante, la copertura e la chiusura (con vetrate a pacchetto) sarebbero realizzati con un materiale privo della consistenza necessaria. Il manufatto non comporterebbe inoltre alcun ampliamento volumetrico.
 

Pergolato in legno, i permessi necessari

Il Tar ha respinto il ricorso spiegando che il pergolato ha una funzione ornamentale e deve essere realizzato con una struttura leggera in legno o in un altro materiale di minimo peso, facilmente amovibile, che funge da sostegno per piante rampicanti, attraverso le quali crea ombreggiatura e riparo.
 
La presenza delle vetrate a pacchetto non esclude la natura stabile dell’opera e l’obiettivo di chiudere lo spazio creando nuova volumetria. I giudici hanno ricordato che la giurisprudenza ritiene che l’eventuale utilizzo stagionale non è sufficiente a far qualificare l’opera come precaria.
 
Il pergolato in legno che i richiedenti vorrebbero realizzare impatterebbe in modo permanente sul territorio. Per questo motivo il ricorso è stato respinto e il pergolato in legno non è stato autorizzato.
 
Le più lette