Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo
di Redazione Edilportale

Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo

Batterie al sale, scaldabagno fotovoltaico, VMC puntuale, diffusori con LED integrato. Le novità di Sunerg Solar, GSI Control, Fantini Cosmi e Oneair a MCE 2024

Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo
di Redazione Edilportale
14/05/2024 - Nel panorama attuale, caratterizzato da una crescente consapevolezza ambientale e dalla necessità di proporre sistemi e impianti sempre più sostenibili, le aziende incrementano il proprio impegno nella ricerca di soluzioni innovative.

Durante l’edizione 2024 di MCE abbiamo avuto l’opportunità di scoprire nuove soluzioni per l’accumulo di energia, pilastro fondamentale per la transizione energetica, come la batteria realizzata senza litio ma con l’impiego di sale, il fotovoltaico che produce acqua calda sanitaria, il trattamento dell’aria che sanifica l’ambiente e le canalizzazioni che integrano la diffusione dell’aria e l’illuminazione.  

GSI Control ha presentato l’innovativo Seta, un sistema di accumulo con batterie al sale fuso (senza litio) controllato da un inverter di rete con comunicazione dati tramite internet, in grado di gestire l’energia generata da impianti fotovoltaici, monitorare i consumi, limitare i distacchi del contatore e ridurre i costi in bolletta.
 
Il responsabile dell’azienda, Elvis Arghittu, ci ha spiegato che Seta è installabile senza vincoli in qualsiasi ambiente, si integra in modo ottimale con le pompe di calore GSI, favorendo l'autoconsumo di energia rinnovabile, riducendo la dipendenza dalla rete elettrica ed ottimizzando l’efficienza complessiva e, non ultimo, eliminando al 100% il rischio di incendio o esplosione. Per le sue caratteristiche innovative, Seta ha ricevuto l’MCE Excellence Award 2024.
 
In fiera l’azienda ha presentato anche le pompe di calore Tower, sistemi all-in-one progettati per soddisfare le esigenze di riscaldamento e raffreddamento in ambito residenziale, e la linea Aqua Duetto che offre soluzioni ad alta potenza per grandi contesti residenziali, condominiali e commerciali.

Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo

Uno scaldabagno fotovoltaico brevettato è stato presentato in fiera da Sunerg Solar: si tratta di Frog, che permette di avere acqua calda sanitaria direttamente dal sole. La doppia resistenza elettrica consente di riscaldare l’acqua sia da modulo fotovoltaico che da resistenza tradizionale da 1.500W.

L’alimentazione allo scaldabagno dal modulo fotovoltaico è gestita tramite il controller Frog che, in modo intelligente, trasmette all’acqua tutta l’energia del sole prodotta dal modulo fotovoltaico.
 
Evoluzione di Frog è Frog+, sistema termovoltaico ecologico e semplice da installare. Il bollitore solare è alimentato esclusivamente da due a quattro moduli fotovoltaici mentre la centralina garantisce la massima resa dei moduli fotovoltaici.

Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo

Ventilazione, sanificazione e qualità dell’aria con un consumo elettrico molto contenuto sono possibili grazie a RHINOCOMFORT 2 PRO, l’upgrade per la VMC puntuale dedicata al residenziale, di Fantini Cosmi, presentato in anteprima a MCE 2024.
 
Grazie all’ottimizzazione della ventola e del motore è stato possibile incrementare la portata da 68 m3/h a115 m3/h, consentendo una corretta ventilazione anche in ambienti di grandi dimensioni.
 
L’aria proveniente dall’esterno è sanificata grazie ad una tecnologia unica e innovativa che combina l’azione di led UV-C e UV-A ad alta potenza a un processo di fotocatalisi a zero emissioni di ozono, inoltre RHINOCOMFORT 2 PRO decompone le sostanze nocive presenti nell’aria immessa, trasformandole in sostanze innocue.
 
Inoltre, grazie ai sensori intelligenti installati a bordo macchina per la temperatura, l’umidità relativa, la CO2 e i VOC, la qualità dell’aria interna è monitorata costantemente e gestita in modalità automatica, assicurando il miglior comfort ambientale.

Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo

Le performance degli impianti di gestione dell’aria risultano ottimali anche grazie alle soluzioni per la canalizzazione. Come i canali microforati in metallo, in tessuto e in tecnopolimero progettati e prodotti da OneAir.
 
In fiera abbiamo potuto osservare da vicino Inducta, la linea di diffusori microforati basata sul principio dell’induzione che, grazie alla sua capacità di “moltiplicare” i volumi d’aria immessi permette una buona miscelazione dell’aria garantendo omogeneità delle condizioni ambientali. Sul fenomeno fisico della Movimentazione Indotta si basa invece Movimenta, la linea di diffusori microforati che creano moti controllati della massa d’aria, ideali per ambienti di grandi dimensioni, con ostacoli, forme non regolari e con esigenze particolari.
 
Lumina, infine, risponde all’esigenza di architetti e progettisti di ridurre al minimo lo spazio degli impianti tecnici e di integrarli nel progetto architettonico. Questa linea combina in un solo prodotto l’impianto diffusione aria con quello di illuminazione, attraverso diffusori in tecnopolimero avanzato e diffusori in metallo con luce LED integrata, con luci bianche, dimmerabili ed RGB.
 Accumulo di energia, produzione di ACS e trattamento dell’aria, cosa c’è di nuovo

 
Le più lette