Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

22/04/2013
Lombardia, sostegno alle imprese sul tema Smart Cities

Sostenibilità ambientale, sicurezza, waste management e smart grids tra le priorità dei progetti smart

05/04/2013
Lombardia, oltre 16 milioni per Smart Cities and Communities

Obiettivo “Zero Impact Building” per progetti di architettura sostenibile, domande entro il 13 giugno 2013

Bando di gara 29/03/2013 n. 2760

(Gazzetta regionale 04/04/2013 n. 14)

Regione Lombardia - Avviso pubblico per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore delle Smart Cities and Communities

IL DIRIGENTE DELL’UNITÀ ORGANIZZATIVA COMPETITIVITÀ
Premessi:

....

DECRETA

1. di approvare l’«Avviso pubblico per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore delle smart cities and communities» nell’ambito dell’Asse 1 «Innovazione ed economia della conoscenza», Linea di Intervento 1.1.1.1 «Sostegno: alla ricerca industriale e all’innovazione di alto profilo nei settori di punta delle PMI lombarde; all’innovazione di sistema ed organizzativa, di interesse sovraziendale» - Azione E «Smart Cities and Communities» del POR FESR 2007-2013, di cui all’allegato «1» parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di dare atto che le risorse a disposizione dell’«Avviso pubblico per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore delle smart cities and communities» ammontano ad € 16.430.000,00 a valere sul cap. 7516 del bilancio regionale (overbooking), come previsto dalla d.g.r. n. IX/4321 del 26 ottobre 2012;

3. di stabilire che l’agevolazione finanziaria viene concessa nel rispetto dei limiti imposti dall’art. 31 del regolamento (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 (regolamento generale di esenzione per categoria) e successive modifiche
pubblicato sulla GUCE L. 214 del 9 agosto 2008 e della disciplina comunitaria in materia di aiuti di stato a favore di ricerca, sviluppo e innovazione 2006/C323/01;

4. di trasmettere alla Commissione Europea ai sensi dell’art. 9 del reg. (CE) 800/08 la sintesi delle informazioni relative alle misure di aiuto di cui alla presente deliberazione, ai fini della registrazione dell’aiuto da parte della Commissione Europea e della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea e sul sito web della Commissione;

5. di condizionare l’attuazione del presente decreto alla conclusione favorevole della procedura dell’art. 9 del reg. n. 800/2008;

6. di demandare a successivo atto:

− la definizione della composizione [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Living Now
GAVATEX ACUSTIC e PARKOUR

NEWS NORMATIVA

18/10 - Danni durante i lavori, chi è il responsabile?

La Cassazione spiega la differenza tra danni causati da chi effettua i lavori e danni provocati dalla ‘cosa’ su cui si effettuano gli interventi

17/10 - Appalti, Cnappc a Salvini: ‘grave errore alzare la soglia limite per affidamenti diretti’

Presidente Cappochin: ‘i progetti di opere pubbliche siano assegnati con concorsi di progettazione’


FacTus
Capannoni Kopron