Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Decreto Legge 30/12/ 2009 n. 194

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative

News Correlate

01/03/2010
Slittano rinnovabili, antisismica nelle scuole e studi di settore

Milleproroghe: con l'ok del Senato 50 mln annui per piccole imprese in zona franca, confermati arbitrati e concessioni demaniali

23/02/2010
Rinnovabili obbligatorie nei nuovi edifici dal 2011

Le Associazioni ambientaliste e del settore delle rinnovabili chiedono di annullare la nuova proroga

22/02/2010
Slitta di 5 mesi l'adeguamento antisismico delle scuole

Milleproroghe: la Camera propone lo spostamento al 31 dicembre 2010 della nuova disciplina per le autorizzazioni paesaggistiche

19/02/2010
L’obbligo di rinnovabili nei nuovi edifici slitta a gennaio 2011

Prorogata di un anno la norma introdotta dalla Finanziaria 2008. Pochi i Comuni che l'hanno applicata

11/02/2010
Appalti, ridotto al 30 aprile 2010 il termine per gli arbitrati

Via alla nuova normativa che incentiva le clausole compromissorie, il CdS chiede chiarimenti

04/02/2010
Piano Casa e condono edilizio esclusi dal ‘Milleproroghe’

Assenza dei requisiti di necessità, urgenza e omogeneità le motivazioni della Commissione Affari Costituzionali

01/02/2010
Detrazione 55%: riproposta la proroga al 31 dicembre 2012

Un emendamento al Milleproroghe propone di mantenere per altri due anni il bonus per la riqualificazione energetica

01/02/2010
Condono edilizio in aree vincolate: ‘è finalizzato alla Campania’

L’emendamento mira a sanare la situazione di ingiustizia nella quale si sono trovati i cittadini campani

29/01/2010
Abusi edilizi ai danni dei beni ambientali: in arrivo il condono

Sanatoria consentita anche per gli abusi commessi prima del 31 marzo 2003. La proposta in discussione in Senato

28/01/2010
Piano Casa, nel ‘Milleproroghe’ un emendamento per l’aumento volumetrico

Percorsi regionali indipendenti dalle direttive centrali, Malan: la disposizione elimina le incertezze

Legge dello Stato 26/02/2010 n. 25

(Gazzetta ufficiale 27/02/2010 n. 48)

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2009, n. 194, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative (Suppl. Ordinario n.39)

Entrata in vigore del provvedimento: 28/02/2010

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


promulga

la seguente legge:
Art. 1

1. Il decreto-legge 30 dicembre 2009, n. 194, recante proroga di
termini previsti da disposizioni legislative, e' convertito in legge
con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
2. Restano validi gli atti ed i provvedimenti adottati e sono fatti
salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base
del comma 5 dell'articolo 1, del comma 4 dell'articolo 3 e del comma
4 dell'articolo 9 del decreto-legge 30 dicembre 2009, n. 194.
3. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.

Data a Roma, addi' 26 febbraio 2010

NAPOLITANO


Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri

Visto, il Guardasigilli: Alfano

LAVORI PREPARATORI

Senato della Repubblica (atto n. 1955):
Presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri (Berlusconi)
e dal Ministro per i rapporti con il Parlamento (Vito) il 7 gennaio
2010.
Assegnato alla 1ª commissione (Affari costituzionali), in sede
referente, il 7 gennaio 2010 con pareri delle commissioni 1ª, 2ª, 3ª,
4ª, 5ª, 6ª, 7ª, 8ª, 9ª, 10ª, 11ª, 12ª, 13ª, 14ª e questioni
regionali.
Esaminato dalla 1ª commissione (Affari costituzionali), in sede
consultiva, sull'esistenza dei presupposti di costituzionalita' il
12 e il 13 gennaio 2010.
Esaminato dalla 1ª commissione il 19, 26, 27 e 28 gennaio 2010;
il 2, 3, 4 e 8 febbraio 2010.
Esaminato in aula il 26 e 27 gennaio 2010; il 2, 3, 9 e 10
febbraio 2010 ed approvato, con modificazioni, l'11 febbraio 2010.
Camera dei deputati (atto n. 3210):
Assegnato alle commissioni riunite I (Affari costituzionali) e
V (Bilancio, tesoro e programmazione), in sede
referente, il 16 febbraio 2010 con pareri delle commissioni per la
legislazione II, III, IV, VI, VII, VIII, IX, X, XI, XII, XIII, XIV e
Questioni regionali.
Esaminato dalle commissioni riunite I e V il 17 e 18 febbraio
2010.
Esaminato in aula il 22 e 23 febbraio 2010 ed approvato, con
modificazioni, il 24 febbraio 2010.
Senato della Repubblica (atto n. 1955-B):
Assegnato alla 1ª com [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Linea Impatto Zero
Sismicad 12

NEWS NORMATIVA

19/9 - Architetti e ingegneri dipendenti e liberi professionisti, quali obblighi con Inps e Inarcassa?

La Cassazione interviene anche su regole e termini di prescrizione per l’iscrizione agli enti previdenziali

19/9 - Ok al regime forfetario anche con doppio lavoro per la stessa azienda

Agenzia delle Entrate: ‘a patto che il duplice rapporto esistesse già prima delle nuove regole’


Rexipal
SensoWash