Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

18/07/2012
Sardegna, i nuovi edifici saranno a impatto zero

Approvato un disegno di legge che disciplina la prestazione energetica in edilizia

Bozza non ancora in vigore 19/07/2012 n. 406

Regione Sardegna - Disegno di legge recante "Legge europea regionale 2011"

Art. 1
Finalità e oggetto
1. La Regione Autonoma della Sardegna, in attuazione della legge regionale 30 giugno 2010, n. 13(Disciplina delle attività europee e di rilievo internazionale della Regione Autonoma della Sardegna e modifiche alla legge regionale 15 febbraio 1996, n. 12), con la presente legge dispone l’attuazione della direttiva 2010/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla prestazione energetica nell’edilizia.
2. Nell’ambito delle materie di competenza regionale, la presente legge disciplina le procedure e i criteri generali relativi al miglioramento della prestazione energetica degli edifici nel territorio della Regione Autonoma della Sardegna, in attuazione della Direttiva 2010/31/CE e nel rispetto delle disposizioni di cui alla direttiva 2009/28/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE e di cui al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 “Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell'edilizia” (di seguito d.lgs. n. 192 del 2005).
3. Per tutto quanto non previsto dalla presente legge è fatto rinvio alla Direttiva 2010/31/CE, al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e successive modificazioni e integrazioni, al decreto del Minist [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
New Essence
Photo Book

NEWS NORMATIVA

15/11 - Leasing abitativo, fino a quando sarà detraibile al 19%?

Il Fisco ricorda i limiti temporali e le modalità per sfruttare l’agevolazione per l’acquisto della prima casa

15/11 - Scuole, assegnati alle Regioni 1,7 miliardi di euro per il triennio 2018-2020

Al Veneto 1,4 milioni aggiuntivi per l’emergenza maltempo a valere sul Fondo emergenze da 30 milioni di euro


Core
Schuco ASE 67 PD