Carrello 0

Scheda Normativa

Circolare 27/07/1992 n. 3/2925

Ministero delle finanze - Trattamento tipi mappali - Modifica alla circolare 15/85.

Come è noto, l'applicazione delle recenti disposizioni impartite con la circolare n.5 del 1989, in materia di conservazione dei tipi di frazionamento e tipi mappali, impone che il risultato dell'atto di aggiornamento geometrico venga reso definitivo, con conseguente immediata registrazione delle variazioni nella partita di pertinenza.
Nel particolare caso della costituzione di aree destinate quali attinenze di fabbricati o porzioni di essi, stralciate da maggiore consistenza particellare (ora trattate nell'ambito applicativo espresso nella circolare 15/85) verrebbero a crearsi stati di fatto riconducibili al frazionamento di lotti, complementari alla denuncia di cambiamento di cui all'art.8 della legge n.679 dell'1-10-1969, per i quali la possibile certificabilità degli elementi censuari, definitivamente acquisiti negli archivi catastali, potrebbe presumere il graduale compimento di illeciti, in materia di lottizzazioni abusive.
Pertanto, nella preminente esigenza di evitare il verificarsi della anzidetta circostanza, si dispone, ritenendo superato il concetto espresso nella citata circolare 15/85, che vengono assoggettati alle norme che regolano i tipi di frazionamento (art.18 legge 47/85) anche i tipi mappali utilizzati per acquisire, olt [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Polyleaf
AT 99 MAXYFLEX

NEWS NORMATIVA

14/06 - Sblocca Cantieri, è giallo sulle opere prioritarie

La loro realizzazione sarà gestita dai Commissari straordinari, che opereranno in deroga al Codice Appalti

14/06 - Sblocca Cantieri, la distanza minima tra gli edifici resta solo in zona C

Nello Sblocca Cantieri anche commissario per i condomìni degradati, 10 milioni per le colonnine di ricarica e più tempo ai Comuni per la messa in sicurezza di scuole e strade


Alubel
Alpha