Carrello 0

Scheda Normativa

Decreto Legislativo 18/04/2006 n. 196

(Gazzetta ufficiale 30/05/2006 n. 124)

Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol, concernenti modifiche al decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280, in materia di catasto terreni e catasto urbano

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Visto l'articolo 87 della Costituzione;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n.
670, che approva il testo unico delle leggi costituzionali
concernenti lo statuto speciale per il Trentino-Alto Adige;
Visto il decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280;
Sentita la Commissione paritetica per le norme di attuazione
prevista dall'articolo 107, comma primo, del citato decreto del
Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670;
Visto l'assenso espresso dalla regione Lombardia e dalla regione
Veneto;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 6 aprile 2006;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del
Ministro per gli affari regionali, di concerto con il Ministro
dell'economia e delle finanze;

E m a n a
il seguente decreto legislativo:
Art. 1.
1. All'articolo 1 del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280,
sono apportate le seguenti modifiche:
a) al comma 1, dopo le parole: «Province di Trento e di Bolzano»
sono inserite le seguenti: «, nonche' dei comuni in Provincia di
Vicenza e in Provincia di Brescia, che ne facciano richiesta, presso
i quali vige il sistema dei libri fondiari gestito dalla provincia
autonoma di Trento,»;
b) dopo il comma 1 e' inserito il seguente:
«1-bis. Le modalita' di attuazione della disposizione di cui al
comma 1 riguardante i comuni interessati delle Province di Vicenza e
di Brescia sono stabilite, previa intesa con la Provincia autonoma
interessata, con provvedimento del direttore dell'Agenzia del
territorio, da adottarsi entro un anno dalla data di entrata in
vigore della predetta disposizione.».
Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
Dato a Roma, addi' 18 aprile 2006
CIAMPI
Berlusconi, Presidente del Consiglio
dei Ministri
La Loggia, Ministro per gli affari
regionali
Tremonti, Ministro dell'economia e
delle finanze
Visto, il Guardasigilli: Castelli


Avvertenza:
Il testo delle note qui pubblicato e' redatto
dall'amministrazione competente per materia, ai sensi
dell'art. 10, commi 2 e 3, del testo unico delle
disposizioni sulla promulgazione delle leggi,
sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica
e sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
approvato con D.P.R. 28 dicembre 1985, n. 1092, al solo
fine di facilitare la lettura delle disposizioni di legge
modificate o alle quali e' operato il rinvio. Restano
invariati il valore e l'efficacia degli atti legislativi
qui trascritti.
Nota al titolo:
- Il decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280 (Norme
di attuazione dello statuto speciale della regione
Trentino-Alto Adige recanti modifiche e integrazioni al
decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1978, n.
569, in materia di catasto terreni e urbano) e' pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale 13 luglio 2001, n. 161.
Note alle premesse:
- L'art. 87, comma quinto, della Costituzione,
conferisce al Presidente della Repubblica il potere di
promulgare le leggi e di emanare i decreti aventi valore di
leggi e regolamenti.
- Il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto
1972, n. 670, e' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
20 novembre 1972, n. 301.
- Il decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 280, e'
citato nella nota al titolo.
- Il testo del primo comma dell'art. 107 del decreto
del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670, e'
il seguente:
«Con decreti legislativi saranno emanate le norme di
attuazione del presente statuto, sentita una commissione
paritetica composta di dodici membri di cui sei in
rappresentanza dello Stato, due del Consiglio regionale,
due del Consiglio provinciale di Trento e due di quello di
Bolzano. Tre componenti devono appartenere al gruppo
linguistico tedesco.».
Nota all'art. 1:
- Il testo dell'art. 1 del decreto legislativo
18 maggio 2001, n. 280, come modificato dal presente
decreto, e' il seguente:
«Art. 1 (Disposizioni in materia di catasto terreni e
urbano). 1. Le funzioni amministrative statali in materia
di catasto terreni e urbano, nell'ambito delle province di
Trento e di Bolzano, nonche' dei comuni in provincia di
Vicenza e in provincia di Brescia, che ne facciano
richiesta, presso i quali vige il sistema dei libri
fondiari gestito dalla provincia autonoma di Trento, sono
esercitate, per delega dello Stato, dalle province
autonome, con decorrenza dalla data prevista dal comma 4.
1-bis. Le modalita' di attuazione della disposizione di
cui al comma 1 riguardante i comuni interessati delle
province di Vicenza e di Brescia sono stabilite, previa
intesa con le province autonome interessate, con
provvedimento del direttore dell'Agenzia del territorio, da
emanarsi entro un anno dall'entrata in vigore della
predetta disposizione.
2. Le funzioni amministrative delegate vengono
esercitate dagli organi provinciali in conformita' alle
direttive emanate dal Ministero delle finanze. In caso di
difformita' dalle direttive emanate dal Ministero delle
finanze o di persistenti inattivita' degli organi
provinciali nell'esercizio delle funzioni delegate, qualora
le attivita' relative alle materie delegate comportino
adempimenti propri dell'amministrazione da svolgersi entro
termini perentori previsti dalla legge e termini risultanti
dalla natura degli interventi, il Ministro delle finanze
puo' disporre il compimento degli atti relativi in
sostituzione dell'amministrazione provinciale. Alle
riunioni del comitato direttivo dell'organismo tecnico di
cui all'art. 67 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n.
112, concernenti questioni di diretto interesse delle due
province autonome, partecipano anche i rappresentanti delle
province stesse. Il predetto comitato direttivo assicura il
coordinamento tecnico delle funzioni amministrative in
materia di catasto terreni e urbano delegate con il
presente decreto.
3. Le province sono, altresi', delegate a fissare le
tipologie e gli importi dei tributi speciali catastali e a
provvedere alla loro ris [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Protezioni in EPDM
Stiferite RP

NEWS NORMATIVA

19/06 - Ecobonus e sismabonus, lo sconto alternativo può diventare credito cedibile

L’impresa edile che fa lo sconto diventa titolare della detrazione e può cederla ai suoi fornitori. La novità nel ddl Crescita

18/06 - In vigore la legge Sblocca Cantieri

Operativi da oggi, 18 giugno, appalto integrato, subappalto fino al 40%, nuove procedure fino a 1 milione, ma ancora da definire le opere prioritarie da sbloccare


Drutex
-15%
Manuale del coordinatore per la sicurezza
MANUALE DEL COORDINATORE PER LA SICUREZZA

Prezzo: € 60

Offerta: € 51

-15%
Tecnica e pratica della prevenzione incendi
TECNICA E PRATICA DELLA PREVENZIONE INCENDI

Prezzo: € 60

Offerta: € 51

Schuco ASE 67 PD