Carrello 0

Scheda Normativa

Decreto Ministeriale 19/10/2012

Ministero dell'Economia e delle Finanze - Modalita' con le quali i crediti non prescritti certi liquidi ed esigibili maturati nei confronti dello Stato e degli enti pubblici nazionali per somministrazioni, forniture e appalti, possono essere compensati con le somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo ai sensi dell'articolo 28-quater del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto l'art. 28-quater del decreto del Presidente della Repubblica
29 settembre 1973, n. 602 in materia di "Compensazioni di crediti con
somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo", come modificato,
dall'art. 13-bis, comma 2, del decreto-legge 7 maggio 2012,n. 52,
convertito, con modificazioni, dalla legge 6 luglio 2012, n. 94, e,
da ultimo, dall'art. 16, comma 10 del decreto-legge 6 luglio 2012, n.
95, convertito, con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012, n. 135;
Visto il decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46, concernente
il "Riordino della disciplina della riscossione mediante ruolo, a
norma dell'art. 1 della legge 28 settembre 1998, n. 337";
Visto il decreto legislativo 13 aprile 1999, n. 112, concernente
"Riordino del servizio nazionale della riscossione, in attuazione
della delega prevista dalla legge 28 settembre 1998, n. 337";
Visto il decreto-legge 30 settembre 2005, n. 203, recante "Misure
di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia
tributaria e finanziaria", convertito, con modificazioni, con la
legge del 2 dicembre 2005, n. 248 e, in particolare, l'art. 3,
recante "Disposizioni in materia di servizio nazionale della
riscossione";
Visto il decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, recante "Misure
urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e
per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico
nazionale" convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio
2009, n. 2, e, in particolare, l'art. 9, comma 3-bis, in materia di
certificazione dei crediti nei confronti delle regioni, enti locali
ed enti del Servizio sanitario nazionale per somme dovute per
somministrazioni, forniture e appalti;
Vista la legge 12 novembre 2011, n. 183, recante "Disposizioni per
la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge
di stabilita' 2012)";
Visto il decreto-legge del 24 gennaio 2012, n. 1, convertito con
modificazioni nella legge 24 marzo 2012, n. 27, recante "Disposizioni
urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la
competitivita'" e, in particolare, l'art. 35 in materia di "Misure
per la tempestivita' dei pagamenti, per l'estinzione dei debiti
pregressi delle amministrazioni statali, nonche' disposizioni in
materia di tesoreria unica";
Visto il decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 22
maggio 2012, in attuazione del citato art. 9, comma 3-bis del
decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185;
Visto il decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 25
giugno 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 152 del 2 luglio
2012, recante "Modalita' con le quali i crediti non prescritti certi
liquidi ed esigibili maturati nei confronti delle regioni e degli
enti locali per somministrazione, forniture e appalti, possono essere
compensati con le somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo ai
sensi dell'art. 31, comma 1-bis del decreto-legge 31 maggio 2010 n.
78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n.
122;
Acquisito il parere della Conferenza unificata di cui all'art. 8
del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, espresso nella seduta
del 26 settembre 2012;

Decreta:

Art. 1


Pagamento delle somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo mediante
compensazione

1. Ai crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, maturati
nei confronti dello Stato e degli enti pubblici nazionali ai sensi
dell'art. 28-quater del decreto del Presidente della Repubblica 29
settembre 1973, n. [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Photo Book
Core

NEWS NORMATIVA

9/11 - Fatturazione elettronica, no del Governo alle richieste di proroga

Premier Conte: ci sono già gli strumenti per partire il 1° gennaio 2019. Lollobrigida (Fdi): rischio di piegare le ginocchia agli ultimi residui della nostra economia

08/11 - Sicilia, un milione di euro contro l’abusivismo edilizio

Governatore Musumeci: ‘non esiste l’abusivismo di necessità, l’abusivismo è un reato’. Rimossi i sindaci che non attueranno gli sgomberi nelle aree a rischio


SIKAFLEX -11 FC+
Sydney Grafite