Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

05/04/2013
Studi di settore, ok alle agevolazioni per i giovani professionisti

Pubblicato in Gazzetta il DM che considera gli introiti dei primi anni e evita gli accertamenti del Fisco

Decreto Ministeriale 28/03/2013

(Gazzetta ufficiale 30/03/2013 n. 76)

Ministero dell'Economia e delle Finanze - Approvazione di modifiche agli studi di settore relativi al periodo di imposta 2012

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA
E DELLE FINANZE

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973,
n. 600, recante disposizioni in materia di accertamento delle imposte
sui redditi;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972,
n. 633, recante disposizioni in materia di imposta sul valore
aggiunto;
Visto il testo unico delle imposte sui redditi, approvato con
decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e
successive modificazioni;
Visto l'art. 62-bis del decreto-legge 30 agosto 1993, n. 331,
convertito con modificazioni dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427, che
prevede che gli uffici del Dipartimento delle entrate del Ministero
delle finanze elaborino, in relazione ai vari settori economici,
appositi studi di settore;
Visto il medesimo art. 62-bis del citato decreto-legge n. 331 del
1993, che prevede che gli studi di settore siano approvati con
decreto del Ministro delle finanze;
Visti i decreti ministeriali di approvazione delle territorialita'
utilizzate nell'ambito degli studi di settore;
Visto l'art. 10 della legge 8 maggio 1998, n. 146, e successive
modificazioni, che individua le modalita' di utilizzazione degli
studi di settore in sede di accertamento nonche' le cause di
esclusione dall'applicazione degli stessi;
Visto l'art. 10-bis della legge 8 maggio 1998, n. 146, concernente
le modalita' di revisione ed aggiornamento degli studi di settore;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 maggio 1999, n.
195, e successive modificazioni, recante disposizioni concernenti i
tempi e le modalita' di applicazione degli studi di settore;
Visto il decreto del Ministro delle finanze 10 novembre 1998 che ha
istituito la Commissione di esperti prevista dall'art. 10, comma 7,
della legge n. 146 del 1998, modificata con successivi decreti del 5
febbraio 1999, del 24 ottobre 2000, del 2 agosto 2002, del 14 luglio
2004, del 27 gennaio 2007, del 19 marzo 2009, del 4 dicembre 2009,
del 20 ottobre 2010, del 29 marzo 2011 e del 8 ottobre 2012;
Visto l'art. 23 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, che
ha istituito il Ministero dell'economia e delle finanze,
attribuendogli le funzioni dei Ministeri del tesoro, del bilancio e
della programmazione economica e delle finanze;
Visto l'art. 57 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e
successive modificazioni, che ha istituito le Agenzie fiscali;
Visto il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate 16
novembre 2007, che ha approvato la tabella di classificazione delle
attivita' economiche;
Visto il decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 11
febbraio 2008, concernente la semplificazione degli obblighi di
annotazione separata dei componenti rilevanti ai fini degli studi di
settore;
Visto l'art. 8 del decreto-legge del 29 novembre 2008, n. 185,
convertito con la legge n. 2 del 28 gennaio 2009, recante misure
urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e
per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico
nazionale;
Visto il decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 19
maggio 2009, recante disposizioni sull'elaborazione degli studi di
settore su base regionale o comunale;
Visti i decreti del Ministro dell'economia e delle finanze 16 marzo
2011 di approvazione degli studi di settore in evoluzione per il
periodo di imposta 2010;
Visti i decreti del Ministro dell'economia e delle finanze 28
dicembre 2011 di approvazione degli studi di settore in evoluzione
per il periodo di imposta 2011;
Visto il decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 26
aprile 2012 di approvazione delle modifiche degli studi di settore;
Visti i decreti del Ministro dell'economia e delle finanze 28
dicembre 2012 di approvazione degli studi di settore in evoluzione
per il periodo di imposta 2012;
Acquisito il parere della predetta Commissione di esperti in data 5
marzo 2013;

Decreta:

Art. 1

Approvazione di modifiche agli studi di settore

1. Sono approvate, in base all'art. 62-bis del decreto-legge 30
agosto 1993, n. 331 e all'art. 1, comma 1 bis, del Presidente della
Repubblica 31 maggio 1999, n. 195, le integrazioni agli studi di
settore previste ai successivi articoli da 2 a 4.
2. Il programma informatico, realizzato dall'Agenzia delle Entrate,
di ausilio all'applicazione degli studi di settore segnala anche la
coerenza con gli specifici indicatori previsti dai decreti di
approvazione degli studi, come modificati dal presente decreto,
evidenziando separatamente le risultanze di quelli definiti di
coerenza economica e di quelli definiti di normalita' economica.
Art. 2

Indicatori di coerenza economica

1. Gli interventi relativi ai nuovi indicatori di coerenza
economica sono individuati sulla base delle note tecniche e
metodologiche di cui agli allegati:
1, che integra quella relativa allo studio UM87U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
2, che integra quella relativa allo studio UM88U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
3, che integra quella relativa allo studio VM11U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
4, che integra quella relativa allo studio VM12U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
5, che integra quella relativa allo studio VM13U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
6, che integra quella relativa allo studio VM17U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
7, che integra quella relativa allo studio VM23U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
8, che integra quella relativa allo studio VM24U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
9, che integra quella relativa allo studio VM31U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
10, che integra quella relativa allo studio VM33U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
11, che integra quella relativa allo studio VM34U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
12, che integra quella relativa allo studio VM36U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
13, che integra quella relativa allo studio VM37U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
14, che integra quella relativa allo studio VM39U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
15, che integra quella relativa allo studio VM40B approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
16, che integra quella relativa allo studio VM42U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
17, che integra quella relativa allo studio VM43U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
18, che integra quella relativa allo studio VM44U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
19, che integra quella relativa allo studio VM45U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
20, che integra quella relativa allo studio VM46U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
21, che integra quella relativa allo studio VM48U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
22, che integra quella relativa allo studio VD05U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
23, che integra quella relativa allo studio VD11U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
24, che integra quella relativa allo studio VD15U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
25, che integra quella relativa allo studio VD17U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
26, che integra quella relativa allo studio VD22U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
27, che integra quella relativa allo studio VD23U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
28, che integra quella relativa allo studio VD25U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
29, che integra quella relativa allo studio VD29U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
30, che integra quella relativa allo studio VD30U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
31, che integra quella relativa allo studio VD31U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
32, che integra quella relativa allo studio VD36U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
33, che integra quella relativa allo studio VD37U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
34, che integra quella relativa allo studio UK30U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
35, che integra quella relativa allo studio VK19U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
36, che integra quella relativa allo studio VK23U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
37, che integra quella relativa allo studio WK21U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
38, che integra quella relativa allo studio UG98U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
39, che integra quella relativa allo studio UG99U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
40, che integra quella relativa allo studio VG38U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
41, che integra quella relativa allo studio VG40U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
42, che integra quella relativa allo studio VG46U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
43, che integra quella relativa allo studio VG48U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
44, che integra quella relativa allo studio VG52U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
45, che integra quella relativa allo studio VG53U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
46, che integra quella relativa allo studio VG54U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
47, che integra quella relativa allo studio VG69U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
48, che integra quella relativa allo studio VG73A approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
49, che integra quella relativa allo studio VG73B approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012;
50, che integra quella relativa allo studio VG76U approvato con
decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 28 dicembre 2012 [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Knauf manuale antincendio
Blumatica BIM

NEWS NORMATIVA

20/11 - Fatturazione elettronica, Garante privacy: ‘va cambiata’

Segnalate all’Agenzia delle Entrate possibili criticità nella gestione dei dati personali

20/11 - Professionisti, pubblicate le prime bozze degli indici sintetici di affidabilità

Modelli e istruzioni definitivi in arrivo entro gennaio. Gli Isa saranno utilizzati nel 2019 per le dichiarazioni dei redditi 2018


Fischer
AVHIL