Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Decreto Legislativo 17/12/ 2014 n. 198

Composizione, attribuzioni e funzionamento delle commissioni censuarie, a norma dell'articolo 2, comma 3, lettera a), della legge 11 marzo 2014, n. 23. (Riforma Catasto)

News Correlate

08/06/2015
Catasto, entro giugno il decreto che darà il via alla riforma

A breve i nuovi criteri di calcolo delle rendite e dei valori catastali basati sui metri quadri. Già operative le Commissioni censuarie

Decreto Ministeriale 27/05/2015

(Gazzetta ufficiale 04/06/2015 n. 127)

Ministero dell'Economia e delle Finanze - Individuazione dei criteri per la designazione, da parte dell'Associazione nazionale dei comuni italiani, dei componenti delle sezioni delle commissioni censuarie locali e centrale (Riforma Catasto)

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA
E DELLE FINANZE

Vista la legge 11 marzo 2014, n. 23, recante disposizioni per un
sistema fiscale piu' equo, trasparente ed orientato alla crescita;
Visto il decreto legislativo 17 dicembre 2014, n. 198, concernente
la composizione, le attribuzioni e il funzionamento delle commissioni
censuarie, a norma dell'art. 2, comma 3, lettera a), della legge 11
marzo 2014, n. 23;
Visto l'art. 3, comma 3, lettera b), del decreto legislativo il
quale prevede che un componente effettivo ed uno supplente di
ciascuna delle sezioni delle commissioni censuarie locali siano
scelti dal Presidente del Tribunale competente fra quelli designati
dall'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI), nel rispetto
dei criteri fissati con decreto del Ministro dell'economia e delle
finanze d'intesa con la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali
garantendo il coinvolgimento del Consorzio dei comuni della provincia
autonoma di Bolzano;
Visto l'art. 7, comma 5, lettera c) del decreto legislativo n. 198
del 2014 il quale dispone che fanno parte di ciascuna sezione della
commissione censuaria centrale due componenti e i relativi supplenti
designati dall'ANCI nel rispetto dei criteri fissati con il decreto
di cui all'art. 3, comma 3, lettera b), del medesimo decreto
legislativo;
Acquisita l'intesa con la Conferenza Stato-citta' ed autonomie
locali nella seduta del23 aprile 2015;

Decreta:

Art. 1


Ambito di applicazione

1 Il presente decreto disciplina i criteri per la designazione, da
parte dell'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI), dei
componenti delle commissioni censuarie locali e della commissione
censuaria centrale di cui al decreto legislativo 17 dicembre 2014, n.
198, di seguito «decreto legislativo».
Art. 2


Designazione dei componenti
delle commissioni censuarie locali

1. Le designazioni dei componenti di ciascuna sezione delle
commissioni censuarie locali sono effettuate fra i dipendenti di
ruolo dei comuni che ricadono nell'ambito territoriale di competenza
della commissione stessa, in possesso della laurea di ingegneria,
architettura, statistica, economia, agronomia, o lauree equivalenti,
o del diploma di geometra, perito edile, agrotecnico, o diplomi
equivalenti, ovvero fra soggetti che svolgono o abbiano svolto
attivita' di coordinamento o di supporto tecnico degli uffici
comunali competenti in materia urbanistica, edilizia o tributaria,
presso i medesimi comuni o le loro forme associative.
2. Le designazioni sono effettuate previa consultazione degli enti
locali interessati e garantendo il coinvolgimento del Consorzio dei
comuni della provincia autonoma di Bolzano.
3. Entro sessanta giorni dal ricevimento della richiesta da parte
del competente direttore regionale dell'Agenzia delle entrate,
l'ANCI, per ciascuna sezione di ogni commissione censuaria locale,
designa almeno quattro componenti dotati di esperienza professionale
coerente con le competenze della sezione stessa e comunica le
designazioni al Presidente del tribunale nella cui circoscrizione ha
sede la rispettiva commissione censuaria locale, dandone notizia al
direttore regionale richiedente. Il Presidente del tribunale nella
cui circoscrizione ha sede la rispettiva commissione censuaria locale
opera la scelta di un componente effettivo e di uno supplente, ai
sensi dell'art. 3, comma 3, del decreto legislativo.
4. Le comunicazioni sono effettuate, di norma, tramite PEC.
Art. 3


Designazione dei componenti
della commissione censuaria centrale

1. Le designazioni dei componenti della commissione censuaria
[ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Nurith
Gen2 Home

NEWS NORMATIVA

26/9 - Abusi edilizi, in attesa del condono sono vietati ulteriori interventi

Tar Campania: se si realizzano altri lavori, anche minori, il Comune deve sospendere l'esame dell'istanza e ordinare la demolizione

26/9 - Indici affidabilità fiscale, Ance: bene ma criticità da correggere

I costruttori: considerare la differenza tra imprese di costruzione e di ristrutturazione e i maggiori oneri del settore


FacTus
Yokis