Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Determinazione 25/02/ 2015 n. 3

Autorità Nazionale Anticorruzione - Rapporto tra stazione unica appaltante e soggetto aggregatore (centrale unica di committenza) – Prime indicazioni interpretative sugli obblighi di cui all’art. 33, comma 3-bis, d.lgs 12 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii

Determinazione 11/02/ 2015 n. 2

Autorità Nazionale Anticorruzione - Applicazione dell’art. 3, comma 1, del DPCM 11 novembre 2014 pubblicato in GU n. 15 del 20 gennaio 2015. Modalità operative per la presentazione delle candidature all’elenco dei Soggetti aggregatori

Decreto Pres. Cons. Min. 14/11/ 2014

Istituzione del tavolo tecnico dei soggetti aggregatori, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, terzo periodo, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, unitamente ai relativi elenchi recanti gli oneri informativi

Legge dello Stato 23/06/ 2014 n. 89

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, recante misure urgenti per la competitivita' e la giustizia sociale. Deleghe al Governo per il completamento della revisione della struttura del bilancio dello Stato, per il riordino della disciplina per la gestione del bilancio e il potenziamento della funzione del bilancio di cassa, nonche' per l'adozione di un testo unico in materia di contabilita' di Stato e di tesoreria (Irpef Spending Review)

Decreto Legge 24/04/ 2014 n. 66

Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale (Irpef - Spending Review)

News Correlate

28/07/2015
Appalti, ecco le 34 centrali di committenza che gestiranno le gare

Le stazioni appaltanti individuate dall’Anac sono Consip, un ente per ogni Regione e le Città metropolitane. Nuove regole da novembre

27/05/2015
Appalti centralizzati, Anac: la gestione dei lavori sia realmente aggregata

L’Authority Anticorruzione: ‘i Comuni non capoluogo non creino unioni e consorzi di facciata’

23/02/2015
Dall’ANAC le istruzioni per candidarsi come soggetto aggregatore

I requisiti per diventare una delle 35 stazioni appaltanti che sostituiranno le attuali 32mila

22/01/2015
In Gazzetta i requisiti delle 35 stazioni appaltanti

Delle attuali 32mila rimarranno quelle che hanno bandito gare per almeno 200 milioni di euro in 3 anni

26/09/2014
Riduzione stazioni appaltanti, istituito il tavolo tecnico

Tra i suoi compiti le previsioni di acquisto e la pianificazione delle attività dei soggetti aggregatori

17/09/2014
Le Stazioni Appaltanti scenderanno da 32mila a 35 in tutta Italia

In via di definizione i requisiti dei ‘soggetti aggregatori’ che bandiranno le gare

Decreto Pres. Cons. Min. 11/11/2014

(Gazzetta ufficiale 20/01/2015 n. 15)

Requisiti per l'iscrizione nell'elenco dei soggetti aggregatori, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, secondo periodo, del decreto-legge 24aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23giugno 2014, n. 89, insieme con il relativo elenco recante gli oneri informativi

[ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


download
Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Software Topografia
FLIR E53

NEWS NORMATIVA

16/11 - Sismabonus, gli ingegneri sismici: ‘potenziare le agevolazioni fiscali’

ISI propone tetti di spesa in base ai metri quadri e bonus per diagnosi sismiche anche senza lavori. Su quest’ultimo punto c’è un emendamento del M5S

16/11 - Antisismica, il Governo valuta incentivi per la verifica statica degli immobili

Accolto un ordine del giorno per la mappatura degli immobili residenziali di edilizia privata e pubblica


New Essence
UP