Carrello 0

Scheda Normativa

Decreto 24/06/2004

(Gazzetta ufficiale 05/07/2004 n. 155)

Sostituzione dell'art. 1, commi 1 e 2, del decreto direttoriale 22 luglio 2003, concernente le modalita' per l'acquisizione dei dati necessari per la tenuta del catasto delle infrastrutture delle reti radiomobili di comunicazione pubblica.

IL DIRETTORE GENERALE
delle concessioni e autorizzazioni

Visto il decreto 22 luglio 2003 recante modalita' per
l'acquisizione dei dati necessari per la tenuta del catasto delle
infrastrutture delle reti radiomobili di comunicazione pubblica,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 5 agosto 2003;
Visto il codice delle comunicazioni elettroniche emanato con
decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, ed in particolare l'art.
86, comma 8;
Visto il decreto 27 novembre 2003 recante proroga dei termini di
cui al decreto 22 luglio 2003, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.
289 del 13 dicembre 2003;
Considerata la necessita' di semplificare le modalita' di
trasmissione dei dati necessari per la tenuta del catasto da parte
dei gestori delle reti radiomobili di comunicazione pubblica,
conformemente ai principi sul procedimento amministrativo di cui alla
legge 7 agosto 1990, n. 241;

Decreta:

Art. 1.
1. L'art. 1, commi 1 e 2, del decreto 22 luglio 2003, citato
nelle premesse, sono cosi' sostituiti:
«1. Ai fini delll'acquisizione dei dati necessari per la tenuta
del catasto delle infrastrutture delle reti radiomobili di
comunicazione pubblica istituito presso il Ministero delle
comunicazioni e fermo restando quanto previsto dall'art. 86, comma 8,
del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, i gestori delle
predette reti provvedono ad inviare i dati relativi agli impianti di
nuova installazione, conformemente al formato di cui all'allegato 1
al presente decreto. La trasmissione e' effettuata, di norma
trimestralmente, in formato elettronico, alla Direzione generale
concessioni ed autorizzazioni - divisione IV - sezione automazione,
all'indirizzo di posta elettronica catasto.tlc@comunicazioni.it, che
provvede a dare avviso dell'avvenuto ricevimento mediante posta
elettronica, all'indirizzo di posta elettronica comunicato,
unitamente ai dati di cui sopra, da ciascun gestore. In alternativa
all'invio mediante posta elettronica, i dati di cui sopra possono
essere trasmessi su supporto magnetico (CD-ROM o floppy-disk) al
seguente indirizzo: Ministero delle comunicazioni - Direzione
generale concessioni ed autorizzazioni - divisione IV - sezione
automazione - viale America n. 201 - 00144 Roma, mediante
raccomandata con ricevuta di ritorno. Ciascun gestore di rete
radiomobile di comunicazione pubblica puo' accedere al catasto delle
reti radiomobili per via telematica, con funzioni di sola lettura,
li [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Massetto Italia
Polyleaf

NEWS NORMATIVA

14/06 - Sblocca Cantieri, è giallo sulle opere prioritarie

La loro realizzazione sarà gestita dai Commissari straordinari, che opereranno in deroga al Codice Appalti

14/06 - Sblocca Cantieri, la distanza minima tra gli edifici resta solo in zona C

Nello Sblocca Cantieri anche commissario per i condomìni degradati, 10 milioni per le colonnine di ricarica e più tempo ai Comuni per la messa in sicurezza di scuole e strade


Uretek
Alpha