Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Delibera/zione 30/07/ 2010 n. 79

CIPE - Ricognizione, per il periodo 2000-2006, dello stato di attuazione degli interventi finanziati dal Fondo per le Aree Sottoutilizzate e delle risorse liberate nell’ambito dei programmi comunitari

Decreto 04/10/2013

(Gazzetta regionale 13/12/2013 n. 55)

Regione Sicilia - Programma di ripartizione di risorse ai comuni della Sicilia “Promuovere la sostenibilità energetico-ambientale nei comuni siciliani attraverso il Patto dei Sindaci” (SO n.1)

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMETO REGIONALE DELL’ENERGIA

Visto lo Statuto della Regione e le norme di attuazione;
Viste le leggi regionali 29 dicembre 1962, n. 28, e 10 aprile 1978, n. 2;
Vista la legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19, e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19, recante “Norme per la riorganizzazione dei Dipartimenti regionali. Ordinamento del Governo e dell’Amministrazione della Regione” e relativo regolamento di attuazione emanato con decreto Presidente Regione 18 gennaio 2013, n. 6;
Visto il D.P.Reg. n. 1702/Gab del 19 aprile 2013, con il quale, in esecuzione della delibera di Giunta regionale n. 130 del 29 marzo 2013, a decorrere dal 10 aprile 2013, viene conferito l’incarico di dirigente generale del Dipartimento regionale dell’energia al dr. Maurizio Pirillo;
Visto il regolamento CE n. 1083/2006 del Consiglio dell’11 luglio 2006, recante disposizioni generali sui Fondi strutturali comunitari per il periodo 2007/2013 e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la delibera CIPE 30 luglio 2010, n. 79;
Vista la delibera CIPE 11 gennaio 2011, n. 1, concernente: “Obiettivi, criteri e modalità di programmazione delle risorse per le aree sottoutilizzate e selezione ed attuazione
degli investimenti per i periodi 2000/2006 e 2007/2013”;
Vista la delibera CIPE 26 ottobre 2012, n. 113, concernente: “Individuazione delle amministrazioni responsabili della gestione e dell’attuazione di programmi/interventi finanziati nell’ambito del Piano di azione coesione e relative modalità di attuazione”;
Vista la nota circolare prot. n. 9591 del 24 maggio 2013 del Dipartimento programmazione, dettante modalità di attuazione del “Piano di salvaguardia” e dei Piani PAC “Misure anticicliche” e “Nuove azioni”;
Visto l’Atto di Indirizzo prot. n. 11652 del 26 giugno 2013 del Presidente della Regione, con il quale sono determinati adempimenti e tempistica finalizzati all’avvio dell’attuazione del Piano di azione coesione;
Vista la deliberazione della Giunta regionale n. 286 del 7 agosto 2013: Piano di azione e coesione (PAC) - Nuove azioni a gestione regionale e misure anticicliche - adempimenti ex delibera CIPE n. 113 del 26 ottobre 2012” e le deliberazioni nella stessa richiamate;
Considerato che nella predetta deliberazione n. 286/ 2013 la Giunta regionale ha approvato il Piano di azione e coesione (PAC) - Nuove azioni a gestione regionale e misure anticicliche, ad eccezione del paragrafo 5.B.3 “Efficientamento energetico (Start-up - Patto dei Sindaci)”;
Vista la nota prot. n. 2155/Gab. del 12 settembre 2013, con la quale l’Assessore regionale per l’energia e per i servizi di pubblica utilità trasmette, per l’approvazione della Giunta regionale, la scheda “ ‘Piano di azione coesione’ – Misure anticicliche/nuove azioni - Efficientamento energetico (Start-up - Patto dei sindaci)”, (allegato “A”);
Vista la deliberazione della Giunta regionale n. 306 del 12 settembre 2013: Piano di azione e coesione (PAC) - Nuove azioni a gestione operativa - Efficientamento energetico (Start-up - Patto dei Sindaci) - Approvazione con la quale la Giunta approva la scheda “ ‘Piano di azione coesione’ - Misure anticicliche/nuove azioni - Efficientamento energetico (Start-up - Patto dei Sindaci)”, (allegato “A”);
Vista la legge regionale 5 aprile 2011, n. 5, recante disposizioni per la trasparenza, la semplificazione, l’efficienza, l’informatizzazione della pubblica amministrazione e l’agevolazione delle iniziative economiche, disposizioni per il contrasto alla corruzione e alla criminalità organizzata di stampo mafioso, disposizioni per il riordino e la semplificazione della legislazione regionale;
Visto il Protocollo di legalità sottoscritto [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Core
New Essence

NEWS NORMATIVA

16/11 - Sismabonus, gli ingegneri sismici: ‘potenziare le agevolazioni fiscali’

ISI propone tetti di spesa in base ai metri quadri e bonus per diagnosi sismiche anche senza lavori. Su quest’ultimo punto c’è un emendamento del M5S

16/11 - Antisismica, il Governo valuta incentivi per la verifica statica degli immobili

Accolto un ordine del giorno per la mappatura degli immobili residenziali di edilizia privata e pubblica


Rockwool
Schuco ASE 67 PD