Carrello 0

Scheda Normativa

News Correlate

25/02/2014
Smart Cities, 305 mln per la ricerca industriale

Miur: i vincitori del bando Smart Cities and Communities and Social Innovation avranno accesso ai fondi per la ricerca applicata

Decreto 13/02/2014 n. 428

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Bando Smart Cities and Communities: approvazione definitiva dei progetti


IL CAPO DIPARTIMENTO

VISTO il D.L. 16 maggio 2008 n. 85, come convertito con Legge del 14 luglio 2008 n. 121, e in particolare l'articolo 1, che accorpa il Ministero dell'Istruzione con il Ministero dell'Università e della Ricerca;
VISTO il D.P.C.M. del 6 agosto 2008 "Ricognizione, in via amministrativa delle strutture trasferite al MIUR, ai sensi dell'articolo 1, comma 8, del decreto-legge del 16 maggio 2008 n. 85, convertito dalla Legge del 14 luglio 2008 n. 121";
VISTO il D.P.R. del 3 giugno 2011, n. 132 "Regolamento recante modifiche al D.P.R. del 20 gennaio 2009, n. 17, concernente la riorganizzazione del MIUR, ex art. 2, comma 8-bis, del D.L. 30 dicembre 2009, n. 194, convertito dalla Legge 26 febbraio 2010, n. 25";
VISTA la Legge n. 241/1990 e ss.mm.ii.;
VISTO il D.M. dell'8 agosto 2000, n. 593, e ss.mm.ii., attuativo del D.Lgs. n. 297/1999 e ss.mm.ii.;
VISTO Decreto Ministeriale del 19 febbraio 2013, n. 115, recante "Modalità di utilizzo e gestione del Fondo per gli Investimenti nella Ricerca Scientifica e Tecnologica (FIRST). Disposizioni procedurali per la concessione delle agevolazioni a valere sulle relative risorse finanziarie, a norma degli articoli 60, 61, 62 e 63 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134"
VISTO l'Avviso pubblicato con Decreto Direttoriale del 5 luglio 2012, n. 391/Ric (di seguito Avviso), per la presentazione di Idee progettuali per "Smart Cities and Communities and Social Innovation";
VISTI il Decreto Direttoriale del 12 luglio 2012, n. 415/Ric; il Decreto Direttoriale del 7 dicembre 2012, n. 924/Ric; il Decreto Direttoriale del 31 gennaio 2013, n. 186/Ric;
VISTI il Decreto Direttoriale del 8 febbraio 2013, n. 231; il D.D. del 13 febbraio 2013, n. 256; il D.D. del 15 febbraio 2013, n.285, concernenti la nomina degli Esperti Tecnico-scientifici per l'espletamento delle attività istruttorie, ai sensi dell'art. 6 dell'Avviso;
VISTI il Decreto Direttoriale del 28 febbraio 2013, n. 370, e il Decreto Direttoriale del 14 marzo 2013, n. 468, recante la graduatoria generale delle Idee Progettuali di cui all'Allegato 1 dello stesso;
VISTI il Decreto Direttoriale del 28 febbraio 2013, n. 371, e il Decreto Direttoriale del 26 giugno 2013, n. 1222, recanti la graduatoria generale per i progetti in Innovazione Sociale, di cui all'Allegato 1 dello stesso;
PRESO ATTO degli esiti delle attività di valutazione tecnico-scientifica e delle relazioni istruttorie svolte rispettivamente dagli Esperti tecnico-scientifici e dagli Istituti Convenzionati, ai sensi dell'art. 6 dell'Avviso;
VISTA la nota prot. MIUR 26476 del 29 ottobre 2013 con la quale il RUP, verificata la correttezza della procedura espletata, ha trasmesso gli atti valutativi allo scrivente Capo Dipartimento;
VISTO il Decreto del Capo Dipartimento del 31 ottobre 2013, prot. n. 2057, con cui è stata approvata la graduatoria relativa ai progetti ammissibili, indicati nell'Allegato 1 dello stesso provvedimento;
VISTI i Disciplinari di Incarico con cui sono stati nominati gli Esperti tecnico-scientifici per l'attività di valutazione in itinere comprensiva della rideterminazione dei costi progettuali;
PRESO ATTO degli esiti delle valutazioni effettuate dagli esperti tecnico-scientifici, in esito alle visite istruttorie compiute ai sensi della normativa vigente per ciascuno dei progetti di loro competenza;
VISTA la nota del 13 febbraio 2014, prot. n. 3258, con la quale il Dott. Emanuele Fidora, in qualità di Direttore Generale per il coordinamento e lo sviluppo della Ricerca nonché Responsabile Unico del Procedimento (RUP), ha espresso parere favorevole all'accoglimento delle proposte di rimodulazione trasmettendo gli atti valutativi allo scrivente Capo Dipartimento;
VERIFICATA la correttezza della procedura espletata;
VISTO il Decreto Legislativo del 14 marzo 2013, n. 33, recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e di diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni";
[ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


download
Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Fibrotubi
Living Now

NEWS NORMATIVA

25/9 - IVA agevolata al 10%, si applica per la costruzione di edifici ‘Tupini’

Agenzia delle Entrate: per la detrazione dell’imposta le spese vanno ripartite in base alla destinazione di ogni singola unità immobiliare

25/9 - Fondo Infrastrutture, nel Milleproroghe la soluzione allo stop della Consulta

Le intese con le Regioni si potranno sancire a posteriori. Slitta al 31 dicembre 2018 l'adeguamento antisismico e antincendio nelle scuole


Nurith
Gewiss