Carrello 0

Scheda Normativa

Delibera/zione 15/10/2012 n. 2206

(Gazzetta regionale 30/10/2012 n. 44)

Provincia Autonoma di Trento - Modifica alla deliberazione della Giunta provinciale n. 177 del 4 febbraio 2011 concernente "Approvazione delle disposizioni transitorie in materia di programmazione urbanistica del settore commerciale riferiti alle strutture di vendita al dettaglio ai sensi dell'articolo 72, comma 2, della legge provinciale 30 luglio 2010, n. 17 (Disciplina dell'attività commerciale)". Riduzione dei vincoli relativi alle dotazioni di parcheggi pertinenziali per gli insediamenti degli esercizi commerciali nell'ambito del centro storico ed ulteriori adeguamenti

LA GIUNTA PROVINCIALE

....

delibera

1. di modificare l’allegato 1) alla deliberazione n. 177 del 4 febbraio 2011, come già modificata con deliberazioni n. 1066 del 20 maggio 2011 e n. 1787 del 19 agosto 2011, come segue:

a) l’articolo 1 è sostituito dal seguente:

“Art. 1
definizioni
1. Per le definizioni di “esercizi di vicinato”, “medie strutture di vendita”, “grandi strutture di vendita” e “centro commerciale al dettaglio” si rinvia quanto stabilito dall’articolo 3 della legge provinciale sul commercio 2010.
2. Per insediamento di esercizi di vendita, si intende l’attivazione mediante l’apertura, l’ampliamento di superficie, il trasferimento di sede di esercizi di vicinato o di medie o di grandi strutture di vendita.”;
b) all’articolo 2, comma 1 le parole “all’articolo 1, commi 1 e 2” sono sostituite dalle seguenti;
“all’articolo 3 della legge provinciale sul commercio 2010”;
c) all’articolo 3, comma 2, la lettera f) è sostituita dalla seguente:
“f) al fine di fa [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
THERMA V
Knauf manuale antincendio

NEWS NORMATIVA

18/01 - Sopraelevazioni senza verifica sismica, la proposta del Governo

Un emendamento al DL Semplificazione elimina l’obbligo per piccoli lavori di ampliamento

17/01 - Professionisti e imprese, più vicini i pagamenti della PA

Operativa la piattaforma con cui Cassa Depositi e Prestiti anticipa a Regioni ed Enti locali il saldo dei debiti maturati al 31 dicembre 2018


B/Sana
Mirai